Broccoli: proprietà, valori nutrizionali, calorie

Antitumorali, antinfiammatori e antiossidanti sono solo alcune delle numerose proprietà benefiche dei broccoli!

broccoli

Credit foto
©stepanpopov -123rf

I broccoli (Brassica oleracea) appartengono alla famiglia delle Brassicaceae, anche nota come Cruciferae, a cui appartengono anche cavolfiori, cavolo nero e cavolo verza.

Sono ricchi di antiossidanti, vitamine e fibre che li rendono preziosi alleati della nostra salute. Scopriamoli meglio! 

 

 

Benefici dei broccoli

I broccoli vantano numerose proprietà benefiche per la salute, vediamone alcune:

Valori nutrizionali dei broccoli

100 g di broccoli apportano

  • 27 kcal
  • Proteine 3 g
  • Grassi 0,4 g
  • Carboidrati 3 g
  • Zuccheri 3 g
  • Fibra 3 g

 

Varietà di broccoli

Esistono numerose varietà di broccoli, le cui più utilizzate in cucina sono:

 

Come scegliere i broccoli

I broccoli verdi hanno un colore scuro e sono sodi al tatto. Se alcune parti sono tendenti al giallo, si è in presenza di un prodotto non più fresco.

 

Come pulire i broccoli

In base ai tipi di broccolo, potrebbe variare il modo di pulirli, tuttavia, tendenzialmente è sufficiente eliminare il gambo e le foglie e selezionare i ciuffi da cuocere.

 

Come cucinare i broccoli

Una volta lavati e puliti, si possono cucinare i broccoli prevalentemente al vapore o bolliti. I broccoli bolliti conservano meno nutrienti rispetto ai broccoli al vapore che, eventualmente, si possono saltare qualche minuto in padella con aromi e spezie per renderli più gustosi.

Le ricette con i broccoli sono numerose: si possono consumare all’insalata, saltati in padella, gratinati al forno oppure utilizzare per realizzare pesti o creme con cui condire della pasta oppure come ripieno di torte salate.

 

Come coltivare i broccoli

Il broccolo è una pianta mediterranea diffusa soprattutto nel Centro-Sud Italia. 
È possibile coltivare i broccoli seminandoli nel periodo da giugno ad agosto, in base alla varietà, mentre il raccolto avviene dalla fine di Settembre a Novembre.
Si adatta bene a qualsiasi terreno, tuttavia, è molto sensibile ai ristagni d’acqua, dunque, bisogna prestare attenzione in caso di zone piovose o terreni poco drenanti.
Soprattutto nei mesi caldi, è raccomandato innaffiare il terreno, in modo che non resti mai completamente asciutto.

 

Controindicazioni

I broccoli, se consumati in quantità adeguate, non presentano particolari controindicazioni, tuttavia, considerando l’elevata quantità di vitamina K, è bene consultare il parere del medico in caso di terapia anticoagulante.
Sono indicati anche in caso di dieta dimagrante, in quanto le kcal dei broccoli per 100 g di prodotto sono piuttosto ridotte.
 

 

Altri articoli sui broccoli

Bibliografia e fonti

Retracted: Potential Health Benefits of Broccoli- A Chemico-Biological Overview, Mini-Reviews in Medicinal Chemistry

Antitumor, antioxidant and anti-inflammatory activities of kaempferol and its corresponding glycosides and the enzymatic preparation of kaempferol, PLOS ONE

Cruciferous vegetables intake is inversely associated with risk of breast cancer: a meta-analysis, The Breast

Cruciferous vegetables intake and risk of prostate cancer: a meta-analysis, International journal of urology

Effect of broccoli sprouts on insulin resistance in type 2 diabetic patients: a randomized double-blind clinical trial, International Journal of Food Sciences and Nutrition

Nutrients and bioactives in green leafy vegetables and cognitive decline: Prospective study, Neurology

Vitamin K‑dependent proteins involved in bone and cardiovascular health (Review), Molecular medicine reports

Tabelle di composizione degli alimenti, CREA