Muesli: benefici, valori nutrizionali, ricette

Il muesli, la cui invenzione risale ai primi del Novecento, è una miscela di cereali, frutta fresca o secca, semi e noci, perfetta per la prima colazione perchè ricca di vitamine, sali minerali e fibre.

muesli

Credit foto
©Liliya Kandrashevich -123rf

A cura di Eva Sacchi Hunter, Nutrizionista

 

Il muesli è una miscela di cereali, frutta fresca o secca, semi e noci, perfetta per la prima colazione perchè ricca di vitamine, sali minerali e fibre. Scopriamolo meglio.
 

Che cos'è il muesli

Proprietà e caratteristiche

Valori e benefici nutrizionali 

Uso in cucina

Una ricetta con il muesli

 

 

Che cos'è il muesli

I muesli sono un alimento tipico della prima colazione ormai diventato comune sulle tavole di moltissimi paesi occidentali. Si tratta di una miscela di fiocchi d’avena (o altri cereali), frutta fresca o secca, semi e noci, da consumarsi, caldi o freddi, con latte, yogurt, succo di frutta o altre bevande alternative al latte come il latte di mandorle, di riso, di cocco o di soia. 

L’origine dei muesli risale agli inizi del Novecento nella Svizzera tedesca, dove il dottore, dietologo e antesignano della scienza della nutrizione Maximilian Bircher-Benner di Zurigo lo inventò per i pazienti del proprio ospedale.

Nella ricetta originale, i fiocchi d’avena venivano messi a mollo per una notte in acqua e succo di limone e poi mangiati la mattina con un cucchiaino di latte condensato e con una mela grattugiata o altra frutta di stagione. 

Oggi questo prodotto si trova comunemente nei supermercati e viene proposto in svariate miscele (anche senza glutine) e con innumerevoli ingredienti, dal cioccolato al miele, dalle spezie alla frutta secca mista.

Tuttavia è facile e più sano prepararlo fresco in casa in modo da essere in controllo del contenuto nutritivo e calorico del prodotto finale ed evitare gli additivi, gli zuccheri aggiunti e i grassi associati al processo di tostatura, che rendono i muesli preconfezionati più croccanti denaturando gli acidi grassi.

 

Proprietà e caratteristiche

Ormai è noto che la colazione sia un pasto estremamente importante e una buona colazione è fondamentale per darci energia e i nutrienti necessari per cominciare la giornata.

I muesli possono certamente costituire un’ottima scelta grazie alla loro capacità di fornire alcuni nutrienti essenziali quali sali minerali, proteine, lipidi, carboidrati, vitamine e fibre. La varietà e la qualità dei carboidrati presenti nei muesli fanno sì che il corpo li assimili lentamente favorendo un graduale rilascio di energia per tutta la mattina e sostenendo la concentrazione.

Tuttavia bisogna fare molta attenzione alle dosi ed è consigliabile consumare da un terzo a un massimo di metà tazza per persona, poiché quantità esagerate di prodotto possono fornire elevati livelli di carboidrati, grassi, zuccheri ed eccessive calorie. 

 

Valori e benefici nutrizionali 

I muesli possono certamente costituire una scelta ottimale per la colazione di tutta la famiglia. Grazie all’alto contenuto di fibre solubili e insolubili e la presenza di cereali integrali i muesli possono aiutare a regolare la digestione e l’intestino.  

Consumare muesli di prima mattina, grazie al loro alto apporto calorico e alle fibre, contribuisce sicuramente ad acquisire un senso prolungato di sazietà, riducendo i picchi di zucchero nel sangue. La presenza di vitamina B aiuta inoltre ad aumentare le funzioni metaboliche migliorando il consumo di grassi.

In particolare, i fiocchi d’avena sono una grande fonte di fibre solubili che aiutano ad eliminare il colesterolo e le tossine in eccesso del nostro organismo e offrono un alto contenuto di manganese, minerale utilissimo a mantenere la salute delle ossa. 

Inoltre i muesli, grazie al contenuto di semi e frutta, sono un’efficace fonte di antiossidanti, oltre che di proteine e omega-3 (soprattutto presenti nelle noci) e omega-6. L’aggiunta di latte o sostituiti del latte può inoltre fornire ulteriori proteine e calcio. 

Per essere considerati una scelta sana bisogna però fare attenzione agli ingredienti e scegliere un prodotto possibilmente non tostato, con un basso contenuto di frutta secca (molto zuccherina), carboidrati con un basso indice glicemico e una ricca miscela di grassi sani (insaturi).

 

Uso in cucina

È possibile preparare un muesli casalingo, veloce e personalizzato, mirato ai propri bisogni dietetici e gusti. In questo caso è consigliabile mettere i fiocchi d’avena a bagno la sera prima in modo da renderli più digeribili.

Questo procedimento infatti aiuta l’organismo ad assorbire in maniera più efficace minerali come calcio, magnesio, rame, ferro e zinco, neutralizzando l’acido fitico presente nella crusca dei cereali.

 

Una ricetta con il muesli

 

Ingredienti (4 persone)

  • 2 tazze di fiocchi d’avena (senza glutine)
  • 3 tazze di latte di cocco o altro tipo di latte a scelta
  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 2 cucchiai di semi di canapa
  • 1/3 tazza di ribes secco
  • ½ tazza di semi di zucca 
  • 2 cucchiai di fiocchi di cocco
  • qualche goccia di limone (aiuta a neutralizzare l’acido fitico) 

Preparazione

Mischiate tutti gli ingredienti in una zuppiera e riponete in frigo per una notte. Al mattino, aggiungere frutta fresca a piacere tagliata a fettine, più qualsiasi altri tipi di noci e/o semi a vostra disposizione. Completate con una spolverata di noce moscata o cannella e gustate. 

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà dei semi di lino, perfetta aggiunta al muesli

 

Altri articoli sul muesli:
 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio