Fiori eduli, elenco e proprietà

Fiori buoni per davvero: in cucina sono numerose le varietà di piante che per aroma e proprietà per la salute sono indicate nella dieta e perfette per dare sapore ai piatti. Scopriamo qui l'ibisco, i denti di leone, la lavanda e il nasturzio.

fiori-eduli

Credit foto
© ldprod / 123rf.com

I centrotavola floreali sul tavolo da pranzo sono una tradizione classica e
senza tempo, ma talvolta anche i fiori possono apparire sulle vostre tavole
imbandite come pietanza. I fiori commestibili sono usati in molti stili diversi di cucina e possono essere trovati nei menu di tutto il mondo.

 

1. Caratteristiche dei fiori eduli
2. L'ibisco fiore commestibile
3. I denti di leone fiori commestibili
4. La lavanda fiore commestibile
5. Il nasturzio fiore commestibile

 

Caratteristiche dei fiori eduli 

I fiori eduli migliorano l'aspetto, il gusto e il valore estetico del cibo, aspetti che i consumatori apprezzano, giustificando la crescente tendenza delle vendite di fiori freschi di alta qualità in tutto il mondo. 

 

Tuttavia, i consumatori richiedono anche alimenti con proprietà benefiche sulla salute, oltre ai nutrienti in essi contenuti, alla ricerca di qualità funzionali come proprietà antiossidanti e antimicrobiche. 

 

L'ibisco fiore commestibile

Le piante di ibisco producono grandi fiori ornati che di solito crescono nei climi tropicali e subtropicali di tutto il mondo. Esistono centinaia di specie di ibisco, ma la varietà commestibile più popolare è conosciuta come rosella o Hibiscus sabdariffa

 

I fiori di ibisco possono crescere fino a 15 cm di diametro e si trovano in una vasta gamma di colori, tra cui rosso, bianco, giallo e varie tonalità di rosa. Sebbene venga coltivato per scopi strettamente ornamentali,
l'bisco è anche noto per le sue applicazioni culinarie e medicinali. E’ possibile mangiare il fiore direttamente dalla pianta, ma l’uso più comune è per il , condimenti, marmellate o insalate. 

 

Molte culture bevono il tè all'ibisco per le sue proprietà medicinali. Alcuni studi indicano che l'bisco può aiutare a ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per capire meglio come l'ibisco possa supportare la salute del cuore. 

 

I denti di leone fiori commestibili

I denti di leone hanno piccoli fiori - circa 2, 4 cm di diametro - con molti piccoli petali giallo brillante. Forniscono vari composti vegetali noti per avere potenti proprietà antiossidanti. È interessante notare che i fiori non sono l'unica parte del dente di leone che può essere mangiata. 

 

In effetti, ogni parte di questa cosiddetta erba può essere assaporata - comprese le sue radici, steli e foglie. Ci sono infinite opzioni per mangiare il dente di leone: i fiori possono essere consumati crudi, da soli o all’interno di un'insalata. 

 

Possono essere impanati e fritti o usati per produrre gelatina e vino. Le radici sono spesso impregnate per preparare il tè, mentre le verdure possono essere consumate crude come insalata o come topping per sandwich. 

 

Possono anche essere cotti in stufati, casseruole o qualsiasi altro piatto che richieda verdure abbondanti. 

 

La lavanda fiore commestibile

La lavanda è un'erba legnosa e floreale originariamente coltivata in alcune parti dell'Africa settentrionale e del Mediterraneo. I fiori viola sono molto piccoli ma abbondanti. 

 

La lavanda è probabilmente meglio conosciuta per la sua fragranza distintiva, che è acclamata per i suoi effetti calmanti. La combinazione di colore e aroma rende la lavanda un'aggiunta particolarmente desiderabile a una varietà di alimenti, tra cui prodotti da forno, sciroppi infusi, liquori, tisane, sfregamenti di spezie secche e miscele di erbe. 

 

Il suo sapore si abbina bene con ingredienti sia dolci che salati, tra cui agrumi, frutti di boscorosmarino, salvia, timo e cioccolato

 

Il nasturzio fiore commestibile

Il nasturzio è un fiore edibile molto utilizzato in ambito culinario a causa dei suoi fiori dai colori vivaci e dal sapore unico e sapido. Sia le foglie che i fiori di nasturzio sono commestibili e possono essere gustati cotti o crudi. 

 

Presentano un profilo aromatico pepato e leggermente speziato, sebbene i fiori stessi abbiano un sapore più mitigato rispetto alle foglie. I fiori a forma di imbuto sono in genere arancio brillante, rosso o giallo.

 

Costituiscono un piacevole contorno per torte, pasticcini e insalate. Il nasturzio non è solo un ingrediente versatile e accattivante, ma anche nutriente - contenente una varietà di minerali e composti salutari con effetti antiossidanti e antinfiammatori.
 

 

Leggi anche

Le piante spontanee commestibili dell'estate

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio