Litchi: proprietà, benefici, come si mangia

Frutto originario della Cina, il litchi è ricco di vitamina C, minerali e antiossidanti, utile per la salute cardiovascolare e la lonvegità.

litchi

Credit foto
©Nipaporn Panyacharoen -123rf

Il litchi (Litchi chinensis), frutto originario della Cina, è ricco di vitamina C, minerali e antiossidanti ed è utile nel prevenire patologie croniche come malattie cardiovascolari, cancro e diabete di tipo 2.
Scopriamolo meglio.
 

 

Descrizione del frutto

Il litchi (Litchi chinensis) è un piccolo frutto tropicale di origine cinese, caratterizzato da una buccia non commestibile rugosa, dal colore rosso-rosa, che circonda una polpa biancastra, dal sapore dolce e floreale.

 

Litchi, alleato di

  1. Sistema cardiovascolare;
  2. Metabolismo degli zuccheri;
  3. Longevità.

 

Calorie, valori nutrizionali e proprietà del litchi

In 100 g di litchi troviamo:

  • 66 kcal
  • Proteine 0,8 g
  • Grassi 0,4 g
  • Carboidrati 16,5 g
  • Zucchero 15,2 g
  • Fibre 1,3 g
     

Inoltre, il litchi è ricco di:

  • Vitamina C: una porzione di 150 g di litchi è sufficiente a ricoprire l’intero fabbisogno di vitamina C di un adulto medio!
  • Rame: una porzione di 150 g di litchi ricopre il 16% del fabbisogno giornaliero di un adulto medio. 
  • Potassio: una porzione di 150 g di litchi ricopre il 6% del fabbisogno giornaliero di un adulto medio. 

L’elevato contenuto di rame e potassio lo rende importante per la salute cardiovascolare.

Non solo, il litchi è ricco di antiossidanti.

Tra questi:
 

  • Epicatechina: un flavonoide che riduce il rischio cardiovascolare, di cancro e diabete di tipo 2.
  • Rutina: un flavonoide che riduce il rischio di malattie croniche, come il cancro e il diabete 2.
  • Oligonol: miscela di antiossidanti ricavati dal litchi e commercializzata come integratore per contrastare fatica e infiammazione.

L’elevato contenuto di antossidanti lo rendono utile nel prevenire stati infiammatori e patologie croniche associate a invecchiamento cellulare, come malattie cardiovascolari, cancro e diabete di tipo 2.
 

Controindicazioni del litchi

Non risultano controindicazione nel consumo moderato di litchi.
  

Come si mangia il litchi 

Il litchi può essere utilizzato per la produzione di creme, confetture, gelati o sorbetti, ma viene consumato prevalentemente fresco. È sufficiente sgusciare completamente il frutto e consumare la succosa polpa stando attenti al seme.

È indispensabile scegliere i frutti al giusto punto di maturazione: macchie marroni ed eccessiva morbidezza sono indice certo di un frutto ormai non più fresco.

Il periodo per l'acquisto e il consumo è da novembre a gennaio e poi ritorna nel mese di aprile. La conservabilità dei frutti di litchi arriva sino a due settimane, sia a temperatura ambiente che in frigo.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà e i benefici delle bacche di acai

Bibliografia e fonti

FoodData Center - USDA
 
Copper deficiency and heart disease: Molecular basis, recent advances and current concepts, The International Journal of Biochemistry & Cell Biology
 
Health effects of sodium and potassium in humans, Current Opinion in Lipidology
 
Daily polyphenol intake in France from fruit and vegetables, The Journal of Nutrition
 
Phenolic profiles and antioxidant activity of litchi pulp of different cultivars cultivated in Southern China, Food Chemistry
 
Rutin : therapeutic potential and recent advances in drug delivery, Expert Opinion on Investigational Drugs

Preparation, characterization, and antioxidative effects of oligomeric proanthocyanidin-L-cysteine complexes, Journal of Agricultural and Food Chemistry
 
Amelioration of abdominal obesity by low-molecular-weight polyphenol (Oligonol) from lychee, Journal of Functional Foods
 
Supplementation with a flavanol-rich lychee fruit extract influences the inflammatory status of young athletes, Phytotherapy Research