Ciliegie: proprietà, valori nutrizionali, calorie

Buonissime, ma anche ricche di benefici: le ciliegie. Vediamo insieme quali sono le loro caratteristiche, le proprietà e quante ne possiamo mangiare!

ciliegie

Credit foto
©Olga Yastremska -123rf

Le ciliegie sono tra i frutti più amati dagli italiani, dal colore rosso e dal sapore dolciastro, ne esistono diverse varietà. Sono ricche di nutrienti e benefici per la salute. 

 

 

Descrizione delle ciliegie

Le ciliegie sono il frutto della pianta di ciliegio (Prunus avium), appartenente alla famiglia delle Rosaceae e originaria dell’Asia.

Il periodo delle ciliegie, in Italia, è da maggio a fine luglio.

Tuttavia, le caratteristiche morfologiche ed organolettiche possono variare in base alla varietà di ciliegie.

 

Varietà delle ciliegie

In base al colore e consistenza della polpa, possiamo distinguere due categorie di ciliegie italiane:

  1. Tenerine, piccole, dal colore chiaro e dalla polpa tenera
  2. Duracine (o duroni) che, al contrario, sono più grandi e presentano un colore scuro e una polpa croccante.

Vediamo quali sono le varietà di ciliegie più note:

  • Ciliegia ferrovia, originaria della Puglia e molto diffusa, dalle dimensioni grandi, colore scure e sapore molto dolce ed intenso;
  • Durone di Vignola, ciliegia emiliana grande, scura e dal gusto molto dolce;
  • Ciliegia di Marostica, dal colore rosso intenso, polpa croccante e sapore molto dolce;
  • Ciliegia Anella, dal colore rosso intenso, polpa soda e sapore medio-dolce.
     

 

Proprietà delle ciliegie

Non solo gustose e irresistibili, le ciliegie sono anche ricche di nutrienti e proprietà
Quali sono le principali proprietà delle ciliegie?

 

Benefici delle ciliegie

Ecco i principali benefici delle ciliegie:

  • utili per rinforzare il sistema immunitario;
  • apportano benefici per la salute della pelle; 
  • regolano la pressione arteriosa;
  • riducono l’infiammazione e tutte le malattie ad essa associate;
  • riducono il rischio cardiovascolare;
  • riducono l’infiammazione e la sintomatologia dell’artrite;
  • favoriscono il sonno.

 

Calorie e valori nutrizionali delle ciliegie

Ecco i valori nutrizionali della ciliegia per 100 g:

  • 38 kcal
  • Proteine 0,8 g
  • Carboidrati 9 g
  • Zuccheri 9 g
  • Grassi 0,1 g
  • Fibra 1,3 g.

 

Controindicazioni delle ciliegie

Non vi sono particolari controindicazioni delle ciliegie, se consumate in quantità adeguate. Ricordiamo che una porzione standard di frutta fresca è di circa 150 g.

 

Ciliegia e amarena: quali differenze?

La ciliegia e l’amarena sono i frutti di due diversi alberi, che appartengono alla stessa famiglia e genere: l’albero di ciliegio, il Prunus avium e l’albero di ciliegio aspro Prunus cerasus var. amarena.

La principale differenza tra ciliegia e amarena (ciliegia acidula) risiede nel colore e nel sapore: queste ultime presentano un colore rosso chiaro ed un sapore amaragnolo/acido.
 

Ciliegie, alleate di

Le ciliegie fanno bene a:

 

La ciliegie tra gli alimenti consigliati in caso di pressione alta: scopri gli altri

 

Una ricetta con le ciliegie

Per quanto amate, è davvero difficile che le ciliegie avanzino, ma, se ne avete acquistate molte e stanno per deperire, ecco un’idea fresca, nutriente e dissetante per voi: frullato di ciliegie.

Ingredienti


Preparazione

  1. Sbucciare la mela e tagliatela in piccoli dadi.
  2. Lavare e snocciolare le ciliegie e versarle in un frullatore insieme alla mela e al latte o bevanda vegetale (es. di mandorle).
  3. Frullare fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.
  4. Se preferite, mettere in frigorifero prima del consumo.
     

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà, gli usi e le controindicazioni del ciliegio

 

Altri articoli sulle ciliegie

 

Bibliografia e fonti

Vitamin C in Disease Prevention and Cure: An Overview, Indian journal of clinical biochemistry

Potassium and Health, Advances in Nutrition

Cherry Antioxidants: From Farm to Table, Molecules

Potassium in hypertension and cardiovascular disease, Seminar in Nephrology

Evidence for a protective effect of polyphenols-containing foods on cardiovascular health: an update for clinicians, Therapeutic advances in chronic disease

Consumption of cherries lowers plasma urate in healthy women, The Journal of Nutrition

Effect of tart cherry juice (Prunus cerasus) on melatonin levels and enhanced sleep quality, European Journal of Nutrition

Banca Dati di composizione degli Alimenti per studi epidemiologici in Italia, Istituto Europeo Oncologico