Articolo

Bergamotto calabrese, proprietà e caratteristiche

L'"oro verde" calabrese è il bergamotto, lo sapevate? Un agrume speciale per combattere il colesterolo e rinvigorire l'organismo, conosciamone proprietà e caratteristiche.

Bergamotto calabrese, proprietà e caratteristiche

L' "oro verde" di Calabria, il bergamotto

Usato per tè e infusi, ma anche per i profumi e per prodotti curativi, il bergamotto calabrese è un agrume pregiato e ricercato, che si coltiva in un fazzoletto di terra della Calabria, ottenendo il riconoscimento di Denominazione di Origine Protetta dall'Unione Europea. 

Siamo infatti nel cuore della Locride, in un'area che va da Villa San Giovanni, a Siderno, verso lo stretto di Messina e il mare, la costa di Reggio Calabria dove si coltiva gran parte di questo prodotto venduto a livello mondiale. 

Il bergamotto è ricco di sostanze preziose e caratterizzato da un aroma unico e inconfondibile. Ecco qualche indicazione utile se si vuole conoscere meglio questo frutto dalle straordinarie proprietà. 

 

Proprietà e caratteristiche del bergamotto calabrese

Nell’estrema punta della Calabria, in un’area collinare a ridosso della costa marina, ecco dunque che crescono e si coltivano questi frutti verdi protetti. Il bergamotto calabrese, verde, rugoso e dalla forma tondeggiante e irregolare, si può mangiare fresco e consumandolo a spicchi - dal sapore piuttosto amaro, deciso e aspro - o bevendone il succo fresco, puro o diluito. 

Il bergamotto è ricco soprattutto di vitamina C, vitamine del gruppo B e vitamina A. Oltre a rinforzare e tonificare l'organismo, questo piccolo agrume aiuta anche ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue

Secondo recenti studi, si è visto che il bergamotto è utile per abbassare anche i livelli di colesterolo cattivo e quindi per prevenire ictus, arteriosclerosi e infarto. Il bergamotto sembra essere alleato anche nel processo digestivo ed è spesso usato come antipiretico e analgesico per la cura delle sintomatologie influenzali o da raffreddamento

Utile anche per le proprietà depurative, antibatteriche e antisettiche, del bergamotto si può usare anche l'olio essenziale di bergamotto puro, rilassante e antidepressivo, come essenza in purezza o diluita in un olio vettore o per creare per esempio detergenti e prodotti casalinghi naturali. 

A livello esterno, il bergmotto è anche impiegato per rendere efficaci creme o lozioni per la pelle grassa e impura o shampoo antiforfora. 

 

Leggi anche Bergamotto, un fitoterapico interessante >>

 

Dove comprare il bergamotto

Non è semplice trovare, soprattutto nel nord d'Italia, il bergamotto fresco. Sappiate però che nelle grandi aree urbane, esistono centri che commercializzano solo prodotti calabresi, come olio, bergamotto fresco appunto, salumi e sott'oli. Oltre a cassette dei preziosi agrumi, on line e sui siti delle principali aziende locali si possono spesso anche trovare profumi o succhi freschi a base di bergamotto. 

Il costo? Generalmente il frutto del bergamotto viene venduto intorno ai 3,50 - 4 euro al chilo, e si trova disponibile da gennaio ad aprile, in certi casi anche qualche mese prima. Tenete presente che per fare un litro di spremuta, a sua volta diluibile, occorrono circa 4 chili di bergamotto. 

 

Leggi anche Il bergamotto, come coltivarlo >>

 

Foto: Alessandro Zocchi / 123rf.com