Articolo

Muesli, come prepararlo in casa

Attenzione, il muesli è diverso dalla granola: ecco come si prepara in casa e con pochi ingredienti questo must della colazione energetica, con cereali e frutta secca scelti e naturali.

Muesli, come prepararlo in casa

Muesli e granola per colazione

Economico e salutare - sai ciò che ci metti! - il muesli fatto in casa è spesso confuso e scambiato con la cugina granola, che, come sanno bene gli addetti ai lavori, è una preparazione leggermente differente.

Gli ingredienti di quest'ultima infatti, a differenza del muesli, vengono cotti al forno, spesso insaporiti con miele o sciroppo d'acero e addizionati di grassi. La granola poi si consuma fredda, mentre il muesli può essere consumato anche caldo.

Dal medico svizzero che nel secolo scorso inventò il muesli, si passa dunque alla granola di ideazione statunitense, arrivando fino alla dispensa italiana. La cosa in comune è l'aver creato questo mix di cerealifrutta secca che fa bene a colazione e dà una bella carica di energia che si sente per buona parte della giornata.

Una prima colazione sana e naturale unisce infatti una ciotola di muesli a un vasetto di yogurt magro al naturale, arricchito con buona frutta fresca di stagione.  

Vediamo come preparare un muesli fatto in casa in modo organico, bio e salutare.

 

Leggi anche Colazione equilibrata, come farla >>

 

Ricetta del muesli fatto in casa

Ingredienti per circa 8 porzioni:

> 200 g di fiocchi di cereali integrali ( a scelta tra avena, riso, orzo, segale o farro) bio;
> 200 g di frutta secca biologica a piacere - noci, nocciole, mandorle, pinoli;
> 50 g tra semi di girasole, semi di zucca, semi di chia, semi di sesamo bio;
> 80 g tra uvetta sultanina biologica.

Preparazione 
Mescolare a crudo il tutto in una bacinella e mettere il muesli così ottenuto in dispensa, dentro barattoli a chiusura ermetica. La conservazione del muesli dipende dalla scadenza stessa degli ingredienti che avete utilizzato, che dovreste sempre segnare sul fondo del barattolo.

Curiosità: la granola, a differenza del muesli, è più "condita", aggiunge infatti sciroppo d'acero o miele, frutta disidratata (prugne, albicocche, datteri o fichi secchi), burro di arachidi oppure olio di girasole o d'oliva, poi si fa cuocere per qualche minuto in forno.

Non dimenticatevi che con il muesli avanzato potrete anche confezionare delle comode e sane barrette ai cereali fatte in casa

 

Leggi anche Gli snack naturali fai da te >>

 

Foto: dml5050 / 123RF Archivio Fotografico

 

 
Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio