Articolo

10 alimenti per la pressione bassa

Cosa mangiare per tirare su la pressione bassa? Ecco 10 alimenti che fanno al caso nostro

10 alimenti per la pressione bassa

La pressione bassa è un disturbo frequente soprattutto nella stagione estiva quando le giornate sono particolarmente calde.

Quando, però, il disturbo persiste e diventa piuttosto invalidante, l’assunzione di particolari alimenti può venire in aiuto alleviando tale disturbo. Scopriamo meglio quali sono.

 

I 10 alimenti che aiutano a combattere la pressione bassa

Ci sono degli alimenti specifici, che possono influire sui valori della pressione contribuendo a farla alzare. Questi alimenti sono:

1. Caffè: favorisce l’attività del muscolo cardiaco, innalza la pressione arteriosa (azione vasodilatatrice), accresce l’ampiezza e la frequenza degli atti respiratori, aumentando così l’ossigenazione del sangue.

2. Sale: ha la proprietà di rendere i valori della pressione sanguigna più alti.

3. Alghe: per le loro straordinarie proprietà nutritive, legate principalmente alla presenza di proteine, Sali minerali e vitamine le rendono un valido supporto in caso di pressione bassa.

4. Tè verde: ricco di antiossidanti e regolatori della pressione grazie anche alla presenza di una sostanza in essa contenuta che contribuisce a bilanciare i livelli degli zuccheri nel sangue.

5. Cioccolato fondente. La presenza di epicatechina, un flavonoide, fa sì che le pareti delle arterie si mantengano flessibili evitando un’eventuale occlusione

6. Banana: per l’elevato contenuto di potassio svolge un’azione equilibrante e regolatrice sull’apparato circolatorio.

7. Pappa reale: esplica un’azione cardiotonica (rinforza il tono del muscolo cardiaco) e cardiotropa (dilatazione dei vasi coronarici), capace di riequilibrare la pressione arteriosa.

8. Liquirizia: aumenta la pressione del sangue grazie ai principi attivi in essa contenuti.

9. Barbabietola: per la sua azione nutritiva ed energetica, dovuta alla presenza di zuccheri, vitamine e Sali minerali, aiutano a superare l’affaticamento fisico e mentale equilibrando il contenuto degli zuccheri nel sangue.

10. Patata: per l’alto contenuto in potassio è un valido aiuto per equilibrare la pressione del sangue.

Questi alimenti hanno la funzione di rinforzare l’organismo grazie all’apporto di alcuni sali minerali, in particolare potassio e magnesio, che svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione dei meccanismi della pressione.

 

Quali sono i cibi tascabili contro la pressione bassa

 

La pressione bassa: i sintomi

La pressione bassa, detta anche ipotensione, è una condizione in cui i livelli della pressione arteriosa sono costantemente più bassi di quelli considerati normali, che si aggirano intorno a 130 mmHg per la massima e a 80 mmHg per la minima.

La pressione bassa presenta sintomi piuttosto debilitanti, quali vertigini, sudori, giramenti di testa, senso di spossatezza che può causare svenimenti. Questa sintomatologia si aggrava durante particolari momenti e situazioni, quali: eccessivo calore esterno, ciclo mestruale, sudorazione eccessiva che può causare disidratazione.

 

I rimedi naturali per la pressione bassa