Articolo

3 ricette con la pastinaca

Tre ricette facili e veloci per cucinare la pastinaca o carota bianca.

3 ricette con la pastinaca

La pastinaca, o carota bianca, è una pianta erbacea che cresce spontanea ai bordi di campi e prati. Della pastinaca si consuma la radice che si cucina come le patate.

Vediamo tre ricette con la pastinaca.

 

Pastinaca al forno

Ingredienti
> 300 g di radici di pastinaca;
> 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
> sale.

Preparazione

Pulite e sbucciate le radici di pastinaca, dopodiché tagliatele a strisce molto sottili con un pelapatate. Disponete la pastinaca tagliata in una teglia da forno rivestita di carta forno. Condite con olio e sale e cuocete in forno per quindici minuti a 160°C.

 

Purea di pastinaca

 

Ingredienti
> 300 g di radice di pastinaca;
> latte vegetale;
> due cucchiai di lievito alimentare in scaglie;
> sale, pepe, noce moscata.

Preparazione

Pelate le radici di pastinaca, tagliatele a dadini e cuocetele a vapore per circa venti minuti. Quando le radici risulteranno morbide, sistematele in una ciotola e schiacciatele con una forchetta. Aggiungete due o tre cucchiai di latte vegetale, il lievito alimentare, sale, pepe e una presa di noce moscata. Mescolate e servite.

 

Passato con carote, e pastinaca, mela e zenzero

 

Ingredienti

> 4 carote grandi;
> 2 pastinache medie;
> 1 mela;
> 1 scalogno;
> 1 cm di radice di zenzero;
> olio extravergine di oliva;
> sale, pepe.

Preparazione

Pelate la radice di zenzero, sbucciate e tagliate a fette lo scalogno, pelate e tagliate a dadini la mela, le carote e le pastinache.

Sistemate tutti gli ingredienti in una pentola dai bordi alti, aggiungete l’olio e il sale e coprite con acqua.

Fate cuocere per circa venti minuti. A cottura ultimata frullate con il frullatore a immersione, aggiungete il pepe e servite.

 

Leggi anche Carote colorate, proprietà e usi >>

 

Pastinaca: descrizione della pianta

La pastinaca (Pastinaca sativa), nota anche come carota bianca, è una pianta erbacea biennale appartenente alla famiglia delle Apiaceae o Umbrellifereae.

La pastinaca cresce spontaneamente ai bordi di campo e prati ed è diffusa in pianura e fino ai 1500 metri d’altezza. La pianta ha portamento eretto e può raggiungere il metro di altezza.

Le foglie della pastinaca sono ovali, lobate e dentate e a partire da luglio la pianta produce piccoli fiori gialli riuniti in ombrelle in cima al fusto.

La parte della pastinaca usata in cucina è la radice bianco rosata, aromatica e con polpa bianca. La radice della pastinaca contiene amido, inulina e vitamine e viene consumata lessata, cotta in padella o al forno, fritta o ridotta in purea.

La pianta della pastinaca contiene furanocumarine quindi il contatto con le parti della pianta seguito dall’esposizione al sole può provocare gravi dermatiti.

 

Leggi anche 

Pastinaca contro la ritenzione idrica
> Carota e pastinaca, simili ma diverse

 

Foto: aedka123 / 123RF Archivio Fotografico