Ribes nero: proprietà, uso, controindicazioni

Il ribes nero ha proprietà diuretiche e antinfiammatorie ed è impiegato come rimedio per diversi disturbi, dalla fragilità capillare alle allergie.

ribes-nigrum

Credit foto
©yelenayemchuk -123rf

Il ribes nero (Ribes nigrum) è una pianta della famiglia delle Sassifragaceae. Noto per le sue proprietà antinfiammatoria e antistaminica, è utile contro congiuntivite, allergia e stanchezza. Scopriamolo meglio.

 

 

Descrizione della pianta

Il ribes nero è un arbusto che può raggiungere il metro e mezzo circa di altezza. La corteccia è liscia, da chiara a rossastra nei fusti giovani, più scura negli individui adulti.

Le foglie sono grandi, divise in 3-5 lobi, dentate lungo i margini, ricche di ghiandole secretici nella pagina inferiore e profumate.

I fiori si schiudono in primavera e sono poco vistosi, di colore verde-rossastro e raccolti in racemi pendenti. Dopo la fioritura si sviluppano i frutti, piccole bacche nere profumate e dal sapore gradevole.

 

Habitat del ribes

Il ribes nero è originario delle zone montuose dell’Eurasia, è spontaneo nel nord e nel centro dell'Europa e in Asia settentrionale.

 

Proprietà del ribes nero

Il ribes nero ha proprietà

  • Vasoprotettive;
  • antinfiammatorie;
  • toniche;
  • diaforetiche;
  • diuretiche;
  • depurative.

L’attività di questo rimedio è dato dal fitocomplesso presente nelle foglie, nei frutti e nelle gemme, costituito da flavonoidi, antociani, vitamina C, olio essenziale, mucillagini, sali minerali e amminoacidi.

 

A cosa serve il Ribes nigrum

Le preparazioni a base di ribes nero sono utilizzate internamente ed esternamente. 

L'uso orale di questo rimedio è consigliato per alleviare i sintomi delle allergie e dell'influenza, per combattere dolori articolari e fragilità capillare e per migliorare la visione.

Esternamente, il ribes nero è invece utile soprattutto come antinfiammatorio in caso di gengiviti e altre infiammazioni della bocca.

 

Benefici del Ribes nigrum

Le foglie di ribes nero hanno azione diuretica, depurativa, vasoprotettiva e antinfiammatoria. Si utilizzano come rimedio contro reumatismi e dolori articolari ma anche per migliorare il microcircolo e per eliminare l'acido urico in eccesso.

Tra i benefici del Ribes nigrum troviamo poi quelli legati all'assunzione dei frutti.

Ricchi di vitamina C e di antociani, i frutti del ribes nero vengono somministrati sotto forma di succo o estratto come rimedio per aumentare le difese immunitarie, prevenire le malattie infettive, alleviare raffreddore e febbre e combattere la stanchezza.

Anche i frutti, come le foglie, hanno azione protettiva sui vasi sanguigni e apportano benefici in caso di insufficienza venosa, fragilità capillare ed emorroidi. L'assunzione del succo del ribes nero hanno poi azione rinfrescante, leggermente lassativa e proprietà benefiche per la vista.

I semi di ribes nero hanno invece attività antiossidante grazie al contenuto di acido gamma linolenico e si utilizzano per estarre un olio utile ad abbassare i livelli di colesterolo e con attività antiaggregante delle piastrine.

Le gemme di ribes nero, infine, presentano azione antinfiammatoria e si utilizzano sotto forma di gemmoderivato (macerato glicerico) per trattare le flogosi a carico di articolazioni e muscoli, oltre che dell'apparato respiratorio, digestivo e urinario.

Il gemmoderivato di ribes nero è impiegato, inoltre, per le sue proprietà antiallergiche ed è spesso onsigliato per combattere orticaria, congiuntiviti e riniti di natura allergica allergiche.

 

Modalità d'uso

Il ribes nero può essere utilizzato sotto forma di infuso ottenuto dalle foglie per godere dell'azione diuretica e depurativa e come coadiuvante nel trattamento di disturbi della circolazione e contro infiammazioni dolorose a carico di articolazioni e muscoli.

Con le stesse indicazioni si utilizzano la tintura madre (gocce di ribes nigrum) e le altre preparazioni erboristiche contenenti le foglie.

I prodotti contenenti estratti dei frutti sono invece più indicati per prevenire l'influenza o alleviarne i sintomi.

Per i benefici del ribes nero per l'allergia si impiega invece il gemmoderivato.

 

Posologia e dosaggio

Infuso

2 gr di foglie essiccate per una tazza di acqua.

Se ne consumano diverse tazze al giorno.
 

Tintura madre di ribes nero

30 gocce diluite in poca acqua 3 volte al giorno. 
 

Gemmoderivato

50 gocce di ribes nero diluite in acqua, due vole al giorno
 

Succo delle bacche

Un cucchiaio in un po’ d’acqua al mattino a digiuno.

Per la posologia del Ribes nigrum sotto forma di estratto secco o fluido occorre fare riferimento a quanto riportato dal produttore.

 

Il ribes nero tra i rimedi contro la sinusite: scopri gli altri

 

Effetti collaterali

Il ribes nero è considerato un rimedio sicuro, ben tollerato e privo di tossicità; gli effetti collaterali del Ribes nigrum alle dosi terapeutiche non sono noti.

 

Controindicazioni del Ribes nero

La somministrazione di preparazioni a base di ribes nero è controindicata in caso di ipersensibilità verso uno o più  componenti, prima di un intervento chirurgico e durante il periodo della gravidanza e dell'allattamento.

L'uso di ribes nero è inoltre sconsigliato se si assumono diuretici e nelle persone che soffrono di pressione alta.

 

Cenni storici

Il suo nome sembrerebbe derivare dall'arabo ribas, un particolare rabarbaro del Libano che, secondo i conquistatori Mori in Spagna, avrebbe lo stesso sapore e stesse proprietà.

In passato l’aroma caratteristico di questa pianta non era come quello attuale, frutto di selezioni da parte dell’uomo, ma descritto come sgradevole e repellente. Si tratta, quindi, di una specie “addomesticata”, anche se la si trova allo stato selvatico.

Come succede per altre piante con parti scure, ma commestibili e di sapore dolce, ha il significato di “scacciare gli umori neri” ed in passato fu usato, infatti, per guarire pestilenze e febbri.

Il ribes, infatti, rappresentava un “lato oscuro” non malevolo, che può allontanare la malinconia.
Le bacche sono la base del famoso liquore francese de cassis che è il nome francese di questo frutto.

 

LEGGI ANCHE
Le proprietà e i benefici del ribes

 

Altri articoli sul ribes nero:

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio