Articolo

Oli essenziali per la sindrome premestruale

Gli oli essenziali, agendo sul sistema corpo-mente, permettono di armonizzare gli squilibri della sindrome premestruale. Vediamo quali sono i più indicati.

Oli essenziali per la sindrome premestruale

La sindrome premestruale colpisce una gran quantità di donne, con sfumature e intensità differenti. Gli olii essenziali, agendo sulla regolazione degli ormoni tramite l'aromaterapia, permettono di trattare i vari disturbi legati al ciclo ormonale, e alla sindrome premestruale, con efficacia. Agendo inoltre sul sistema corpo-mente essi sono utili anche per i disturbi strettamente fisici.

La sindrome premestruale può manifestarsi dal punto di vista emotivo, con alterazione dell'umore, e dal punto di vista fisico, con alterazione del peso e della qualità della pelle, dei capelli, e della sudorazione, nonché manifestandosi con dolori e crampi anche prima della presenza del ciclo.

Ogni donna reagisce alle variazioni ormonali naturali del proprio corpo in maniera differente. È pertanto opportuno partire da una base comune, ma affinare l'ascolto di se stesse e delle proprie reazioni al fine di calibrare le singole miscele.

In linea generale gli olii essenziali utili per la sindrome premestruale sono, in ordine di importanza, i seguenti:

> bergamotto: l'olio essenziale di bergamotto è utile per la sindrome premestruale in quanto stimola il buonumore, calmando ansia, depressione e irritabilità;
> geranio: l'olio essenziale di geranio permette di normalizzare stati emotivi di disagio e diminuire aggressività e scontentezza, perciò è utile per calmare la tensione che si accompagna alla sindrome premestruale;
> salvia sclarea: dalla salvia sclarea si ottiene un olio molto utile per i problemi femminili in generale;
> rosa: la rosa è il fiore d'elezione per il dolore e l'apertura del cuore, per il superamento della depressione e degli stati emotivi oppressi; si inserisce nelle miscele per la sindrome premestruale quando c'è già un terreno emotivo fertile alla manifestazione della depressione della malinconia;
> camomilla romana: la camomilla romana permette, tramite il suo olio essenziale, di agire su gli spasmi uterini.

 

Leggi anche Massaggio con olii essenziali, benefici e controindicazioni >>

 

Miscela di olii essenziali in caso di sindrome premestruale con irritabilità:

> olio essenziale di bergamotto 7 gocce
> olio essenziale di salvia sclarea 7 gocce

 

Miscela di olii essenziali in caso di sindrome premestruale con depressione:

> olio essenziale di bergamotto 7 gocce
> olio essenziale di geranio 2 gocce

 

Le miscele si possono usare nel brucia essenze, a partire da qualche giorno prima del ciclo (circa 10). Si consiglia di profumare la casa gradualmente, lasciando scaldare l'acqua del brucia essenze per due ore ogni giorno, evitando di profumare l'aria di notte.

Per accompagnare il sonno si può usare ogni singola miscela nell'acqua del bagno serale, o per un massaggio sulla pelle dopo la doccia, mescolando ogni miscela in 10 ml di olio di base, massaggiando lentamente e fino all'assorbimento completo.

E' utile massaggiare la zona lombare con olio essenziale di lavanda (3 gocce) e di camomilla romana (2 gocce) diluito in 10 ml di olio di mandorle dolci: permetterà di alleviare la tensione e di prevenire il dolore.

 

Leggi anche Ad ogni chakra il suo olio essenziale >>