Articolo

La sindrome premestruale nell'ayurveda

Noi donne conosciamo bene il malessere premestruale... Oggi ve lo raccontiamo dal punto di vista ayurvedico!

La sindrome premestruale nell'ayurveda

Sfuggente, mutevole, subdola: la sindrome premestruale è un disturbo che colpisce la maggioranza delle donne in modi estremamente diversi e con intensità variabili.

Sia da un punto di vista fisico che emotivo, può interferire anche significativamente con la normale vita quotidiana e non sempre trova la comprensione della comunità (soprattutto maschile) che circonda le interessate.

Insofferenza, irritabilità, dolori sparsi, ne sono alcuni sintomi: cosa ci consiglia la medicina ayurvedica a riguardo?

 

Sindrome premestruale e dosha

In merito alla sindrome premestruale, in ayurveda, l’attenzione va puntata su Vata che, con la sua motilità, scompiglia l’equilibrio di tutto il sistema doshico.

All’interno di questo caos generale, un dosha tende a prevalere sugli altri andando a cristallizzarsi in dei sintomi specifici per vata, pitta e kapha, in questo modo:

  • Sindrome premestruale di tipo Vata: ansia, agitazione, cefalea, stipsi. Umore altalenante, frequente l’insonnia.
  • Sindrome premestruale di tipo Pitta: irritabilità, iperattività. Frequenti le eruzioni cutanee e i rossori. Facilità ad incorrere in scoppi di ira
  • Sindrome premestruale di tipo Kapha: depressione, stanchezza, ipersensibilità, ritenzione idrica e gonfiore. Frequente il senso di nausea e i dolori al seno.

Il medico ayurvedico si preoccuperà di individuare il corretto inquadramento doshico e di agire in base alla paziente e al suo stile di vita.

Verranno fornite delle indicazioni alimentari e igieniche, nonché consigliate delle nuove strategie quotidiane da adottare per alleviare i sintomi e agire sulle cause.

Terapie vere e proprie e rimedi più occasionali, infatti, possono cooperare per migliorare, anche sensibilmente, la qualità della vita e regalare piccoli momenti di benessere certamente salutari.

 

Tanti sintomi, tante strade per alleviarli

La sindrome premestruale è un nemico infido perché cambia forma da donna a donna. Non esistono neanche nella medicina occidentale dei rimedi validi universalmente per tutte, quindi ognuna deve cercare la propria strada verso il benessere fisico e la serenità emotiva.

Il nostro consiglio, come sempre, è di sperimentare finché non troverete il vostro percorso, sia esso nell’abbraccio della tradizione orientale oppure in quello della scienza occidentale. La meta è unica, le strade molte.

 

Conosci il tuo ciclo mestruale?

Per approfondire:

> Dolori mestruali: sintomi, cause, tutti i rimedi