Articolo

Anemia, le conseguenze per la salute

Con l'anemia c'è poco da scherzare. Anemia vuol dire che le nostre cellule non ricevono abbastanza ossigeno: le conseguenze dell'anemia sulla salute possono essere anche molto serie.

Anemia, le conseguenze per la salute

L’anemia è cosa seria, e riguarda molti aspetti della salute, che vanno tenuti in considerazione. Ci possono essere perdite di sangue piccole, trascurabili ma costanti dovute al ciclo, o a ulcere, che a lungo andare causano un’anemia severa con gravi conseguenze sulla salute.

Meglio conoscerla bene, l’anemia. Una condizione di anemia potrà avere gravi conseguenze per la salute di tutto l’organismo: vediamolo meglio insieme.

 

Anemia: cos’è

Si definisce anemia la riduzione della quantità e del volume dei globuli rossi e una riduzione del valore di emoglobina nel sangue. I globuli rossi contengono l’emoglobina che, grazie al ferro, trasporta l’ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo. Per WHO (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), i valori sotti i quali si parla di anemia sono:

> Emoglobina < 13 g/100 mL nell'uomo         

> Emoglobina < 12 g/100 mL nella donna in età fertile

> In caso di Emoglobina inferiore a 8 g/100 mL si parla di anemia grave

 

Leggi anche Anemia e ferro >>

 

Anemia, le conseguenze per la salute

L’emoglobina presente nei globuli rossi contiene ferro, il minerale essenziale per il trasporto di ossigeno in tutte le parti del corpo: a livello delle singole cellule viene fornito ossigeno, indispensabile per il loro corretto funzionamento, e viene prelevata CO2, anidride carbonica, uno dei prodotti di scarto del metabolismo. Questi passaggi son effettuati grazie al ferro contenuto nell’emoglobina.

In caso di anemia, viene a mancare questo scambio di molecole gassose indispensabili per la vita, pertanto le conseguenze dell’anemia sulla salute saranno a carico di tutto l’organismo.


Nella fase iniziale, le conseguenze dell’anemia sulla salute saranno lievi, per poi diventare più severe man mano che l’anemia si aggrava, se non viene diagnosticata e curata in tempo.

Le prime conseguenze dell’anemia sulla salute sono:

Pallore della pelle e delle sclere oculari

Stanchezza e sonnolenza persistenti, maggiori dopo un pasto

Fragilità delle unghie e dei capelli

Irritabilità, difficoltà nella concentrazione e nella memoria

Dimagrimento, inappetenza

Disturbi del sonno


Se non viene curata per tempo, l’anemia ha conseguenze ben più rilevanti per la salute, per esempio:

> Facilità nel contrarre infezioni

> Maggiore sensibilità e predisposizione alle malattie

Tachicardia, che può aggravarsi in insufficienza cardiaca

Sindrome delle gambe senza riposo secondaria

 

In caso di severa anemia in gravidanza, vi potrà essere maggiore predisposizione alla depressione post-partum e conseguenze anche per la salute del feto:

Parto prematuro

Anemia del neonato

> Rischio maggiore di deficit mentali

 

Leggi anche L'anemia mediterranea si ha dalla nascita? >>