Articolo

Gli oli essenziali per la candida vaginale

La candida vaginale è un'infezione che colpisce molte donne, a tutte le età. Il più delle volte è recidivante. Esistono oli essenziali in grado di alleviare i sintomi e far sparire la candida vaginale.

Gli oli essenziali per la candida vaginale

Candida vaginale: sintomi

La candida vaginale è una infezione dovuta ad un fungo, il Candida Albinas. Solitamente questo fungo è presente nella comune flora dell'organismo che la ospita ma, grazie alle specifiche caratteristiche dell'ambiente in cui si trova,non sviluppa infezioni.

Quando però, a causa di alterazioni metaboliche interno o ambientali esterne, l'ambiente vaginale cambia il proprio stato, la si possono sviluppare i sintomi della candida.

La candida interessa i genitali, sia maschili che femminili, anche se negli uomini è più spesso senza sintomi.

Nelle donne, invece, provoca irritazione, bruciori, prurito, perdite di colore biancastro e, nei casi più gravi, dolore durante i rapporti, bruciore durante la minzione.


Leggi anche Come prevenire la candida >>

 

Candida vaginale: quali oli essenziali usare

Oltre alle consuete raccomandazioni alimentari quali ridurre gli zuccheri, sia semplici che complesi, integrare con probiotici e curare eventuali disturbi e disbiosi intestinali e oltre alle raccomandazioni igieniche, quali evitare l'uso prolungato di indumenti sintetici e aderenti, e seguire una quotidiana e delicata igiene personale, senza detergenti aggressivi, i sintomi della candida si possono trattare con l'uso di irrigazioni e bagni agli oli essenziali.

 

Crema agli oli essenziali per candida vaginale

Ingredienti

> 1 vasetto di yogurt intero, bianco e naturale, possibilmente biologico, senza aggiunta di zuccheri o fruttosio né conservanti, non pastorizzato;
> 2 gocce di olio essenziale di origano selvatico: l'olio essenziale di origano è il più forte fungicida tra gli oli essenziali.

 

Preparazione

Si applica sulla vagina e si lascia agire, si sciacqua poi con poca acqua fresca. Si può applicare al momento del bisogno, quando i bruciori si fanno più intensi.

 

Irrigazioni vaginali per candida vaginale

Le irrigazioni vaginali vanno effettuate internamente. Sono sconsigliate in caso di dolore acuto. 

Ingredienti

> 1 vasetto di yogurt naturale, come per le creme;
> 2 gocce di olio essenziale di geranio;
> 1 goccia di olio essenziale di patchouli.

 

Preparazione

Si mescola. Si diluisce il tutto in due litri di acqua tiepida e si effettuano le irrigazioni vaginali interne, una volta al giorno, fino alla scomparsa della candida.

 

Lavaggi esterni con aceto e bicarbonato agli oli essenziali

Se le irrigazioni interne sono fastidiose, sebbene più efficaci, si possono utilizzare, in alternativa, dei semicupi esterni.

Il bicarbonato e l'aceto di mele sono la base per questi lavaggi e permettono di ristabilire il pH vaginale, impedendo alla candida di proliferare.

 

Ingredienti

> 2 cucchiai di aceto di mele naturale biologico, senza addittivanti, o di bicarbonato di sodio;
> 2 gocce di olio essenziale di tea tree o di achillea;
> 2 gocce di olio essenziale di lavanda.

 

Preparazione

Si uniscono gli oli essenziali all'aceto o al bicarbonato, si diluisce il tutto in un litro di acqua tiepida e ci si lava con la miscela.

Si può sciogliere il tutto nella vasca da bagno, per un bagno rilassante.