Articolo

Rimedi naturali per gli acufeni

I rimedi naturali costituiscono un’alternativa di grande valore quando si tratta di risolvere il problema degli acufeni, e di farlo senza effetti collaterali. Ecco qualche consiglio utile

Rimedi naturali per gli acufeni

Il problema degli acufeni colpisce tantissime persone in tutto il mondo, raggiungendo in alcuni casi livelli invalidanti. Chi vive ogni giorno l’esperienza dell’acufene ha senza dubbio alle spalle incontri con otorini e altri specialisti, finalizzati al raggiungimento di una soluzione.

Ecco una serie di consigli e rimedi naturali che possono aiutare a combattere e risolvere il problema degli acufeni.

 

Gingko biloba

Il gingko biloba è un rimedio naturale utilizzato da molte persone per risolvere il problema degli acufeni. Il suo effetto principale è quello di ridurre il flusso di sangue all’orecchio, limitando così i sintomi degli acufeni.

 

Ananas

L’ananas costituisce un valido rimedio naturale contro l’acufene, e svolge un’azione molto importante a livello antinfiammatorio.

 

Zenzero

Integrare nella propria alimentazione lo zenzero può essere utile per curare gli acufeni perché come l'ananas svolge un'azione antinfiammatoria e per questo è annoverabile tra i rimedi naturali efficaci.

 

Leggi anche Rimedi naturali per la salute dell'orecchio >>


Digitopressione

La digitopressione può costituire un valido rimedio naturale contro gli acufeni. Questa procedura, come è chiaro dal nome, si concretizza attraverso il semplice atto di pressione delle dita - per la precisione del pollice - su alcune zone della testa. Risulta consigliabile rivolgersi a uno specialista ed evitare di procedere autonomamente, al fine di limitare eventuali danni.

 

Agopuntura

L'agopuntura ha una storia antichissima. Le sue radici, che affondano nel meraviglioso universo della medicina cinese, permettono di vedere in questa tecnica un’alternativa valida anche per l’acufene, attaverso la stimolazione di specifiche zone del corpo con i più che noti piccoli aghi che sono il cuore del processo terapeutico.

 

Aromaterapia

Sapevate che l’aromaterapia può costituire un valido rimedio contro gli acufeni? Esistono diversi oli essenziali utili al proposito, e tra questi è possibile ricordare quelli a base di rosmarino, di cipresso, di limone, di rosa.

 

Omeopatia

Anche i rimedi omeopatici possono rappresentare un valido punto di riferimento naturale per risolvere il problema dell’acufene. Ecco le principali alternative al proposito:

  • Calcarea carbonica
  • Coffea Cruda
  • Kali carbonicum
  • Lycopidum

 

Metodo Connettis

Il Metodo Connettis è un’innovativa tecnica curativa, che permette di dimenticare il problema dell’acufene attraverso specifiche manipolazioni che attivano contemporaneamente il sistema linfatico, quello nervoso e quello connettivale, risolvendo alla base le criticità infiammatorie che determinano i fastidiosi fischi alle orecchie.

 

Rilassamento

Per alleviare il fastidio dell’acufene può essere molto utile seguire un corso di yoga, oppure optare per delle sedute di meditazione. In questo modo sarà possibile lasciare da parte quei fattori di stress che determinano l’acuirsi del quadro sintomatologico.

 

Alimentazione

La nostra alimentazione può influire sulla risoluzione dei problemi legati agli acufeni. Quello che mangiamo determina in maniera importantissima la nostra salute, e anche criticità infiammatorie come gli acufeni sono diretta conseguenza di certe scelte alimentari. Tra le opzioni più utili per eliminarle è possibile ricordare la vitamina C, il betacarotene, la vitamina B.

 

Ipnosi

In alcuni casi viene scelta l’ipnosi per risolvere il problema degli acufeni. Non si tratta di una cura diretta, ma di un processo grazie al quale si va a monte del momento corrispondente all’insorgenza dell’acufene, cercando di sradicarne l’influenza nel vissuto del paziente.

 

Evitare rumori intensi e prolungati

I sintomi degli acufeni vengono acutizzati dalla permanenza in luoghi rumorosi, come per esempio alcune discoteche. Risulta particolarmente utile evitarli se non si vuole aggravare la sintomatologia.

 

Indagare le cause dell'acufene

Dietro all’insorgenza dell’acufene possono esserci diversi fattori, che vanno dalle anomalie a livello di pressione ematica fino a problemi di diabete.

Qualunque sia la causa, risulta fondamentale individuarla in maniera precisa, al fine di mettere a punto un percorso curativo utile, che sia adatto alla situazione del singolo paziente e che minimizzi il rischio di effetti collaterali.

 

Leggi anche Acufene e stress: relazione e rimedi >>