Cani razza spagnola, caratteristiche

Alla penisola iberica fanno riferimento numerose razze canine cui si fa genericamente riferimento parlando del cane di razza spagnola. Alcuni esemplari sono più noti anche nel nostro Paese, altri meno. Conosciamoli meglio.

Cane razza spagnola, galgo spagnolo

Credit foto
©Bianca Grueneberg / 123rf.com

La Spagna annovera molte razze di cani al punto che si può parlare genericamente del cane di razza spagnola e l’ENCI ne riconosce alcune commercializzate anche in Italia. La Spagna, come l’Italia, è un paese con caratteristiche geografiche estremamente eterogenee e anche la selezione canina in relazione all’ambiente annovera esemplari molto differenti fra loro per morfologia e usi originari.

 

Le razze più conosciute sono:

 

Alcune razze di cani spagnoli sono diffuse anche nel nostro Paese e note per la loro mole come il Mastino dei Pirenei, altre sono meno famose ma ben considerate dagli esperti estimatori, perché esemplari molto strutturati.

 

Galgo Espanol, un levriero elegante

Cane razza spagnola, galgo spagnolo

Si tratta di un cane antico, se ne annovera l’esistenza sin dal II secolo a.C. esportato poi tra il 1500 e il 1700 nei paesi Anglosassoni. Il Golgo spagnolo tratta di un levriero di taglia media che può arrivare a pesare intorno ai 25 kg nel maschio adulto, altezza intorno ai 70 cm al garrese. 

 

Come tutti i levrieri presenta un fisico atletico, asciutto, con proporzioni armoniose. Il muso è allungato e appuntito confluendo nel tartufo, gli occhi sono piccoli e curiosi, la coda sottile. Il pelo è corto e fitto, di color marrone scuro o tigrato. Grazie alla sua agilità viene impiegato per gare nei cinodromi, ma anche in ambito venatorio per la caccia alla lepre e al coniglio. Il Galgo è un cane molto intelligente e molto sensibile, vive affettivamente legato ai propri proprietari e mostra diffidenza verso gli estranei. Data la sua esigua massa grassa teme il freddo d’inverno, e soffre il caldo d’estate.

 

Bracco di Burgo

Bracco di Burgos

Il Bracco di Burgos è un cane da caccia e da ferma delle zone settentrionali della Spagna. Pare fosse particolarmente in auge nel periodo rinascimentale alle corti nobiliari. E’ di taglia media, può arrivare a pesare anche 45 kg e ad un’altezza di 70 cm al garrese. Il suo manto è coperto da pelo corto e sottile il cui colore può essere bianco con chiazze marrone rossicce, o al contrario, un manto fulvo con chiazze bianche. 

 

Il corpo è agile e muscoloso, con un’ossatura preminente, ben proporzionato; la testa è squadrata, con orecchie pendenti come tutti i bracchi e labbra cascanti, il tartufo è di colore scuro. Il Bracco di Burgos è un cane molto resistente, la sua aspettativa di vita è tra i 12 e i 14 anni, dal carattere docile e ubbidiente, utilizzato come cane da caccia per riportare fagiani e lepri è facilmente addestrabile.

 

Sabueso Espanol

Sabueso espanolIl Sabueso Espanol è un segugio di origini antiche, portato nelle terre mediterranee dai fenici, e ben conosciuto in epoca medievale per le sue doti venatorie. Si tratta di un cane di taglia media che può raggiungere i 45 kg di peso ed un’altezza al garrese di 70 cm. Possiede una struttura solida e resistente, il muso è allungato e le orecchie cadenti. Il pelo è corto e fitto dal color beige e il petto bianco, oppure tutto bianco con orecchie e maschera marrone. 

 

Il Sabueso è un cane intelligente ma testardo, non facile da addestrare, molto coraggioso è adatto alla caccia anche di esemplari più grandi della selvaggina. Possiede un carattere mansueto e può essere un’ottima compagnia domestica. L’alimentazione deve essere ben bilanciata in misura all’attività fisica, poiché tende ad ingrassare. L’aspettativa di vita è tra i 10 e i 12 anni.

 

Perro de Agua Espanol

Perro de agua espanolIl cane d’acqua spagnolo, questa la traduzione, è originario dell’Andalusia. Pare vi sia stato portato dai Turchi durante le transumanze con i loro greggi nelle terre del Mediterraneo e la sua funzione era di guidare gli ovini nell’atto di essere imbarcati sulle navi. 

 

Il Perro de Agua Espanol è un cane di taglia media, il cui peso può oscillare dai 10 ai 25 kg, per un’altezza al garrese compresa trai 44 e i 55 cm. Presenta un pelo simil barboncino, arricciato il cui colore può essere tinta unita nero, bianco o marrone, ma anche con varianti bicolor. Le orecchie sono cadenti e gli occhi grandi ed espressivi, possiede udito e olfatto particolarmente sviluppati. 

 

Il Perro de Agua è molto intelligente e docile, facile ad apprendere, dal carattere vivace e giocherellone predilige spazi aperti dove sfogarsi. E’ molto affettuoso e può essere impiegato come cane da compagnia, ma per famiglie attive, che amino vivere all’aria aperta. E’ un cane molto resistente e longevo, l’aspettativa di vita può essere anche fino a 18 anni.

 

Cane da Pastore Catalano

Cane da pastore catalanoDetto anche Gos d’Atura è una razza diffusa in regioni a clima rigido come i Pirenei e l’Aragona. Il Cane da pastore catalano ssomiglia molto al pastore bergamasco tanto che si pensa possa essere una razza sorella. 

 

Il Pastore Catalano è un cade di taglia medio-piccola, un lupoide, il cui peso può oscillare tra i 10 e i 25 kg, e raggiunge un’altezza al garrese di 55 cm. Il suo manto è folto e in alcune aree lungo, come sulla testa andando a formare una sorta di frangia sul muso. I colori variano dal sabbia al grigio. 

 

Il suo fisico è ben equilibrato, con orecchie sottili e coperte da pelo lungo, gli occhi sono vispi. Il Pastore Catalano è un cane ben strutturato anche caratterialmente, è affettuoso e grintoso allo stesso tempo, docile con il suo proprietario, leader con i suoi simili. Predilige spazi aperti, soffre un po’a vivere all’interno di quattro mura.

 

Mastino dei Pirenei

Pastore dei PireneiIl Mastino dei Pirenei è originario del versante meridionale di questa catena montuosa. E’ un molossoide di grande taglia, che può raggiungere anche i 100 kg di peso per un’altezza al garrese di 80 cm. E’ un cane “ruvido” utilizzato per la transumanza delle greggi. La testa è molto grande, coronata da orecchie triangolari cadenti, gli occhi sono a mandorla e il tartufo nero è di grandi dimensioni. 

 

Il Mastino dei Pirenei è caratterizzato da un petto molto ampio, una coda spessa e voluminosa, coperto da un manto lungo e fitto, generalmente di colore bianco, con macchie grigio chiaro o beige sulle orecchie e sulla maschera. Questo molossoide è davvero imponente e oltre a cane da gregge è anche un cane da guardia per la sua indole protettiva. Affettuoso con il suo nucleo familiare, può essere aggressivo con gli
estranei. E’ dotato però di spiccata intelligenza ed è facilmente addestrabile.

 

Pastore Mallorquin

Pastore MallorquinIl Pastore Mallorquin o Ca de Bestiar è una razza poco conosciuta al di fuori della Spagna. Ci sono testimonianze della sua esistenza sin dal 1700 sulle Isole Baleari. Si tratta di un cane di taglia grande, che può raggiungere i 45 kg di peso e arrivare a 80 cm di altezza al garrese, dalla muscolatura ben strutturata, il muso squadrato, le orecchie triangolari, la coda sottile. Il manto è di colore nero, a pelo corto e morbido. 

 

Il Mallorquin è un cane da gregge e da guardia, la sua prestanza fisica purtroppo ha fatto si che venga utilizzato anche come cane da combattimento. Possiede un carattere equilibrato, docile e affettuoso con il suo proprietario, facilmente educabile. Il pastore Mallorquin è una razza molto resistente la cui aspettativa di vita può arrivare anche a 14 anni. 

 

Dogo Canario

Dogo CanarioIl Dogo Canario o Perro de Presa Canario lo dice il nome stesso è una razza originaria delle isole Canarie. Si pensa possa essere il risultato di incroci tra il cane pastore Majoreros, antica razza delle isole utilizzata per la cura del bestiame, e molossoidi inglesi come il Bull Terrier e il Bulldog.

 

Il Dogo è un cane di taglia grande, può raggiungere addirittura i 100 kg di peso e 70 cm di altezza al garrese. Possiede una struttura imponente e massiccia con una testa pesante, occhi intensi, scuri, orecchie cadenti, che fino a poco tempo fa venivano amputate. Il pelo è raso, dal colore tigrato.

 

Il Dogo possiede un carattere deciso, volitivo, ma estremamente equilibrato, obbediente e affettuoso con la sua famiglia. Non è un cane adatto a tutti: è sconsigliato ad inesperti o alle prime armi con un cane; necessita di una forte socializzazione sin da cucciolo per un’educazione corretta a comportamenti pacati. Può vivere in appartamento ma necessita di potersi sfogare in spazi aperti almeno due volte al giorno e giocare liberamente. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio