Fiori bianchi, quali sono

I fiori bianchi sono simbolo di purezza, innocenza, candore e sincerità dei sentimenti. Con la loro delicatezza sono ideali per decorare con eleganza la casa, il balcone e il giardino. Vediamo quali sono i fiori bianchi più semplici da coltivare in vaso e in piena terra.

fiori-bianchi

Credit foto
©Aliaksei Verasovich / 123rf.com

 

Fiori bianchi da coltivare in giardino

Le piante che producono fiori bianchi sono numerose e, tra queste, molte possono essere coltivate in giardino.

 

Le più semplici da coltivare in giardino, anche se si ha poco spazio, sono le ortensie a fiori bianchi, che sono molto resistenti, richiedono poche cure e si adattano a diversi climi e tipologie di terreni. Più delicate ma sicuramente ricche di fascino ed eleganza sono invece le camelie e le rose bianche, che si adattano anche ai piccoli spazi.

 

Chi ha la fortuna di disporre di molto spazio può coltivare piante di dimensioni maggiori, come la magnolia bianca, un albero maestoso che può raggiungere anche i 20 metri d’altezza, caratterizzato da foglie coriacee e splendidi fiori bianchi profumati.

 

Tra le piante rampicanti da far crescere a ridosso di muri e cancelli troviamo invece il gelsomino, il falso gelsomino, il gelsomino di notte nella varietà album e il caprifoglio. Si tratta di piante sempreverdi rustiche e a crescita rapida che d’estate producono piccoli fiori bianchi dal profumo inebriante e delicato. 

 

Per coprire un pergolato si può ricorrere anche al glicine bianco, che durante la bella stagione regala abbondanti fioriture a grappolo intensamente profumate.

 

Esistono poi diversi alberi da frutto a fiori bianchi tra cui il melo, l’albicocco, alcune varietà di ciliegio e il pero. Se si ha a disposizione lo spazio necessario, si possono piantare in giardino; altrimenti si possono scegliere le varietà nane che crescono in vaso

 

Fiori bianchi da coltivare in vaso 

Se si dispone di poco spazio ma non si vuole rinunciare alla bellezza dei fiori bianchi, è possibile coltivare in vaso alcune piante ornamentali da sistemare sul davanzale di una finestra oppure all’esterno, sul balcone o terrazzo.

 

Si possono scegliere ad esempio i crisantemi bianchi e la gerbera bianca, che producono grandi capolini simili a margherite, oppure la calla, simbolo di purezza e pace, l’elegante orchidea e l’azalea bianca, che in primavera regala abbondanti fioriture.

 

Chi ha poca esperienza nel giardinaggio può ricorrere ai fiori bianchi a bulbo, che si prestano bene per adornare aiuole e bordure. Una volta messi a dimora, infatti, i bulbi richiedono poche cure e si moltiplicano con il passare del tempo, regalando sempre più fiori di anno in anno.

 

I fiori bianchi più belli e semplici da coltivare sono i narcisi, i tulipani, i profumatissimi giacinti bianchi che fioriscono all’inizio della primavera, i gigli bianchi che sbocciano in estate e i ciclamini bianchi, i cui fiori si schiudono in inverno.

 

Leggi anche

Dalia, caratteristiche e coltivazione

Violetta, caratteristiche e coltivazione

Iris, caratteristiche e coltivazione

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio