Articolo

Cure naturali per la sinusite

La sinusite provoca una sensazione di dolore e pressione, che spesso si risolve da sola ma può rivelarsi fastidiosa. Per alleviare i sintomi e sciogliere il catarro, si può ricorrere a diversi rimedi e cure naturali.

Cure naturali per la sinusite

Cos'è la sinusite

La sinusite è un’infiammazione acuta o cronica della mucosa di rivestimento dei seni paranasali. 

Nella maggioranza dei casi, la causa della sinusite è di tipo virale: si tratta quindi di una conseguenza dell’influenza e del raffreddore. A volte all’infezione virale può sommarsi lo sviluppo di batteri che risalgono dal naso e dalla bocca.

La sinusite è caratterizzata da un accumulo di muco che provoca dolore e fastidio a livello della fronte, del naso e degli occhi, accompagnato da una sensazione di pressione.

Generalmente i disturbi della sinusite acuta si risolvono spontaneamente nell’arco di una o due settimane, ma spesso si sente la necessità di intervenire attraverso l’automedicazione per alleviare i fastidi. In caso di sinusite cronica, i sintomi possono durare anche diversi mesi. Quando i disturbi persistono oltre le due settimane, è consigliabile rivolgersi al medico.

 

Sinusite, come sciogliere il catarro

L’accumulo di muco tipico della sinusite, come ricordato, causa un senso di dolore e pressione. Pur trattandosi di sintomi transitori e non gravi, possono provocare comunque un notevole fastidio che però può essere alleviato anche con rimedi naturali.

Innanzitutto per sciogliere il catarro è possibile ricorrere regolarmente al jala neti, ovvero il lavaggio nasale. Si tratta di una pratica molto semplice: non serve altro che soluzione salina e un apposito strumento chiamato Lota. Il lavaggio nasale può essere effettuato una o due volte al giorno per liberare le vie respiratorie, ripulendole dal muco accumulato.

Per sciogliere il catarro si ricorre anche a piante dall’azione mucolitica come il tiglio e la poligala, da assumere sotto forma di infuso caldo.

 

Leggi anche Sinusite: cosa mangiare per ridurre i sintomi >>

 

Cure naturali per la sinusite

Oltre ai lavaggi nasali, esistono numerose cure naturali che possono essere utili per alleviare i sintomi della sinusite.

Innanzitutto vediamo quale antinfiammatorio per la sinusite è più efficace: si tratta della spirea olmaria (Filipendula ulmaria o Spiraea ulmaria), pianta erbacea di cui si utilizzano i fiori essiccati. La spirea contiene salicilati che le conferiscono effetti antidolorifici, antipiretici e antinfiammatori.

Per liberare le vie aeree superiori e agire da antidolorifico per la sinusite, sono utili anche le piante dall’azione antisettica e balsamica tra cui rientrano l’eucalipto, il Tea tree, la menta e il timo (Thymus vulgaris e Thymus serpyllum). 

Le droghe balsamiche possono essere assunte tramite tisana calda una o più volte al giorno. In alternativa, è possibile ricorrere ai relativi oli essenziali, che si prestano a diversi usi:

> possono essere impiegati per fare suffumigi;

> sono utili per preparare unguenti a base di burro di karité e cera d’api, da spalmare nella zona del naso e della fronte per alleviare i sintomi della sinusite;

> possono essere diffusi nell'ambiente;

> se ne può versare qualche goccia su un fazzoletto di stoffa.

 

Leggi anche Rimedi naturali per il naso chiuso: un respiro di natura >>

 

Credit foto: goodluz