Articolo

Sinusite, pronto soccorso naturale

Sinusite, tosse, raffreddore, mal di testa e indolenzimenti vari: il passaggio dal lenzuolo al piumone non sempre avviene senza mietere vittime, considerando soprattutto le zone dove c'è maggiore umidità ed escursione termica. Ecco qualche semplice regola di pronto soccorso naturale, da mettere in pratica soprattutto per alleviare le sintomatologie della sinusite.

Sinusite, pronto soccorso naturale

La sinusite e i mali dell'autunno

Con il cambio di stagione, soprattutto il passaggio dal caldo al freddo dell’autunno, quando si esce di casa col cappotto e si rientra in maglietta, non c’è niente di più facile dell’incappare in qualche malattia da raffreddamento:
vie aeree superiori ostruite, mal di gola, tosse, catarro e sinusite sembrano essere sintomatologie normali per la stagione.

Ma come porvi rimedio in modo non invasivo, facendo ricorso a quei prodotti che rappresentano un pronto soccorso naturale, un SOS soprattutto per le fosse nasali? Scopriamolo insieme. 

 

I sintomi della sinusite

Questa infiammazione dei seni paranasali, la sinusite in fase acuta, per la quale il drenaggio del muco viene ostacolato, causa dolore e gonfiore, anche in corrispondenza dei seni frontali e mascellari.

I fastidi, che si avvertono quindi anche in corrispondenza di sopracciglia e zigomi, possono essere accompagnati a mal di testa, febbre e secrezioni molto dense dal naso.

La sinusite, che può diventare anche cronica, si manifesta anche con congestione e gocciolamento nasale. I numeri sono relativamente pochi: si stima infatti che a soffrire di sinusite sia almeno una persona su 10 ogni anno (La Stampa).

 

Leggi anche I rimedi omeopatici contro la sinusite >>

 

SOS contro la sinusite

Sono diversi i rimedi naturali da tenere pronti all'uso in dispensa, che possono aiutare e fare da scudo di soccorso in caso i disturbi si presentino;  molti rimedi riguardano l’alimentazione e il modo di nutrirsi, passando per la fitoterapia e le abitudini di vita.

Ecco il kit di pronto soccorso anti-sinusite.

> Alimentazione contro la sinusite. In primo luogo andrebbe incrementato l’apporto di vitamina C, disinfettante e antinfiammatorio naturale, lasciando via libera a macedonia di frutta - kiwi e ribes nero per esempio - e a spremute di agrumi, come arance o pompelmo rosa.

Anche la verdura va consumata in modo mirato: sì a broccoli, patate, pomodori e spinaci. Vanno evitati invece i latticini, che possono incrementare la formazione di muco: no a formaggi stagionati, grassi come panna, creme o mascarpone, pollice verso persino per il latte intero. 

> Fitoterapia per le fosse nasali. Tra i rimedi fitorerapici che più rappresentano un pronto soccorso naturale in caso di sinusite, troviamo l'Echinacea Angustifoliasotto forma di tintura madre; generalmente si consiglia di assumerne 30 gocce, 3 volte al dì, ma previo consiglio di uno specialista, che potrà consigliarvi al meglio anche in merito a eventuali controindicazioni.

L'echinacea aumenta le difese immunitarie, ha un’azione antinfettiva e antibatterica, immunostimolante e antiflogistica. 

> Tisane e infusi anticongestionanti. Ugualmente efficiente risulta la tisana a base di rosa canina, l’infuso di zenzero fresco o la tisana di verbena. Anche liquirizia e tarassaco aiutano a eliminare le tossine. 

> Oli essenziali per il naso chiuso,  si può coadiuvare anche con l’aromaterapia e gli oli essenziali: aggiungete all'acqua del deumidificatore qualche goccia di olio essenziale di eucalipto per migliorare la respirazione. In una bacinella di acqua bollente mettete 10 gocce di olio essenziale di menta.

Copritevi il capo con un asciugamano e inspirate per 3 minuti consecutivi, interrompete e continuate a inspirare il benefico vapore dei suffumigi. Altri prodotti fitoterapici ottimi per alleviare i sintomi della sinusite e usare in modo simile. ovvero facendole bollire e respirandone l'aria, sono le foglie di timo e la radice fresca di zenzero. Si possono fare anche lavaggi con soluzione fisiologica salina, proprio come si fa con i neonati quando sono troppo piccoli per soffiarsi il naso. 

> Esercizi e accorgimenti da tenere presente. Quando si è colpiti da sinusite o raffreddore è meglio rallentare l'attività fisica che richiede forte impegno muscolare: meglio sarebbe conentrarsi su esercizi di stretching e sull'allungamento, così come sulla respirazionealla palestra preferire cure termali con acque solforate e salsobromoiodiche.

> Cattive abitudini addio. Abbandonate per un po' la sigaretta (sarebbe meglio lasciarsi alle spalle il vizio), evitate di passare da luoghi freddi a molto caldi improvvisamente.

 

Leggi anche Sinusite cronica, come curarla >>