Articolo

Acido ialuronico per la cura dei segni dell'acne

Azione e uso dell'acido ialuronico contro i segni e le cicatrici causati dall'acne.

Acido ialuronico per la cura dei segni dell'acne

Le cicatrici causate dall’acne possono provocare disagio psicologico e condizionare la qualità della vita: vediamo come prevenirle e curarle grazie all’acido ialuronico.

 

Segni dell’acne, come intervenire

L’acne è una malattia della pelle molto comune: interessa sia gli uomini sia le donne, può comparire a qualunque età (anche se è più frequente durante l’adolescenza e durante l’età fertile della donna) e può colpire il viso, il torace, la schiena.

La diagnosi di acne deve essere effettuata dal medico dermatologo che prescriverà le cure più adeguate in base all’età del paziente e alla gravità dell’acne. Generalmente per la cura dell’acne vengono prescritti trattamenti antibiotici o farmaci a base di isotretinoina da assumere per via orale o per uso topico a seconda dei casi. Oltre alla terapia per l’acne, il medico può consigliare dei trattamenti di supporto per prevenire la comparsa delle cicatrici o per migliorare l’aspetto delle cicatrici già esistenti. L’acne infatti causa molto spesso delle antiestetiche cicatrici “a cratere” che nei casi più gravi possono essere deturpanti.

L’acido ialuronico è uno tra gli ingredienti naturali che possono essere impiegati nella prevenzione e nel trattamento delle cicatrici causate dall’acne.

 

L’acido ialuronico: cos’è e come si usa contro le cicatrici

L’acido ialuronico è una sostanza naturale presente nel tessuto connettivo del nostro corpo che trova impiego nei preparati cosmetici e farmaceutici.

L’uso dell’acido ialuronico nelle creme cosmetiche è dovuto alle proprietà idratanti di questo ingrediente: l’acido ialuronico è dunque ampiamente utilizzato nei cosmetici antirughe dedicati alle pelli mature o nelle creme idratanti formulate per le pelli secche e screpolate. In campo farmaceutico, l’acido ialuronico viene invece usato per la preparazione di prodotti a uso topico con azione cicatrizzante e rigenerante dei tessuti, per velocizzare la guarigione della pelle in caso di ferite prevenendo la formazione di macchie scure e cicatrici.

Chi soffre di acne può quindi utilizzare creme a base di acido ialuronico per favorire la guarigione delle lesioni e prevenire la comparsa di cicatrici.

Sulle cicatrici da acne già formate, può invece essere utile il ricorso a iniezioni a base di acido ialuronico per migliorare l’aspetto della pelle.

L'acido ialuronico è un prodotto sicuro, ben tollerato dalla pelle e che non presenta particolari controindicazioni ma, come già detto, per scegliere il prodotto o il trattamento più indicato è necessario consultare il dermatologo ed evitare di affidarsi al fai da te.

 

Ecco altri rimedi per aattenuare i segni lasciati dall'acne