Articolo

Linfodrenaggio in gravidanza, i benefici

Scopriamo i benefici del massaggio linfodrenaggio in gravidanza, contro ritenzione idrica e edemi che si formano in questo periodo delicato per la donna

Linfodrenaggio in gravidanza, i benefici

La gravidanza è un momento delicato e importante nella vita della donna che la vive.

Il corpo femminile va incontro, durante i nove mesi di gestazione, a numerosi sconvolgimenti, non tutti piacevoli.

Vediamo come il massaggio linfodrenaggio può aiutare ad alleviarli.

 

La gravidanza e la ritenzione idrica

La ritenzione idrica e gli edemi sono alcuni degli inconvenienti che, in determinati casi, possono risultare particolarmente fastidiosi nel periodo della gravidanza.

A seguito di una serie di cambiamenti ormonali si manifesta, a volte anche dai primi mesi, una diminuzione del tono muscolare della circolazione venosa e linfatica, una compressione, da parte del feto, dei vasi linfatici profondi del ventre, e una occasionale perdita di albumine.

Questo provoca un minor drenaggio dei liquidi interstiziali che si depositano tra i muscoli e la pelle, soprattutto sugli arti inferiori, a causa della difficcoltà dei vasi linfatici dell'addome di drenare verso l'alto la linfa.

 

Gli accumuli di linfa e la tecnica del drenaggio linfatico manuale

Il drenaggio linfatico manuale permette di drenare la linfa presente tra i muscoli e la pelle, eliminando la manifestazione di edemi e gonfiori.

La linfa è un liquido circolante all'interno del corpo, che raccoglie i prodotti di scarto non drenati dalla circolazione venosa, e si occupa di eliminarli.

Il drenaggio linfatico manuale consiste in una serie di sfioramenti superficiali e leggeri, agiti dalla periferia del corpo, testa, gambe, braccia, verso le stazioni linfatiche principali di collo, inguine e addome, e da qui verso il circolo venoso e verso l'esterno.

I motivi per cui il corpo può produrre un accumulo di linfa sono svariati. I principali sono:

  • aumento della pressione idrostatica intracapillare;

  • diminuzione della pressione oncotica (abbassamento albumine nel sangue;

  • aumento della permeabilità dei capillari sanguigni;

  • gravidanza, mestruazione;

  • disturbi del flusso linfatico.

 

Benefici del drenaggio linfatico manuale metodo Vodder

Esistono molti scuole di linfodrenaggio. La più conosciuta è quella che applica il metodo Vodder, un biologo danese che, una volta trasferito in Francia nella prima metà del 1900, mise a punto questo metodo di trattamento.

I benefici del massaggio linfatico manuale sono sia estetici che medici. In linea generale, in estetica riguardano problemi cutanei quali acne, dermatiti, couperose, cicatrici; disturbi riguardanti il tessuto adiposo, come la cellulite e la ritenzione idrica; e nei trattamenti contro l'invecchiamento, lo stress, problemi circolatori a gambe e braccia.

Dal punto di vista medico il drenaggio linfatico manuale è indicato per problemi di origine reumatica, disturbi dovuti a ritenzione idrica a seguito di variazioni ormonali, edemi di varia natura, stitichezza e malattie cutanee.

 

Il drenaggio linfatico manuale in gravidanza

Il trattamento di drenaggio linfatico manuale, comunemente chiamato anche linfodrenaggio, è, quindi molto utile nel periodo della gravidanza poiché dà risultati sia dal punto di vista estetico che medico.

Nel primo caso permette un progressivo svuotamento dei vasi linfatici sovraccarichi, con una ricircolo migliore a livello sia superficiale che profondo; migliora così l'aspetto della pelle, spesso asfittica o troppo unta, e dei tessuti sottocutanei, eliminando la ritenzione idrica e la cellulite.

Dal punto di vista medico permette di drenare gli scarti metabolici presenti nella linfa, permette di alleggerire gambe e braccia, aiuta in caso di stitichezza, dona un miglior rilassamento ed è uno stimolo per il sistema immunitario sia della mamma che del bambino.

È però necessario che sia effettuato da operatori esperti e non meccanicamente, che venga evitato il trattamento profondo sull'addome, e che sia adattato alle peculiarità che ciascun corpo presenta, soprattutto in un momento tanto delicato come la gravidanza.

 

I benefici del linfodrenaggio manuale per la cellulite