Scottish Fold, caratteristiche

Lo Scottish Fold ha un aspetto amorevole e simpatico, è affettuoso e particolarmente loquace.

scottish-fold

Credit foto
©serkucher - 123rf

Lo Scottish Fold è il gatto dalle orecchie piegate all’ingiù e dalle fattezze simili ad un peluche. Il nome stesso tradisce le sue origini scozzesi.

 

 

Origini dello Scottish Fold

Si tratta di una razza relativamente recente. Risale al 1966 la nascita del primo capostipite di Scottish Fold, ottenuto dall’incrocio di una gattina bianca, Susie, dalle orecchie piegate, con un British Shorthair, ad opera di una famiglia di allevatori di tale razza, William e Mary Ross.

Negli anni si susseguirono svariati incroci per irrobustire la razza perché malgrado l’intervento di un genetista per poter ottenere cuccioli dalle orecchie piegate, molte erano le patologie manifestatesi a carico di questi gattini.

I Ross decisero di mandare una selezione dei loro gatti negli Stati Uniti per consolidare la razza e prese vita il primo allevamento riconosciuto di Scottish Fold. Nel 1987 è stata introdotta anche la variante a pelo lungo, denominata Highland Fold, ottenuta dall’incrocio tra il Persiano e l’Exotic.

 

Morfologia dello Scottish Fold

Lo Scottish Fold è un gatto di taglia media e può arrivare a pesare 6 kg. Come accennato, la peculiarità di questo gatto sono le orecchie piccole e piegate verso il basso. La testa è tonda caratterizzata da occhi grandi sbarrati e distanziati tra loro che possono essere di colore blu, verde o giallo. Il corpo è ben strutturato ed armonioso, agile e muscoloso, le zampe sono arrotondate e leggermente più corte rispetto al corpo.  

Il mantello è morbido dotato di folto sottopelo e può essere di colore cangiante dal blu al grigio blu, ma anche nero bianco o crema. Esiste anche la variante tabby tortie e smoke. La coda è lunga e molto spessa.

 

Psicologia e carattere dello Scottish Fold

È un gatto che non ama la solitudine e miagola molto se lasciato solo. Molto socievole e affettuoso con la sua famiglia, adora giocare con i bambini e farsi coccolare.

In casa è molto tranquillo e tende a sonnecchiare molto, mentre all’esterno scatena la sua indole da cacciatore. Può essere un buon compagno per la pet therapy agli anziani. Può condividere i suoi spazi anche con altri animali domestici se ben introdotti.

 

Cure dello Scottish Fold

Si tratta di un gatto che non richiede cure particolari diverse dalle altre razze:

  • Pulizia accurata delle orecchie;
  • pulizia degli occhi;
  • spazzolatura costante.

Soprattutto in periodo di muta, almeno 3 o 4 volte a settimana.

Particolare attenzione all’alimentazione, poiché si tratta di un gatto vorace se lasciato da solo e potrebbe tendere ad ingrassare se non abituato all’esercizio fisico giornaliero.

L’aspettativa di vita dello Scottish Fold si aggira intorno ai 15 anni. 
La razza può essere soggetta ad alcune patologie specifiche come l’osteocondrodisplasia con malformazioni delle zampe e della coda; miocardia ipertrofica con insufficienza cardiaca, rene policistico.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio