Le razze di gatto adatte ai soggetti allergici

E' la proteina Fel D1 che si accumula sul pelo, dopo che il gatto si è leccato, la principale responsabile delle forme allergiche, frequenti, ai gatti.
Esistono razze però che ne secernono in quantità di gran lunga inferiore e si possono definire, quasi, anallergici.

gatti-anallergici

Credit foto
©Anna Utekhina -123rf

Allergia ai gatti
Blu di Russia
Siberiano
Balinese
Devon Rex
Giavese e Orientale a pelo corto

 

Allergia ai gatti

Ci sono almeno 10 razze di gatti che possono essere adottate tranquillamente anche da nuclei familiari in cui ci siano soggetti con allergie specifiche a quelle proteine presenti nella saliva, nell’urina o nella desquamazione della cute dell’amico felino. Infatti non si tratta del pelo in sé come spesso si crede, ma il più delle volte l’allergia è ascrivibile alla proteina Fel D1 che si accumula sul pelo, dopo che il gatto si è leccato.

Questa proteina è prodotta dagli ormoni, in particolare dal progesterone e dal testosterone. Ecco perché i gatti sterilizzati o castrati ne secernono una quota inferiore e possono essere in generale ben tollerati dai soggetti allergici. Ecco alcune razze che producono pochi allergeni e ben si adattano ai soggetti allergici.
 

Blu di Russia, gatto anallergico

Il Blu di Russia è un gatto dal pelo folto, fitto a doppio strato. Questa caratteristica consente di trattenere la bassa quota di allergene che produce nel sottopelo e di non disperderlo nell’aria.

Può essere definito anallergico, sebbene non esistano razze feline del tutto esenti dalla produzione di proteina Fel D1, ma la combinazione dei bassi livelli di secrezione e la caratteristica del manto lo annoverano tra i gatti più sicuri per i soggetti allergici. Il Blu di Russia è un gatto molto intelligente, dall’apprendimento rapido, affettuoso e leale.
 

Siberiano, gatto ipoallergenico

Il Siberiano è un bel gattone dal pelo lungo, morbido, dal carattere docile e ben predisposto alle relazioni affettive. Deve essere spazzolato spesso onde evitare la formazione di nodi e arruffamenti indesiderati. La sua caratteristica è quella di secernere una bassa quota di proteina Fel D1, quindi garantisce una buona tollerabilità per chi soffre di allergie, ma non può essere considerato anallergico.
 

Balinese, gatto ipoallergenico

Il gatto Balinese o Siamese a pelo lungo è un gatto che necessita di essere spazzolato spesso per mantenere il manto in ordine e liscio. Dotato di un carattere affabile e affettuoso, ama giocare e ed essere coccolato, non sopporta rimanere da solo. Malgrado il pelo lungo rientra tra i gatti ipoallergenici, poiché anch’esso produce bassi livelli di proteina Fel D1.
 

Devon Rex, gatto anallergico

Il Devon Rex è un gatto dal manto corto, e generalmente perde pochissimo pelo, questo previene la diffusione della proteina allergenica. Rientra nella classifica dei felini a bassa secrezione di Fel D1, quindi indicato per i soggetti allergici. E’ un gatto molto affettuoso che vive bene in simbiosi con il suo amico umano. Non richiede cure particolari, se non attenzione alle orecchie che necessitano di costante pulizia a causa della produzione copiosa di cerume.
 

Giavese e Orientale a Pelo corto

Si tratta di due razze simili, l’unica differenza sta nella lunghezza del pelo: il Giavese possiede un manto lungo mentre l’Orientale è un gatto a pelo corto. Producono una bassissima quota di proteina Fel D1 e di allergeni in genere, quindi adatti chi soffre di allergia. Questi due gatti hanno un carattere indipendente, quindi sono consigliati a coloro che non trascorrono molto tempo tra le mura domestiche, ma desiderano la compagnia di un felino.
 

Gatto Norvegese delle Foreste

Se si è amanti dei gatti di grossa taglia, con pelo lungo, il Norvegese può essere la giusta risposta per incontrare le necessità di allergici e amanti dei felini corposi. Caratterizzato da una bassissima produzione di proteina Fel D1, può definirsi un esemplare anallergico. Il suo pelo è molto fitto e quindi trattiene da dispersione l’eventuale allergene. Il carattere di questo gattone è particolare, molto solitario, deve approcciarsi per gradi al suo eventuale nuovo compagno di vita umano.
 

razza-gatto-per-allergici

Credit foto
©Anna Pustynnikova, Aleksandr Volchanskiy, bravissimos, Anna Utekhina -123rf

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio