Maine Coon, caratteristiche

La razza Maine Coon è tutta da scoprire. Il gigante dei gatti si distingue per il suo aspetto maestoso e imponente ma caratterialmente è dolce e affettuoso.

gatto-maine-coon

Credit foto
©germanopoli / 123rf.com

Il Maine Coon non è il "solito" gatto. Si presenta come un esemplare imponente, elegante e maestoso, dallo sguardo scrutatore, attento e per certi versi intimidatorio, poichè si evince un dna da felini selvatici. In realtà poi si rivela un amico fedele e affettuoso dell'uomo, con cui stabilisce rapporti comunicativi curiosi.

 

 

Origini del gatto Maine Coon

Le origini di questo gatto sono alquanto sconosciute. La sua presenza è stata segnalata in tempi relativamente recenti, nel 1800, nello stato del Maine (Usa).

 

Considerate le sue dimensioni, è stato chiamato “il procione del Maine” (traduzione letterale del suo nome) perché secondo la leggenda è il risultato dell'incrocio tra lince e procione. Si tratta in ogni caso di una teoria non verificabile, tant'è che altre ipotesi lo accostano al gatto norvegese delle foreste, approdato negli Stati Uniti attraverso i viaggi delle navi vichinghe.

 

Morfologia della razza Maine Coon

Si tratta di un gatto di taglia grande, con una struttura ossea forte e un peso che può arrivare agli 11 kg; non è un caso se viene definito come il gigante dei gatti.

 

A caratterizzarlo è il pelo lungo e folto soprattutto sul collare, sulle zampe, addome e coda; sono ammessi tutti i colori, rosso, bianco, crema, nero, blu. Il mantello è lucido e impermeabile. Il Maine Coon si lascia anche lavare facilmente, perché apprezza il momento del bagno come interazione diretta con il suo proprietario.

 

La struttura del corpo è "rettangolare", dal petto ampio e armonizzata da un corretto controllo del peso. Anche le zampe sono muscolose, con piedi grandi e arrotondati e dita lunghe e distanziate tra loro, ottimi strumenti prensili.

 

Il muso è particolarmente espressivo e richiama quello di felini selvatici come la lince, con orecchie a punta ben dritte e pelose anche nella parte interna e occhi dallo sguardo penetrante, di colore giallo oro o verde rame.

 

Psicologia del gatto Maine Coon

Il Maine Coon è un gatto estremamente intelligente e affettuoso con la sua famiglia. È in grado di differenziare i livelli di interazione e comportamento con i vari membri che la compongono, dimostrando grande equilibrio e pazienza con i bambini.

 

Ha necessità di socializzare ed è spesso propenso al miagolio, fattore da tenere in considerazione per chi decide di familiarizzare con questa razza; insomma, è un vero chiacchierone!

 

Cura del Maine Coon

Il Maine Coon gode di un’ottima salute e la sua prospettiva di vita si aggira intorno ai 15 anni di età. Un’attenzione particolare a titolo preventivo: un’ecografia ogni 2 anni per monitorare eventuale cardiomiopatia ipertrofica, patologia che può colpire questa razza di gatti.

 

La cura del suo mantello è abbastanza semplice, purchè costante, poiché il pelo lungo necessita di spazzolature a cadenza settimanale. Un cucciolo di Maine Coon ha un costo di circa 800 euro.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio