Articolo

Conosci veramente i cibi ipocalorici? Sfatiamo i falsi miti

Ci sono cibi veramente ipocalorici ed altri che ingannano perché nell’immaginario comune contengono meno calorie di quante ne abbiano in realtà. Sfatiamo alcuni falsi miti

Conosci veramente i cibi ipocalorici? Sfatiamo i falsi miti

La mozzarella non è un cibo ipocalorico: un’insalata caprese, preparata con 100 grammi di mozzarella, 150 grammi di pomodori, 10 grammi di olio extravergine d’oliva, basilico e un pizzico di sale, contiene circa 370 Kcal e circa 30 grammi di grassi.

È evidente che sia un piatto molto fresco e gradevole, soprattutto in estate, ma ha effettivamente un potere calorico pari a quasi il doppio rispetto a quello di un piatto di prosciutto crudo e melone.

Conoscere a fondo gli alimenti è importante per valutarne meglio contenuto calorico e grasso.

 

L’olio d’oliva è ipocalorico?

L’olio d’oliva non è un condimento ipocalorico e non contiene meno calorie del burro. A parità di peso, ne contiene addirittura di più. Ma allora perché viene consigliato rispetto al burro?

Perché la sua composizione, la qualità dei grassi e le proprietà lo rendono un condimento molto più salutare.

L’olio extravergine d’oliva è infatti consigliabile anche per le persone che soffrono di colesterolo alto, ma non bisogna esagerare in quanto il suo contenuto calorico è, appunto, elevato.

 

Sai calcolare le calorie di un pasto?

 

Lo zucchero grezzo di canna è meno calorico di quello bianco?

Lo zucchero grezzo di canna ha un contenuto calorico simile a quello dello zucchero bianco. Tra l’altro, se non è integrale, non è neanche un alimento migliore dal punto di vista nutritivo.

In quel caso, il colore beige deriva semplicemente dal fatto che non è stato sottoposto a sbiancatura e si tratta di un alimento per niente salutare, al pari dello zucchero bianco.

In realtà, lo zucchero grezzo di canna, quando è integrale, è leggermente meno calorico rispetto ai suoi cugini più raffinati; il motivo per cui lo si consiglia, però, risiede soprattutto nella ricchezza di vitamine e minerali, qualità che non appartengono allo zucchero bianco né allo zucchero grezzo non integrale.

 

I frutti sono cibi ipocalorici?

I diversi tipi di frutta hanno un contenuto calorico molto variabile. Per esempio, 100 grammi di banana contengono 65 Kcal, mentre 100 grammi di anguria solo 15: visto che differenza? Facciamo altri esempi, per ogni frutto si riporta il potere calorico medio per 100 grammi di prodotto:

Tutti i tipi di frutta sono alimenti salutari, ma non tutti sono cibi ipocalorici. La frutta, comunque, andrebbe consumata quotidianamente e variata spesso, soprattutto in base alla stagionalità; conoscerne l’apporto calorico aiuta a equilibrare meglio la propria dieta quotidiana.

 

Scopri la frutta esotica per un carico di energia