Articolo

I 15 alimenti più rinfrescanti contro il caldo

Quando fa freddo, ci si copre, ma quando fa troppo caldo, togliersi i vestiti potrebbe non essere una soluzione fattibile. Che fare? scegliere gli alimenti più rinfrescanti, contro il caldo, per essere freschi "dentro".

I 15 alimenti più rinfrescanti contro il caldo

“Antò, fa caldo”, recitava una vecchia pubblicità. E ora fa caldo davvero.

Ventilatori, docce fredde, aria condizionata, parchi all’ombra: le proviamo tutte per trovare un po’ di refrigerio; mangiamo granite e ghiaccioli e gelati, beatamente incuranti del conteggio calorico.

Ci sono alternative più salutari? Forse sì. Date un’occhiata a questi 15 alimenti più rinfrescanti contro il caldo.

 

Contro il caldo, ecco i 15 alimenti più rinfrescanti

 

1. Mirtilli neri

Buonissimi, frutti di stagione estiva (luglio e agosto), i mirtilli sono ricchi di antocianine e vitamine.

Aggiungeteli alle vostre macedonie, azzardateli in una insalata dolce, usate il loro succo per fare dei ghiaccioli in casa. Rinfrescano, fanno bene alla circolazione, alla vista, al fegato e all’intestino. E sono buonissimi, cosa volete di più?

 

Centrifugati rinfrescanti per combattere il caldo

 

 2. Melanzane

Non pensate subito alla parmigiana, però. Quella non vale. Gustatele alla griglia, oppure cuocetele e usatele per condire una insalata di pasta integrale, con un filo di olio EVO e spezie a piacere.

Le melanzane contengono vitamine e minerali, hanno proprietà antiossidanti e depurative. Sono una verdura estiva, si trovano a giugno e luglio.

 

3. Pomodori

Stagionali, da giugno a ottobre, i pomodori sono i re incontrastati delle nostre tavole estive.

Ricchi di vitamine e di licopene, potente antiossidante, sono rinfrescanti e salutari. Aggiungeteli alle vostre insalate di verdure, o di riso o pasta, oppure portateli in spiaggia come merenda (invece del gelato…).

 

4. Asparagi

Piacciono moltissimo o pochissimo, dato il loro sapore particolare, gli asparagi sono ricchi di fibre, acqua e minerali, hanno effetto diuretico. Sono di stagione a maggio e giugno. Sbollentateli e utilizzateli per insalate di riso o pasta integrale, oppure con le uova, come da tradizione.

 

5. Zucchine

In stagione da maggio a ottobre, le zucchine sono ricche di acqua e vitamine. Rinfrescanti, rallegreranno la vostra tavola come verdura, oppure come condimento di una pasta integrale fredda, insieme a tofu o ricotta.

Per chi volesse provare, l’effetto rinfrescante è garantito dagli spaghetti crudisti di zucchine.

 

6. Fagiolini

I fagiolini sono di stagione da maggio a settembre. Ricchi di minerali, di acqua e di fibre, hanno anche poche calorie.

Fateli sbollentare e aggiungeteli alle vostre insalatone, oppure con le patate e le trofie, e un ottimo pesto fresco.


7. Melone 

In stagione da luglio a settembre, il melone occupa da sempre le nostre tavole estive, accompagnando macedonie, insalate di cereali e verdure, e ogni tanto, anche qualche fetta di prosciutto crudo.

Ricco in acqua e povero di calorie, piacerà ai bambini e alle loro mamme sempre a dieta.

8. Pesche

Salvo casi particolari di allergie, per i quali porre un’attenzione particolare alla buccia “pelosa”, le pesche sono ricche di acqua e vitamine.

Usatele per una insalata innovativa, con finocchi e "Iceberg", oppure nelle macedonie. Portatele come merenda in spiaggia, abbinandole a qualche mandorla.

 

9. Anguria

Chi ha la mia età ricorda sicuramente le serate estive passate a cercare refrigerio nelle “anguriere”.

Fresche, ricche di acqua (95%), dolci e colorate, le fette di anguria saranno un ottimo fine pasto, oppure un sostituto sano e naturale dei ghiaccioli industriali.

 

10. Cetriolo

I greci lo sanno già e da sempre usano i cetrioli per rinfrescare le loro ricette: e lì da loro fa caldo forte.

I cetrioli hanno un elevato contenuto di acqua, che li rende adatti addirittura per applicazioni rinfrescanti sulla pelle.

Usateli per farne dei centrifugati depurativi, aggiungeteli alla vostra insalata con pomodori e feta, azzardate nuovi abbinamenti per farne gustose salsine.

 

Prova le ricette rinfrescanti con i cetrioli


11. Pompelmo

Non è proprio di stagione, il pompelmo, ma è ricchissimo di acqua, di minerali e vitamine, è un ottimo dissetante e ingrediente inconsueto di insalate estive: avete già provato il pompelmo rosa insieme ai finocchi crudi?

12. Limone

Lo si trova ormai in qualsiasi stagione. Depurativo, vitaminico, rinfrescante, del limone si è già detto ormai tutto o quasi.

Usatelo per aromatizzare l’acqua o il tè freddo fatto in casa e dolcificato con stevia. Oppure osate aggiungetelo, a tocchetti, alle vostre insalate di riso.

 

13. Sedano

Vi diventerà molto simpatico se siete a dieta, perché mangiandolo si consumano più calorie di quelle che fornisce

Il sedano, ricco di minerali, fibre e acqua, si accompagnerà bene ad un’insalata con le noci, oppure in un colorato pinzimonio come antipasto salutare.

 

14. Lattuga

L’insalata verde più ricca di acqua, da alcuni stomaci digerita male a causa delle molte fibre.

La lattuga, ottima “compagna di piatto” di pomodori, sedano e cetrioli a comporre una insalata altamente rinfrescante e depurativa, cui aggiungerete semi, noci, olio EVO per un piatto unico vegan e salutare, da abbinare a pane integrale e un frutto.

 

15. Fragole

Pochissime calorie, il 91% di acqua. Depurative, colorate e buone, le fragole saranno ottima merenda o colazione, insieme a dello yogurt, oppure un dessert dolcissimo a fine pasto. O ingrediente inedito per un fresco risotto. A voi la scelta.

 

Le fragole depurative