Articolo

Porridge proteico a colazione

Il porridge è una zuppa di avena che fornisce all'organismo tutti i macro e micro nutrienti utili ad affrontare al meglio la giornata.

Porridge proteico a colazione

Il porridge è una zuppa di avena della tradizione anglosassone: ha un alto potere saziante e fornisce all’organismo la giusta energia per affrontare al meglio la giornata. Vediamo come si prepara il porridge proteico per la colazione.

 

Porridge proteico, cos’è

Il porridge è una zuppa di avena della tradizione anglosassone che si consuma a colazione. Il porridge si prepara con acqua o latte e fiocchi di avena e può essere arricchito con proteine in polvere, yogurt, semi oleosi, frutta secca, fresca o disidratata oppure cioccolato fondente.

Il porridge può inoltre essere dolcificato con miele, sciroppo d’acero, malto, marmellata o confettura di frutta.

Il porridge fornisce all’organismo carboidrati semplici e complessi, fibre e proteine che forniscono energia, aumentano il senso di sazietà e regolarizzano il transito intestinale, la digestione e l’assorbimento di nutrienti.

Grazie al potere saziante del porridge, il suo consumo a colazione può essere utile a mantenere il giusto peso corporeo, poiché evita di ricorrere a spuntini fuori pasto o a eccessi a tavola a pranzo.

Inoltre, il porridge apporta all’organismo acidi grassi, vitamine e minerali necessari per lo svolgimento delle sue funzioni, garantendo così buone prestazioni fisiche e mentali.

 

Leggi anche Colazione da re con la crema Budwin >>

 

Porridge proteico, la ricetta

Per preparare il porridge a casa servono poco più di dieci minuti e pochi ingredienti. Vediamo insieme la ricetta per un porridge proteico per la colazione, da personalizzare secondo i propri gusti.

Ingredienti
> 50 g di fiocchi di avena;
> 125 ml di latte di soia;
> 125 g di yogurt di soia;
> un cucchiaio di semi misti (girasole, zucca, lino)
> un cucchiaio di cioccolato fondente in scaglie oppure due cucchiai di frutta fresca o disidratata.

Preparazione
Aggiungete i fiocchi d’avena al latte di soia e fate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Quando l’avena risulterà morbida, togliete dal fuoco, unite lo yogurt e mescolate. Servite e aggiungete il cioccolato a scaglie o la frutta fresca o disidratata e i semi misti.

Per aumentare l’apporto in proteine, al termine della cottura dell’avena si può aggiungere un cucchiaino di proteine della soia in polvere.

Per rendere il porridge più ricco, è possibile aggiungere anche un cucchiaio di frutta secca tritata in modo grossolano: anacardi, arachidi, noci, mandorle, nocciole.

Per un porridge più dolce si può aggiungere un cucchiaino di miele, sciroppo d’acero o di confettura di frutta.


Leggi anche Cos'è il Risveglio di Buddha >>

Foto: magone / 123rf.com