Articolo

Porridge, cos'è e la ricetta per farlo

Letteralmente significa "farinata d'avena": il porridge è una deliziosa polentina di fiocchi, ideale per la prima colazione, scopriamo tre ricette speciali

Porridge, cos'è e la ricetta per farlo

Il porridge è una sana abitudine inglese, leggera - pensate che 100 grammi di porridge non contano neanche 70 calorie - che si consuma per colazione, soprattutto nei giorni di festa o nei fine settimana, quando una maggiore calma e più tempo per rilassarsi lo consentono.

Si tratta di una specie di crema dolce, dalla consistenza quasi di un budino o polentina, che si può arricchire di frutta fresca o secca, semi vari, dolcificanti che più ci piacciono.

Ecco a seguire 3 ricette: una classica, una invernale e dai gusti caldi, l'ultima fredda, che non prevede cottura, adatta per crudisti e vegani.

La cosa fondamentale e che accomuna tutte e tre le ricette sono i fiocchi d'avena, da acquistare possibilmente nella versione bio e integrale.

 

1. Il classico porridge inglese

Ingredienti per un paio di persone:
> 30 grammi di avena in fiocchi (la trovate al supermercato, meglio ancora se bio e integrale),
> una tazza di latte,
> mezza tazza di acqua, un cucchiaio di zucchero (meglio se di canna integrale),
> un pizzico di sale.

Preparazione: versare i fiocchi in un pentolino, con l'acqua e un pizzico di sale; fare cuocere a fuoco moderato per circa cinque minuti, mescolando di tanto in tanto.

L'avena è pronta quando l'acqua sarà evaporata e si forma una specie di poltiglia; a questo punto aggiungete il latte e fare cuocere ancora un paio di minuti, fino a raggiungere una consistenza cremosa.

Si versa un una ciotola, cosparso di ciò che preferite: frutta fresca (gli inglesi lo amano molto con la banana) o frutta secca, sciroppo d'acero, succo di mela o d'uva concentrato, miele.

 

Scopri la colazione giusta per perdere pesoporridge

 

2. Il porridge invernale

Ingredienti per un paio di persone:
> 30 grammi di fiocchi di avena,
> acqua,
> una mela,
> un cucchiaio di uvetta,
> un cucchiaino di zucchero di canna integrale miele,
> mandorle a scaglie,
> una stecca di cannella,
> zenzero,
> cardamomo.

Procedimento: mettere a bollire l'avena in poco più di mezza tazza di acqua in cui avevate messo la stecca di vaniglia e un pizzico di sale, aggiungendo la mela tagliata in piccoli dadolini, l'uvetta e un cucchiaino di zucchero di canna integrale o miele.

Lasciare bollire per circa 7/8 minuti, aggiungendo un pizzico di zenzero e cardamomo in polvere. Lasciate intiepidire la crema, togliete la stecca di cannella e servite cosparso di scaglie di mandorle.

porridge invernale

 

Il porridge vegano e crudista

Ingredienti:
> 30 grammi di avena in fiocchi,
> mezzo cucchiaio di zucchero di canna integrale,
> un bacello di vaniglia,
> un paio di cucchiaini di semi di chia,
> una tazza di latte vegetale (mandorle, avena, soia),
> mix di frutta secca (noci, mandorle, nocciole),
> frutta di stagione.

Procedimento: prendere un barattolino di vetro, tipo quelli della Bormioli, tanto di moda oggi; aggiungere il latte, l'avena, lo zucchero, i semi di chia e mescolare il tutto. Formate quindi sopra il composto uno strato con il mix di frutta secca pestato grossoanamente, come una granella.

Coprire con un tappo o con la pellicola. Andare a dormire e, la mattina dopo, scoperchiate, aggiungete frutta fresca di stagione a pezzettini e buon appetito!

porridge vegano

 

Cosa c'è davvero nei cereali della colazione?

 

Per approfondire:
Farina di avena, proprietà e utilizzo

> I vantaggi del porridge a colazione