Articolo

Polpette vegane, 3 ricette

Il bello della cucina vegana è sperimentare: mettiamoci quindi alla prova con le polpette vegane con avocado e patata, oppure con i classici tofu e seitan.

polpette-vegane

Credit foto
©milla74 / 123rf.com

Quando si tratta di dieta vegana, notiamo una tendenza creativa ancora molto forte, molto più che nelle altre cucine ben consolidate da decenni o da secoli.

 

Nella cucina vegana si sperimenta, si propone, si cambia e si tenta, e ciò è dovuto soprattutto al bisogno di sostituire ciò che viene tolto dal menù degli ingredienti disponibili.

 

La percezione della cucina vegana che va ancora per la maggiore infatti è quella di una riduzione nella scelta degli ingredienti, che richiede una compensazione o una sostituzione.

 

Nel caso specifico, le polpette sono uno dei piatti più comuni nelle cucine di tutto il mondo, più di successo e più apprezzati, e non c’è motivo per cui i vegani debbano rinunciarvi o non debbano sperimentare delle alternative alla carne, al formaggio e all’uovo che spesso sono impiegati come ingredienti nelle polpette.

 

Riso e patata sono in generale gli ingredienti più comuni delle polpette vegane, ma proprio la spinta sperimentatrice dà la possibilità di aprire nuove frontiere e testare nuovi gusti.

 

Polpette di avocado e batata

Cominciamo con una polpetta composta da due superfood, che quindi oltre a essere vegana è anche particolarmente salutare. Gli ingredienti principali sono l'avocado, una delle migliori fonti di grassi vegetali, e la patata dolce o batata, uno dei migliori tuberi per l’organismo umano.

 

Ingredienti

> mezzo kg di patata dolce o batata;
> 1 avocado;
> 2 spicchi d’aglio;
> pangrattato;
> peperoncini;
> sale;
> pepe;
> prezzemolo.

 

Preparazione

Lessiamo le patate dolci, le scoliamo e le peliamo prima di impastarle con un po' di pangrattato finché non raggiungono un grado di lavorabilità accettabile e una consistenza ideale per tenersi insieme durante la cottura.

 

Aggiungiamo l’aglio e il peperoncino tritati finemente, una spolverata di prezzemolo, olio e pepe. Apriamo l’avocado maturo e lo mescoliamo nell’impasto. Creiamo alcune polpette sferiche da impanare ancora una volta nel pangrattato.

 

A questo punto possiamo cuocere le nostre polpette alla piastra o in forno, a seconda delle preferenze o delle contingenze.

 

Polpette di tofu

Il tofu, uno degli ingredienti più in voga nella cucina vegan, ha la consistenza ideale per prestarsi come ingrediente principale per le polpette. Speriamentiamolo quindi insieme ad altre verdure.

 

Ingredienti

> 400 g di tofu asciutto;
> 1 carota;
> 2 porri;
> 1 spicchio d’aglio;
> zenzero;
> sale;
> pepe;
> olio di sesamo.

 

Preparazione

Mescoliamo tutti gli ingredienti in una ciotola, lavorandoli a dovere. In particolare il tofu andrà macinato o schiacciato, mentre le carote e il porro andranno tagliati prima a strisce sottili e infine ridotti a piccoli pezzi.

 

Aggiungiamo l’aglio trintato, un tocco di zenzero tagliato in fette sottili, il sale e il pepe. Lavoriamo il nostro preparato a forma di piccole sfere, da lasciar cuocere in una padella dove avremo scaldato l’olio di sesamo.

 

Polpette di seitan

Al pari del tofu, il seitan è un altro degli ingredienti vegani più noti, ideale per sostituire (almeno psicologicamente) il consumo di carne. Per il suo sapore e la sua consistenza, si presta particolarmente per polpette e burger vegani.  

 

Ingredienti

> 1 tazza di seitan macinato;
> circa 10 funghi champignon;
> mezza cipolla piccola;
> 1 cucchiaio di farina integrale;
> pangrattato;
> brodo vegetale;
> prezzemolo;
> olio di oliva;
> 1 spicchio d’aglio;
> timo.

 

Preparazione

Prendiamo il seitan macinato finemente assieme alla mezza cipolla e lo mischiamo con il pangrattato e la farina fino a ottenere un composto solido e lavorabile, dandogli la forma di polpette pronte alla cottura.

 

Bolliamo due dita di brodo vegetale e vi mettiamo a cuocere le nostre polpette, coprendole con un coperchio. Dopo 10-15 minuti sarà tempo di metterle in un piatto, coprirle con un trito di aglio, prezzemolo e timo e servirle con un filo di olio di oliva.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio