Articolo

Iniziare bene il nuovo anno con i rimedi naturali

Passate le feste, è tempo di pensare al nuovo anno, a come ritrovare la giusta concentrazione per tornare al lavoro, prevenire i malanni di stagione e liberarsi degli eventuali chili di troppo accumulati durante le festività.
Per affrontare al meglio l’inizio del nuovo anno ci vengono in soccorso diverse piante: vediamo allora quali sono i migliori rimedi naturali per iniziare bene il nuovo anno.

rimedi-anno-nuovo

Credit foto
©Marina Lohrbach / 123rf.com

Affrontare il rientro al lavoro con i rimedi naturali

Molti di noi durante le feste di Natale e Capodanno hanno avuto modo di prendere una pausa dal lavoro e dallo studio e con l’inizio del nuovo anno può essere stressante tornare alla solita routine.

 

Alcuni possono sentirsi particolarmente stanchi, altri faticano a concentrarsi o a prendere sonno, altri ancora soffrono di emicrania.

 

Per affrontare al meglio la ripresa delle normali attività ci vengono in aiuto diverse piante, a cominciare da quelle con attività adattogena, utili a far fronte a stress fisico e mentale.

 

Possiamo dunque iniziare bene il nuovo anno assumendo estratti o tisane di radice di ginseng, eleuterococco o whitania oppure di frutti di schizandra.



Per migliorare la concentrazione sul lavoro o durante le ore dedicate allo studio possiamo poi diffondere nell’ambiente qualche goccia di olio essenziale di limone e sorseggiare durante la giornata tisane a base di guaranà, tè verde e mate, dall’azione stimolante e tonificante.

 

Se invece il rientro al lavoro o la ripresa dello studio ci causano ansia, agitazione e insonnia, può invece essere utile preparare un infuso con fiori di passiflora e di tiglio e foglie di melissa in parti uguali, da bere due o tre volte durante la giornata.
 

 

L’eventuale emicrania nervosa dovuta alla ripresa delle normali attività può infine essere affrontata con in infuso da preparare con foglie di melissa e menta, fiori di lavanda e strobili di luppolo in parti uguali, da bere tre volte al giorno lontano dai pasti. 

 

Rimedi naturali per ritornare in forma dopo le feste

Durante i vari cenoni e pranzi di Natale e San Silvestro è facile esagerare a tavola e ritrovarsi dopo le feste più gonfi, appesantiti e con qualche chilo in più. Può allora essere utile assumere una tisana post abbuffate tre volte al giorno, per supportare il fegato e abbassare i livelli di colesterolo.

 

Per eliminare gli eventuali chili di troppo accumulati durante le feste, è bene associare alla tisana una dieta leggera, sana ed equilibrata e svolgere una regolare attività fisica.



Ingredienti:
> 40 g di foglie di carciofo;
> 25 g di radice di tarassaco;
> 20 g di foglie di ulivo;
> 15 g di foglie di betulla.



Preparazione
Portare a bollore una tazza d’acqua con un cucchiaino di radice di tarassaco. Quando l’acqua bolle, aggiungere un cucchiaio della miscela di foglie di carciofo, ulivo e betulla, spegnere il fuoco e lasciare in infusione per dieci minuti. Filtrare e bere l’infuso. 

 

Prevenire i malanni di stagione con i rimedi naturali

All’inizio del nuovo anno la primavera è ancora lontana e rimanere a lungo in ambienti chiusi e affollati da sì che i malanni di stagione siano in agguato.
 

Per iniziare bene il nuovo anno, meglio prevenire tosse, raffreddore e influenza grazie a rimedi naturali come l’echinacea e la rodiola, da assumere insieme.   

 

Per evitare la diffusione di batteri e virus negli ambienti chiusi è utile diffondere oli essenziali balsamici dall’azione antisettica come quelli di eucalipto, lavanda, timo, cajeput, pino mugo e pino silvestre.  

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio