Articolo

Ascesso dentale: i 10 rimedi più efficaci

L'ascesso dentale è una infiammazione molto dolorosa che interessa denti e gengive e può colpire senza preavviso, ma sulla quale è possibile intervenire con rimedi naturali facili ed efficaci.

Ascesso dentale: i 10 rimedi più efficaci

Ascesso dentale: sintomi e cause

L'ascesso dentale è un'infezione batterica a carico di denti e gengive.

Esso si presenta con forte sensazione di dolore, gonfiore interno alla bocca ma anche visibile all'esterno e, nei casi più gravi, anche febbre. L'ascesso è un accumulo di liquidi purulenti che può colpire denti, gengive, oppure entrambe.

Le cause di un ascesso dentale derivano principalmente dalla colonizzazione batterica di una parte del dente o della gengiva.

I motivi per cui può accadere questo nascono da una scarsa igiene orale, carie o predisposizioni naturale a gengiviti.

 

Leggi anche L'igiene orale fuori casa >>

 

Ascesso dentale: i 10 rimedi naturali più efficaci

I sintomi dell'ascesso dentale  si possono alleviare, fino alla risoluzione, con efficaci rimedi naturali.

1. Pulizia

Prima di tutto è necessario pulire la bocca e la parte della bocca interessata dall'ascesso dentale. Per pulire e disinfettare la parte si possono fare sciacqui con acqua e limone, oppure acqua e sale, o ancora acqua e bicarbonato.

Gli sciacqui si fanno più volte al giorno, usando un bicchiere acqua tiepida in cui sciogliere un cucchiaio di sale, bicarbonato, o il succo di un limone fresco.


2. Ghiaccio

Il ghiaccio, usato esternamente e applicato sulla parte dolorante, permette di disinfiammare la bocca e ridurre gonfiore e dolore; è un rimedio di emergenza che non risolve il problema ma permette di donare sollievo immediato e può essere quindi abbinato ad altri rimedi naturali.


3. Sciacqui con infuso di chiodi di garofano

I chiodi di garofano possono fungere da anestetizzanti, alleviando momentaneamente il dolore. L'uso di sciacqui con infuso di chiodi di garofano, perciò, può essere abbinato ad altri rimedi che risolvono il problema, rendendo il decorso della guarigione più sopportabile. Si fa bollire in mezzo litro di acqua un cucchiaio da cucina di chiodi di garofano interi, per venti minuti, si filtra, si fa raffreddare fino a che diventa tiepido, es i usa più volta al giorno.


4. Argilla verde ventilata

L'argilla permette di purificare la bocca in modo naturale, essendo battericida, antinfiammatoria e antisettica. Si può usare tramite sciacqui o applicando delle garze imbevute di acqua argillosa direttamente sul dente dolorante, da applicare due volte al giorno.


5. Oli essenziali

Si può alleviare il dolore e disinfettare la zona applicando una compressa di cotone imbevuta di una goccia di olio essenziale di camomilla direttamente sulla parte dolente. Gli oli essenziali si possono usare puri: in un cucchiaino di olio vegetale per uso alimentare si fanno sciogliere tre gocce di olio di  lavanda e una goccia di olio di tea tree, si applica poi sul dente o sulla guancia, si lascia agire qualche secondo e poi si sciacqua con acqua e sale senza ingerire.


6. Gel di aloe vera

Il gel di aloe vera ha proprietà disinfettanti, pertanto si può usare per rimuovere l'infezione dalle gengive. Si può applicare direttamente il gelo sulla parte dolorante, oppure diluirlo in acqua per fare pulire la bocca. L'aloe vera, inoltre, si può usare anche per via interna per potenziare le difese immunitarie e la reazione dell'organismo all'infezione, promuovendo una autoguarigione naturale.


7. Propoli

La propoli può essere utilizzata per via interna, come antibiotico naturale. In caso di infezione si può assumere l'estratto di propoli nella misura di 20 gocce diluite in poca acqua per tre volte al giorno, la propoli si può usare anche direttamente sulla parte dolorante: in questo caso, per evitare che macchi i denti, si usano 10 gocce diluite in mezzo bicchiere di acqua e si fanno sciacqui ripetuti più volte al giorno.


8. Echinacea

L'echinacea, come la propoli, è un antibiotico naturale che potenzia le difese immunitarie e pertanto supporta il processo di guarigione dell'organismo. Si può usare per via interna, come integratore, oppure sotto forma di polvere sulla parte dolorante: permette di disinfettare e purificare la bocca dai batteri.


9. Sciacqui con olio di sesamo

La routine quotidiana ayurvedica prevede, la mattina, la pulizia della bocca tramite un raschietto di rame, oli essenziali, e olio di sesamo. Il raschietto di rame permette di eliminare i batteri che naturalmente si depositano sulla lingua durante la notte, e l'olio di sesamo purifica le gengive. Oltre ad essere un ottimo rimedio questa routine costituisce un ottima prevenzione in caso di gengiviti, carie e alitosi.


10. Medicina tradizionale cinese

La Medicina tradizionale cinese permette di agire sul mal di denti tramite la digitopressione e la moxa: il punto da scaldare o da premere è il punto 1 di intestino crasso, che si trovo sul margine inferiore dell'unghia dell'indice, verso il pollice.

Questo punto permette di dissipare l'energia presente al capo opposto del canale di intestino crasso, che passa sulla mascella. Se invece è l'arcata dentale inferiore ad avere sviluppato un ascesso, si preme il punto 45 del canale di stomaco: si trova sul piede, sul margine inferiore dell'unghia del secondo dito, verso il terzo dito.


Leggi anche Ascesso gengivale: prevenzione e rimedi naturali >>