Articolo

Sfiammare le gengive con i rimedi naturali

Le infiammazioni delle gengive possono essere sintomo di un problema più strutturato. Verifichiamo subito con il dentista e aiutiamoci con alcuni rimedi naturali per mantenere le mucose della bocca sane.

gengive-infiammazione

Credit foto
©Stefano Garau / 123rf.com

Quando le gengive si infiammano sono dolori: gengive gonfie, fastidio durante la masticazione, sanguinamento, malessere, infezioni, alitosi, dolore, spesso tutto questo diventa un disturbo di difficile gestione e vorremmo che si risolvesse nell’immediato. 

 

Cause della gengivite

Le cause che portano ad infiammazioni gengivali importanti possono essere di varia natura: 

 

> scorretta igiene dentale: spesso la formazione di placca ascrivibile ad un errato utilizzo dello spazzolino causa infiammazione alle gengive poiché veicola la presenza batterica; 

 

parodontite: patologie come questa causano gonfiore ed infiammazione gengivale, con sanguinamento, spesso infatti la gengivite è un campanello d’allarme in caso di parodontite

 

> tasche gengivali: quando il solco gengivale inizia ad aumentare la sua profondità intorno al dente e a scollarsi viene lasciato spazio alla possibile formazione di batteri, di depositi e a una conseguente infiammazione delle gengive

 

Rimedi naturali per l'infiammazione gengivale

Quando le gengive sono gonfie, infiammate e dolenti vorremmo poter trovare soluzioni di immediato giovamento, poiché in condizioni molto compromesse diventa difficile anche alimentarsi correttamente.

 

La natura ci viene in aiuto con rimedi molto specifici e adatti a lenire dolore e gonfiore da infiammazione.

 

> argilla verde: con l’argilla possiamo creare un dentifricio “fai da te”, molto efficace per l’igiene orale e per disinfettare in profondità le gengive, eventuali tasche e in presenza di irritazioni delle mucose velocizzare i tempi di remissione. 

 

Si possono aggiungere alla pastella di argilla oli essenziali dall’effetto sfiammante, antibatterico e calmante come quello di chiodi di garofano, di menta piperita, e il tea tree oil

 

L’argilla verde si prepara con un po’ di acqua tiepida mescolando con un cucchiaio di plastica o di legno, non di metallo e aggiungendo 2 o 3 gocce di olio essenziale. Si può applicare con il dito e lasciare agire qualche minuto massaggiando le gengive per poi risciacquare.

 

> Mirra: la mirra in estratto alcolico e sottoforma di collutorio rappresenta un efficace soluzione per disinfettare le gengive, anche in caso di afte, contrasta la carica batterica ed espleta un’azione lenitiva. 

 

> Tè verde: possiede proprietà astringenti, utile in caso di gonfiore, tasche gengivali infiammate; si può utilizzare il tè verde per degli sciacqui dopo il trattamento con l’argilla. 

 

> Equiseto: in estratto o in decotto, l'equiseto possiede proprietà emostatiche e può essere utilizzato in caso di gengive infiammate e sanguinanti.

 

Propoli: possiede proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, cicatrizzanti ed anestetiche e rappresenta un vero e proprio rimedio passe-partout per le mucose della bocca e il cavo orale, utile anche in caso di ascesso gengivale

 

> Aloe vera gel: possiede proprietà antibatteriche, lenitive, antinfiammatorie. L'Aloe vera è utile da applicare sulla mucosa gengivale in caso di gonfiore, infiammazione, sanguinamento.

 

Come prevenire la gengivite

L’infiammazione delle gengive, oltre che campanello di allarme di patologie serie a carico del letto dentale e dei denti, può essere dovuta a pratiche errate di igiene, a una alimentazione povera di nutrienti vitaminici, all’uso di molti zuccheri, bevande gassate, scelta di dentifrici aggressivi

 

> Igiene orale: lavare i denti dopo i pasti, con un dentifricio delicato di ottima qualità, con spazzolature verticali. Attenzione anche all’uso del filo interdentale, manovrarlo con cura senza ledere le gengive. A fine detersione utilizzare il collutorio per la disinfezione. 

 

> Alimentazione: frutta e verdura per un corretto apporto vitaminico e di sali minerali, soprattutto vitamina E e vitamina C

 

> Bicarbonato: acqua tiepida e bicarbonato, 1 cucchiaino, aiuta a prevenire forme di infiammazione gengivale, perché il bicarbonato svolge azione alcalinizzante; è un antisettico naturale che riequilibra l’acidità in bocca. Si possono fare semplici sciacqui oppure formare una pastella più densa da applicare sulle gengive se si manifesta un’iniziale infiammazione. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio