Articolo

Ascesso gengivale: prevenzione e rimedi naturali

L'ascesso gengivale può essere prevenuto e curato grazie a efficaci rimedi naturali, scopriamo quali.

Ascesso gengivale: prevenzione e rimedi naturali

Ascesso gengivale: sintomi e cause

L'ascesso gengivale si manifesta con dolore e gonfiore alla gengiva, in prossimità del colletto dentale o, nei casi più gravi, a livello più profondo delle gengive.

L'ascesso gengivale si preannuncia con lieve dolore e lieve gonfiore, sensibilità a temperature troppo calde o troppo fredde. Con il passare dei giorni e l'eventuale aggravarsi della situazione, il gonfiore aumenta, così come il dolore.

Nelle situazioni più gravi l'ascesso porta ad avere un gonfiore tale da essere visibile anche sul viso, e il dolore non permette di ingerire cibi solidi. In questi casi può accompagnarsi anche a febbre e mal di testa.

Le cause derivano da una colonizzazione batterica di sacche che si formano all'interno delle gengive. Questi spazi vuoti possono essere dovuti a sensibilità individuale, a scarsa igiene, infiammazioni e carie a carico dei denti, o anche a problemi a livello di stomaco e intestino.

Quando la mucosa orale risulta compromessa ecco che può accadere che queste tasche si riempiano di materiale purulento che porta allo sviluppo dell'ascesso gengivale.

 

Leggi anche 10 regole di igiene orale >>

 

Ascesso gengivale: prevenzione

Solitamente c'è una predisposizione personale a sviluppare un ascesso gengivale. Chi ha le gengive troppo sensibili o soggette a sanguinare, ritirarsi e infiammarsi, può prevenire, con una adeguata e semplice cura della propria igiene orale, l'insorgere di ascesso gengivale.

La prevenzione riguarda soprattutto l'igiene e la pulizia della bocca. Già la mattina si può fare molto per prevenire l'insorgere di ascesso gengivale, pulendo adeguatamente lingua e cavo orale.

Per la pulizia della lingua è sufficiente usare un raschietto nettalingua, o uno spazzolino: si rimuove, senza sciacquarsi preventivamente la bocca nemmeno con acqua, la patina batterica che si forma sulla superficie della lingua.

Successivamente si può sciacquare la bocca con acqua, e usar e l'olio di sesamo: se ne usa mezzo bicchiere e si sciacqua ripetutamente la bocca per un paio di minuti. Dopodichè si sputa e si può passare a lavare i denti con acqua e argilla o anche solo con lo spazzolino da denti.

Successivamente, a seconda dei momenti in cui ci si accorge di aver sviluppato una ipersensibilità delle gengive ai cibi e alle temperature, quando si ha un eccessivo e inspiegabile sanguinamento delle gengive, oppure quando le gengive si ritirano lasciando scoperto parte del colletto dentale, già si può adottare qualche rimedio naturale utile a prevenire che si sviluppi un ascesso gengivale.

 

Ascesso gengivale: rimedi naturali

Nei primi momenti di infiammazione e disagio giocano un ruolo importante ancora l'igiene e la pulizia: è necessario fare sciacqui con acqua e disinfettante naturale, quale sale, limone o bicarbonato.

Anche l'argilla verde ventilata è utile per gli sciacqui alla bocca, permettendo di disinfettare e purificare. Per gli sciacqui basta sciogliere in un bicchiere di acqua tiepida un cucchiaio di sale (o succo di limone, o bicarbonato o argilla verde ventilata). Si sciacqua la bocca più volte al giorno, soprattutto la mattina appena svegli e la sera prima di andare a dormire, e dopo aver ingerito cibo o bevande.

Se l'ascesso gengivale ha già portato alla formazione di materiale purulento all'interno della gengiva, e quindi dolore e gonfiore sono più consistenti, oltre agli sciacqui si deve agire direttamente sulla gengiva colpita. Si usa, in questo caso, gel di aloe vera applicato in poche gocce sulla parte dolorante e gonfia, puro, oppure appoggiato su una garza sterile che si tiene per circa 15 minuti.

Anche la propoli e l'echiancea si possono applicare direttamente sulla gengiva gonfia: poche gocce di estratto di propoli o un poco di polvere di echinacea hanno azione antibatterica e antibiotica naturale. Si lascia agire per qualche minuto e poi si sciacqua, sopratutto la propoli.

L'olio essenziale di menta e di camomilla possono essere usati direttamente sull'ascesso gengivale: costituiscono un rimedio naturale efficace e veloce per disinfiammare al zona e disinfettare.

Infine anche la digitopressione aiuta a contrastare il dolore, senza però combattere le cause e quindi senza eliminare i sintomi: si agisce sul canale di Stomaco e Intestino Crasso, distalmente sugli arti.

Questi due canali di medicina tradizionale cinese, infatti, tracciano il loro passaggio proprio sulle zone del viso che possono risultare dolenti a causa di un ascesso gengivale: trattarli distante dalla parte dolorante permette di dissipare il dolore.

In generale per l'ascesso gengivale valgono tutti i rimedi naturali già indicati per l'ascesso dentale.


Leggi anche Ascesso dentale : i 10 rimedi più efficaci >>