Articolo

Frutta e verdura di dicembre

La terra a Dicembre ci offre soprattutto agrumi e ortaggi della famiglia dei cavoli. Scopriamo tutta la frutta e le verdura che non può mancare sulla tavola di dicembre

Frutta e verdura di dicembre

Dicembre è il mese in cui arriva l’inverno; profuma di agrumi e di festività imminenti; il nostro organismo ha bisogno di piatti caldi e di vitamina C per affrontare il freddo. Quali sono i frutti da portare in tavola? Con quali ingredienti preparare le calde zuppe di dicembre?

 

La frutta di dicembre

Dicembre è soprattutto stagione di agrumi: mandarini, arance e clementine, con il loro colore vivace, il loro profumo e il loro sapore dolce ma anche aspro non possono proprio mancare nelle nostre case.

Gli agrumi sono noti soprattutto per il contenuto di vitamina C, ma hanno numerose altre qualità. I mandarini, per esempio, contengono bromo, una sostanza che favorisce il rilassamento e il riposo notturno; sono, inoltre, particolarmente ricchi di fibre. Anche le arance hanno un ottimo contenuto di fibra alimentare ma, per beneficiarne a pieno, bisognerebbe mangiarle a spicchi, anziché spremute, senza eliminare troppo meticolosamente la parte bianca (albedo) che è la più ricca di pectina. Naturalmente, comunque, una spremuta d’arancia rappresenta un’ottima bevanda da servire a colazione o a merenda, specie se consumata subito dopo averla preparata.

Altri frutti di stagione a dicembre sono kiwi, mele e pere che ci accompagnano per tutti i mesi più freddi.

I kiwi hanno un contenuto di vitamina C più elevato degli agrumi. Favoriscono la motilità intestinale e sono dunque molto utili soprattutto quando si ha la tendenza a soffrire di stitichezza.

Le pere contengono diverse sostanze salutari tra cui boro, calcio e lignina, una fibra alimentare che favorisce il benessere di cuore e arterie.

Le mele, infine, sono considerate il frutto della salute per eccellenza, tutti conosciamo il detto: una mela al giorno toglie il medico di torno.

Approfittiamo di tutta questa bella frutta per preparare anche le nostre torte casalinghe naturali, per una dieta sempre più attenta alla salute e al benessere.

 

La verdura di dicembre

Dicembre è la stagione di cavoli, cavolfiori, broccoli, verze, finocchi, cicoria e anche radicchio rosso, tutti ingredienti perfetti per le calde zuppe invernali.

I finocchi sono un ortaggio presente sulle nostre tavole quasi tutto l’anno e rappresentano uno degli alimenti più tipici della tavola del Mediterraneo. Possono essere consumati sia cotti sia crudi e favoriscono la digestione;  grazie alle loro caratteristiche sono molto indicati anche nella dieta del bambino piccolo e dell’anziano. Aiutano a contrastare la formazione di gas intestinali; hanno qualità depurative; sono poco calorici.

Cavoli, cavolfiori, verza verde e rossa, broccoli, cavoletti di Bruxelles e cime di rapa sono ricchissimi di minerali e di clorofilla; quest’ultima aiuta a combattere le anemie in quanto favorisce la produzione di emoglobina.

La cicoria favorisce la concentrazione; ha qualità lassative; stimola l’attività di fegato e pancreas aiutando a regolarizzare i valori colesterolo e glucosio nel sangue.

Il radicchio rosso, come tutti i vegetali di questo colore, è molto ricco di sostanze antiossidanti

 

I consigli per l'orto di dicembre



Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio