Articolo

Hamburger vegetali: 3 ricette

Farciti con legumi, spezie e un buon mix di verdure, gli hamburger vegetali non hanno nulla da invidiare ai più classici panini a base di carne. Ecco tre ricette in grado di fornire le calorie e i nutrienti adeguati pur non rinunciando a un pasto davvero gustoso.

hamburger-vegetale-apertura

Credit foto
©Svetlana Kolpakova / 123rf.com

Hamburger vegetali? Sì, grazie. 

 

Che siano un sostituto delle proteine animali, oppure semplicemente una pietanza da servire perché buona così, senza prestare troppa attenzione ai macronutrienti, preparare hamburger vegetali è diventato facile e alla portata di tutti.

 

Sfatiamo, dunque, un mito: gli hamburger non esistono soltanto di carne. Pensate, ad esempio, ai falafel: piccole polpette di ceci e verdura, molto simili a dei mini burger, veri e propri precursori di hamburger vegetali.

 

Per non parlare poi degli hamburger fatti solo con una verdura: quelli di melanzane. Morbidi, saporiti e velocissimi.

 

E se proprio non avete modo, tempo o voglia di scegliere ingredienti e cucinarli, potete passare al supermercato e scegliere uno dei molti preparati per fare hamburger vegetali.

 

Vediamo 3 ricette per fare gli hamburger vegani a casa, in tre alternative molto semplici. 

 

hamburger-vegetale

Credit foto
©Oleksandra Naumenko / 123rf.com

Hamburger vegetali da preparati

Non c'è niente di più facile: si compra il preparato, si leggono le istruzioni e si cucina. Solitamente è sufficiente mescolare il preparato con dell'acqua, in quantità indicate sulla confezione, formare delle palline, schiacciarle leggermente per formare dei dischi spessi un centimetro o più, e poi cuocere in forno o in padella con poco olio.

 

Leggete bene cosa è riportato sulla confezione ed evitate preparati che contengano zucchero o addensanti, oppure aromi naturali (di solito ci finisce dentro di tutto). 

 

Evitate quelli già aromatizzati o con il sale in cima agli ingredienti. Preferite quelli composti da una fonte di proteina (legumi o soia), e cereali o ortaggi.

 

Volete personalizzare il vostro burger e renderlo unico? Ecco qualche suggerimento: aggiungete delle spezie, avendo cura di non mettere qualcosa che sia già incluso negli ingredienti. 

 

Potete mettere del curry, del peperoncino in polvere, della paprica, o del masala indiano per verdure. Sperimentate e date un tocco personale ai vostri hamburger: saranno ancora più buoni.

 

Potete servirli insieme al classico pane per hamburger, oppure da soli con una salsa di tahin e limone

 

hamburger-vegetale-polpette

Credit foto
©Nataliya Arzamasova / 123rf.com

Hamburger vegetali di melanzane

Questi hamburger sono i primi burger che venivano messi in menu da birrerie e paninoteche quando ancora non si sapeva come altro soddisfare i vegetariani

 

Per molto tempo non si trovava altra alternativa. Ma questo non significa che non sia, ancora oggi, una valida possibilità per preparare un hamburger vegetale.

 

Ingredienti: 

 

> 1 melanzana grossa; 

 

> 1 patata;

 

> due cucchiai di farina di ceci;

 

> due cucchiai di pane grattugiato;

 

> 1 cipolla;

 

> sale e olio evo qb.

 

Preparazione

Mettete a cuocere la patata in abbondante acqua salata. Una volta cotta togliete la pelle e tagliatela a dadini.

 

In una pentola fate soffriggere la cipolla, tagliata fine, in poco olio. Lavate e tagliate a dadini piccoli anche la melanzana, aggiungetela al soffritto e fare cuocere per 15 minuti.  Unite in una ciotola le patate e le melanzane, salate, mescolate bene, schiacciando con la forchetta le verdura. Unite la farina di ceci, in modo da addensare l'impasto: deve risultare umido e sufficientemente compatto da poter creare dei burger.

 

Formate quindi 4 hamburger, metteteli su una teglia ricoperta da carta forno, cospargete con del pane grattugiato e infornate a 180 gradi per 20 minuti

 

Metteteli nel pane per hamburger oppure serviteli soli, accompagnati con una maionese di soia.

 

hamburger-vegetale-curry

Credit foto
©Nataliya Arzamasova / 123rf.com

Hamburger vegetali proteici

Chi dice hamburger pensa alle proteine, anche di origine vegetale. Ecco una ricetta per preparare dei burger proteici vegani.

 

Ingredienti per 6 burger: 

 

> lenticchie rosse decorticate;

 

> riso semintegrale (o integrale);

 

> 4 cucchiai di fiocchi di avena;

 

> 1 cipolla;

 

> sale e olio evo.

 

Preparazione

Affettate la cipolla e fatela soffriggere. Aggiungete poi le lenticchie, rosolate leggermente e coprite con mezzo bicchiere di acqua naturale. Fate cuocere a fuoco medio per 20 minuti, fino a che l'acqua non sarà assorbite e le lenticchie non saranno morbide.

 

A parte, cuocete il riso semintegrale in abbondante acqua salata per 20 minuti. Se avete tempo potete usare anche il riso integrale.

 

Unite quindi il riso, scolato, alle lenticchie. Mescolate insieme ai fiocchi di avena e lasciate riposare per 30 minuti.

 

Quando i fiocchi di avena avranno assorbito l'umidità del riso e delle lenticchie, mescolate bene, schiacciando con la forchetta l'impasto. Se preferite una consistenza più omogenea potete farlo passare brevemente in un mixer da cucina.

 

Preparare infine i burger, con le mani o usando un coppapasta. Cospargete di pane grattugiato, un filo di olio e via in forno a 180 gradi per 20 minuti.

 

Il passaggio in forno serve per compattare e asciugare i burger, e formare la crosticina croccante in superficie. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio