Articolo

Come insaporire i piatti vegani

Come insaporire i piatti vegan con spezie, aromi e altri ingredienti vegetali

Come insaporire i piatti vegani

Spesso la cucina vegana viene percepita come una rinuncia al gusto in favore di etica e salute: in realtà, spezie, aromi e altri ingredienti vegetali possono rendere molto gustose le ricette vegane.

 

Gli ingredienti che danno sapore ai piatti vegan

Chi decide di sperimentare la cucina vegana inizialmente tenta di riprodurre piatti convenzionali e i risultati non sono sempre dei migliori. I prodotti di origine animale hanno infatti sapori difficilmente riproducibili e i primi esperimenti vegan rischiano di essere insipidi.

Non bisogna tuttavia scoraggiarsi perché anche le ricette vegetali possono essere saporite e gustose, basta saper scegliere i condimenti giusti.

Ad esempio, se vogliamo preparare delle polpette vegetali o uno sformato di verdure e cerchiamo un sostituto al parmigiano, l'ingrediente più indicato è il lievito alimentare in scaglie: questo prodotto si presta benissimo sia per sapore che per consistenza a sostituire il formaggio grattugiato anche nella preparazione di purea di patate e pesto al basilico.

Per insaporire il pesto si può ricorrere anche ai pomodori secchi, ottimi inoltre per farcire panini, per aromatizzare salse e per aggiungere gusto alle marinature.

Se invece vogliamo riprodurre il sapore di certi prodotti affumicati, la paprika affumicata in polvere è l'ideale: si può aggiungere alle marinature, nelle panature o nel soffritto per i sughi.

Per preparare il brodo possiamo invece ricorrere al miso: in questo modo avremo un brodo vegetale saporito per cucinare risotti, zuppe o vellutate di verdure.

 

Mai provato gli affettati veg da mettere nel panino?

 

Come insaporire tofu e seitan

Tofu e seitan sono due prodotti molto utilizzati come fonte proteica nelle diete vegane: il tofu si ottiene facendo reagire il latte di soia con aceto, succo di limone o nigari, mentre il seitan è il glutine del frumento e si prepara lavando un impasto di farina e acqua, per allontanare l'amido.

Tofu e seitan non hanno sapori decisi e devono essere cucinati usando i condimenti giusti: per insaporire il tofu lo si può far marinare in olio, spezie e aromi prima della cottura oppure si può aggiungere salsa di soia durante la cottura;

Il seitan andrebbe invece fatto marinare nel suo brodo di cottura, tagliato a fette e, prima della cottura, lo si può passare alla piastra con un cucchiaio di salsa di soia. 

 

Spezie e aromi nella cucina vegan

Le spezie sono ingredienti indispensabili per aggiungere sapore ai piatti vegani. Oltre alla paprika affumicata possiamo ricorrere a cumino, coriandolo, curry, zenzero, paprika dolce o peperoncino.

Non dimentichiamo poi le erbe aromatiche da aggiungere fresche alle insalate e alle minestre oppure essiccate per condire verdure in padella, tofu, seitan, polpette, creme spalmabili. Tra le erbe aromatiche più saporite troviamo maggiorana, origano, salvia e menta.

Chi ama l'aglio e la cipolla può aggiungere anche gli estratti secchi di questi bulbi nelle salse, negli impasti per polpette e ripieni o nelle marinature.

 

Può interessarti anche la recensione del libro Cucina vegana per principianti

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio