Articolo

Come profumare il bucato in modo naturale

Per profumare il bucato in modo naturale si possono usare oli essenziali, gessetti e sacchetti profuma biancheria fai da te, idrolati o l’appretto fai da te: vediamo quali sono i metodi più efficaci per ottenere un bucato profumato in modo naturale.

bucato-profumato

Credit foto
©choreograph / 123rf.com

Profumare il bucato durante il lavaggio

Per profumare il bucato durante il lavaggio in lavatrice, si può ricorrere all’ammorbidente fai da te.

 

L’ammorbidente fai da te si realizza con 200 g di acido citrico che andranno sciolti in un litro di acqua.

 

Per profumare l’ammorbidente naturale si possono aggiungere 15 gocce di olio essenziale a scelta, al momento dell’uso. Infatti, poiché gli oli essenziali sono volatili, per fare in modo che non si disperda il profumo, è preferibile aggiungerli all’ammorbidente fai da te sul momento.

 

Un altro consiglio per fare in modo che il profumo degli oli essenziali non si perda, è quello di aggiungere l’ammorbidente fai da te con gli oli essenziali subito prima dell’ultimo risciacquo della lavatrice e non all’inizio del ciclo di lavaggio.

 

Se invece i vestiti vengono lavati a mano, è possibile aggiungere gli oli essenziali nella bacinella in cui vengono tenuti a bagno gli abiti.

 

In ogni caso, preparare un ammorbidente naturale molto profumato e avere un bucato profumatissimo purtroppo non è possibile. Il bucato profumato fai da te saprà di pulito ma difficilmente si otterrà un profumo intenso o persistente. In commercio esistono però ammorbidenti naturali che garantiscono profumazioni più forti e durature.

 

Tra gli oli essenziali per profumare il bucato, i più persistenti sono quelli di agrumi come arancio dolce, limone e bergamotto, oppure quelli balsamici tra cui rosmarino, timo e origano

 

Per profumare il bucato in modo naturale sono adatti anche quelli di sandalo, ylang-ylang e lavanda.

 

Profumare il bucato dopo il lavaggio

Profumare il bucato in modo naturale dopo il lavaggio è sicuramente più efficace rispetto al tentativo di profumare gli abiti durante il lavaggio.

 

Il bucato può essere profumato - ad esempio - grazie a gessetti profumati fai da te preparati con acqua, gesso e olio essenziale, oppure utilizzando sacchetti profumati con spezie, fiori ed erbe essiccate e oli essenziali: entrambe le soluzioni sono utili per profumare il bucato all’interno di armadi, guardaroba e cassetti.

 

Se stirate, potete preparare un appretto fai da te con un cucchiaino di amido di mais da disperdere in acqua e 15 gocce di olio essenziale a scelta. L’appretto si conserva in uno spruzzino e si vaporizza sugli abiti prima di stirarli, agitando bene prima di ogni uso.

 

Un altro metodo efficace per profumare il bucato in modo naturale è quello di vaporizzare un idrolato sugli abiti prima di indossarli. Gli idrolati hanno un profumo delicato e gradevole che resterà sui vestiti per qualche ora. È possibile utilizzare l’idrolato per rinfrescare gli abiti anche nel corso della giornata mentre li si indossa