Articolo

Curare la gastrite: i 10 rimedi più efficaci

Come curare la gastrite con i 10 rimedi naturali più efficaci.

Curare la gastrite: i 10 rimedi più efficaci

Esistono rimedi naturali veloci per curare la gastrite nel suo momento di massima manifestazione. Ecco 10 rimedi più efficaci per curare la gastrite in modo naturale.

 

1. Umeboshi

Le umeboshi sono un alimento della cucina macrobiotica, e come tale vengono utilizzate come rimedio naturale. Si tratta di albicocche fatte essiccare e macerare sotto sale.

Le proprietà delle umeboshi riguardano in particolare lo stomaco: allevia la nausea e alleggerisce il lavoro di fegato e stomaco. Le umeboshi, utilizzate insieme alla crema di riso, sono un vero toccasana per stomaco e intestino.


2. Argilla verde ventilata

L'argilla verde ventilata, assunta per via orale, permette di calmare l'acidità di stomaco e i reflussi.

Per curare la gastrite si può usare l'argilla verde ventilata sia per la preparazione dell'acqua argillosa, sia per preparare acqua e argilla, da assumere per via orale.


3. Zenzero

Lo zenzero permette di curare la gastrite grazie alle sue proprietà digestive.

Usato sia come insalatino (preparazione particolare che prevede la fermentazione di fettine di zenzero) sia in decotto, permette di alleggerire il lavoro dello stomaco, combattere la nausea e depurare l'intestino.

Preparare la tisana allo zenzero è molto facile: basta lasciar bollire qualche fettina di zenzero in mezzo litro di acqua, lasciar decantare a cottura ultimata, e bere caldo.


4. Olio essenziale di menta piperita

L'olio essenziale di menta piperita ha proprietà digestive. Per lo stomaco è, insieme all'olio essenziale di camomilla, l'olio essenziale più utile per curare i sintomi della gastrite.

Si può assumere l'olio essenziale di menta piperita sciogliendone una goccia in un cucchiaio di miele, diluendo poi tutto il mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Oppure creare delle palline di argilla verde ventilata e acqua con l'aggiunta di una goccia di olio essenziale per ogni pallina: si mescola poca acqua con l'argilla verde, si formano con le mani della palline delle dimensioni di un'arachide, si fa cadere una goccia di olio per ogni pallina, si lascia seccare la pallina e si mangia più volte al giorno o dopo i pasti principali.


5. Alga wakame

L'alga wakame , grazie alla presenza di fibre solubili, permette di creare una pellicola protettiva sulle pareti dello stomaco, proteggendolo dall'attacco di succhi gastrici e curando quindi i sintomi della gastrite.

L'alga wakame si può assumere sbriciolata all'interno di zuppe e insalate, oppure abbinata al miso come rimedio naturale per tutto il sistema digestivo e intestinale.

 

Leggi anche Gastrite: sai come riconoscerla dai sintomi? >>

 

6. Kanten

Il kanten è un rimedio macrobiotico. Consiste in una bevanda a base di succo di mela e agar agar. Il kanten cura la nausea e il vomito spesso associato alla gastrite.
La preparazione è facile: in un bicchiere di succo di mela non filtrato si scioglie mezzo cucchiaino di agar agar. Si fa poi scaldare a fuoco basso fino al completo scioglimento dell'alga, mescolando. Si beve caldo.

 

7. Liquirizia

La radice di liquirizia ha proprietà digestive ed è un forte grastroprotettore. Masticata fresca aiuta la digestione, mentre in infuso protegge la mucosa gastrica da lesione, alleviando i sintomi della gastrite.

 

8. Finocchio

Il finocchio mangiato crudo o assunto sotto forma di centrifugati o infusi, permette di alleggerire il senso di gonfiore allo stomaco. Per chi soffre di gastrite precedere i pasti da qualche fetta di finocchio crudo permette di abbassare l'acidità dello stomaco, prepara l'ambiente interno per una buona digestione, e aiuta ad eliminare i gas intestinali dovuti alla fermentazione dei cibi.

 

9. Aloe in succo

Il succo di aloe è un forte protettore dello stomaco e cura i sintomi della gastrite velocemente e senza effetti collaterali. Il succo di aloe può essere fatto in casa o acquistato: abbiate cura di controllare, in entrambe i casi, che nella preparazione del succo sia stato utilizzata soltanto l'anima delle foglie, e non anche la parte esterna, poiché potrebbe provocare irritazione allo stomaco.

 

10.Succo di patate

Il succo di patata è un rimedio popolare utilizzato per curare la gastrite e in generale i problemi di stomaco.

Preparare il succo di patate è semplice: si grattuggia una patata, avendo cura di togliere le eventuali parti nere, e si spreme fino a far uscire il succo. Si beve fresco: il succo di patate permette di alleviare i sintomi della gastrite in poco tempo.

 

Gastrite: sintomi e cause

La gastrite è una infiammazione della mucosa gastrica. I suoi sintomi possono essere lievi: senso di pesantezza, difficoltà di digestione, lieve gonfiore, fino a sintomi più gravi, quali perdita di peso, vomito, reflussi esofagei.

Lo stile di vita ha grande responsabilità nell'insorgenza dei sintomi della gastrite. Molto si può fare per prevenirla, e anche intervenire già dai primi sintomi lievi è di grande aiuto.

 

 

 

 

Leggi anche Gastrite nervosa: cosa mangiare >>