Articolo

Catarro nei bambini, come eliminarlo

Il catarro nei bambini è uno dei disturbi più comuni. Spesso arriva nei cambi di stagione quando le malattie da raffreddamento sono più presenti. Scopriamo quali sono i rimedi naturali adatti ai bambini che aiutano l'espettorazione del catarro.

Catarro nei bambini, come eliminarlo

Il muco è un prodotto del corpo che viene secreto dalle ghiandole poste sulle mucose delle pareti delle vie respiratorie. Ogni giorno è fisiologico produrre muco sino ad oltre 500 ml e questa secrezione vischiosa serve per catturare microrganismi, batteri e virus o anche altri materiali di scarto che devono essere espulsi dal nostro corpo.

Inoltre il muco è necessario per mantenere l'umidità e l'idratazione di tutto il tratto delle vie respiratorie.

Quando il muco non fluisce e diventa più denso abbiamo la formazione del catarro più vischioso e di più difficile espettorazione.

Solitamente il catarro è di colore chiaro quasi trasparente o bianco mentre se la presenza di sostanze inglobate aumenta e la stagnazione continua il colore cambia in verde. Ciò significa che un'infezione è in atto e anche l'odore può divenire sgradevole a causa della presenza di pus e altri materiali di scarto.

Il colore del catarro cambia anche in base alla tipologia di infezione se di origine batterica è di colore bianco mentre se di origine virale vira al giallo.

Il catarro nei bambini

Il catarro nei bambini è molto frequente e solitamente è un malessere originato dalla presenza di un'infiammazione alle vie aeree dovuta a malattie quali raffreddore, tosse o bronchite.

Nei neonati la comparsa frequente del catarro è data anche dalla loro difficoltà di effettuare ancora movimenti come ad esempio essere capaci di girarsi di lato su un fianco e questo aumenta il rischio di stagnazione del muco.

Insieme alla formazione del catarro spesso si associa anche il disturbo della tosse che comunque aiuta l'espettorazione del catarro dalla bocca. Sia la tosse che il gocciolamento dal naso sono risposte fisiologiche del corpo che cercano di eliminare il catarro stagnante nelle vie aeree.

Per aiutare tale processo di eliminazione del catarro possiamo utilizzare rimedi naturali adatti per i bambini. Questi saranno necessari per sciogliere il catarro e fluidificarlo verso le vie di eliminazione dal corpo.  

Sicuramente la prima soluzione per sciogliere il catarro è somministrare calore in modo che proprio fisicamente il muco congestionato riesca a cominciare a rifluire per essere poi espettorato dal naso o dalla bocca.

 

Leggi anche Catarro nelle orecchie, sintomi, cause e rimedi >>

 

Tisane per il catarro

Le tisane calde sono un'ottima soluzione per dare calore e per giunta grazie alle erbe officinali messe in infusione potremo giovare dei preziosi principi attivi specifici per guarire dal catarro.

La prima tisana consigliata è composta da fiori e foglie di malva silvestris. Infatti questa pianta contiene sostanze come le mucillaggini che aiutano a proteggere la mucosa del tratto respiratorio e facilitano l'espettorazione.

Un altra tisana adatta ai bambini è la camomilla che ha proprietà antinfiammatorie, calmanti ed emollienti. Per i bambini di età superiore ai 6 anni potranno essere utilizzate anche le erbe contenenti oli essenziali quali il timo, l'eucalipto, la menta, la santoreggia e l'origano. Queste piante hanno un forte potere balsamico, espettorante e disinfettante.

Ottima anche la tisana di liquirizia che aiuta molto per l'espettorazione quando è presente molta quantità di muco. La sua capacità espettorante e spasmolitica facilita l'eliminazione del catarro.

Se i bambini hanno un età superiore ad 1 anno tutte queste tisane possono essere addolcite con abbondante miele. Infatti questo prodotto delle api ha ottime proprietà antivirali, balsamiche, lenitive ed emollienti che insieme all'azione mucolitica saranno un ottimo rimedio per eliminare il catarro dalle vie aeree dei bambini.

 

Inalazioni per il catarro

Altro rimedio naturale è costituito dall'inalazione di vapore d'acqua caldo nattraverso il metodo conosciuto come fumacchi o suffumigi. Attualmente esiste una più moderna tecnica costituita dall'apparecchio aerosol che in modo automatico ed elettronico vaporizza l'acqua.

Sempre per i bambini dai 6 anni in su è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale nella soluzione di acqua per aiutare l'espettorazione e per disinfettare le vie aeree del tratto respiratorio. Tra le essenze ricordiamo l'eucalipto, il timo e il pino mugo.
 

Impacchi per il catarro

Gli impacchi di semi di lino sono un altro rimedio naturale che rilascia calore proprio nella zona colpita da congestione del catarro.

L'applicazione di questo impacco permette grazie alle mucillaggini e al calore di sciogliere il catarro e di aiutare la fluidificazione per la successiva espettorazione.

Anche l'argilla è un altro impacco che aiuta a mobilitare il muco e riesce ad aiutare la sua eliminazione. Infine anche la cipolla ha le stesse proprietà espettoranti e fluidificanti che aiutano in caso di catarro e tosse.

 

Rimedi omeopatici per il catarro

Quando siamo nella prima fase iniziale del raffreddore o della comparsa del catarro è utile il rimedio Ferrum Phosphoricum.

Nel caso in cui il catarro fosse di colore giallo con consistenza vischiosa dato da infezione di origine batterica è indicato il rimedio Kalium sulfuricum.  

Nel caso invece di catarro bianco di consistenza densa originato da infezione virale è consigliabile il rimedio Kalium muriaticum.

 

Leggi anche Come sciogliere il catarro >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio