Articolo

Tisana zenzero e limone, quando berla

Adatta a ogni momento della giornata, la tisana allo zenzero e limone è uno dei rimedi migliori per mantenere il nostro corpo in piena salute.

Tisana zenzero e limone, quando berla

La tisana allo zenzero e limone è tra i migliori toccasana per la nostra salute.

Lo zenzero è un ingrediente dal sapore speziato e piccante, che viene utilizzato per insaporire i piatti ma anche come rimedio naturale per il nostro benessere.

Il limone, invece, è un agrume ricco di vitamina C e flavonoidi, con un eccezionale effetto antiossidante e anti invecchiamento.

Il connubio tra questi due ingredienti conferisce alla tisana eccellenti proprietà salutari.

 

Quando assumere zenzero e limone 

La tisana allo zenzero e limone può essere bevuta in ogni momento della giornata, a seconda dell'effetto che si vuole ottenere:

> al mattino aiuta a risvegliare le energie in vista della giornata di lavoro o di studio;

> dopo pranzo è ottima per favorire il processo digestivo;

> dopo cena rilassa e distende il corpo, contrastando lo stress e favorendo il sonno;

> per favorire la perdita di peso, è utile sia dopo i pasti sia alla sera.

 

Bere la tisana di zenzero e limone al mattino: benefici

Questa tisana è ottima al mattino perché rinforza le difese immunitarie, grazie al suo elevato contenuto di vitamina C, oli essenziali e antiossidanti. In particolare, il limone è indicato per ripulire il corpo, mentre lo zenzero dà la forza e la carica che sono così preziose nelle prime ore del mattino.

La tisana di zenzero e limone è l'ideale per chi di solito si sveglia con un senso di stanchezza, stress e tensioni muscolari, perché è capace di alleviare questi problemi e ridare l'equilibrio che permette di affrontare al meglio la nuova giornata.

L'unione tra zenzero (antinfiammatorio naturale) e limone (depurativo) ci aiuta contro le classiche malattie da raffreddamento come tosse, influenza, febbre.

Infine, bere questa tisana dopo la colazione mattutina facilita la digestione e contrasta i problemi di stomaco.

 

Bere la tisana di zenzero e limone dopo pranzo: benefici

La tisana di zenzero e limone favorisce il processo digestivo ed è quindi consigliata dopo pranzo o cena, meglio ancora se calda. Il suo sapore speziato, oltre a risultare gradevole, contrasta l'alitosi.

I principi attivi presenti in questa tisana sono adattogeni naturali, cioè aiutano a superare i momenti di stress fisico e psico-emotivo, oltre a favorire l'equilibrio e la concentrazione nello studio e nel lavoro.

Cosa non meno importante, bere zenzero e limone permette di bruciare i grassi in eccesso.

 

Bere la tisana di zenzero e limone alla sera: benefici

La tisana di zenzero e limone può essere bevuta anche alla sera, per richiamare dolcemente il sonno, rilassare i muscoli e donare serenità alla mente.

Come già ricordato, inoltre, se assunta dopo il pasto aiuta la digestione ed evita problemi di gas intestinali e alitosi.

 

Leggi anche Un bicchiere di salute: acqua e limone dalle mille proprietà >>

 

Quando bere zenzero e limone per dimagrire

Grazie all'effetto termogenico di zenzero e limone, bere almeno due tazze al giorno accelera il metabolismo pigro, favorendo una naturale perdita di peso. Per giunta, questa tisana dà un buon senso di sazietà, sgonfia la pancia e allevia la nausea, anche in gravidanza.

In caso di crampi addominali legati a un ciclo mestruale doloroso, lo zenzero è un analgesico del tutto naturale che aiuta a calmare e distendere i muscoli interni.

 

Come preparare la tisana di zenzero e limone

Preparare la tisana di zenzero e limone è molto semplice. Basta far bollire 200 ml di acqua in un pentolino e aggiungere un terzo di zenzero fresco grattugiato, insieme a mezzo limone tagliato a fette con la sua scorza. Quando l’acqua sarà giunta a bollore, potremo spegnere il fuoco e lasciare gli ingredienti in immersione per almeno 8 minuti.

Trascorso questo tempo di infusione, la tisana si può bere da sola oppure aggiungendo un dolcificante naturale, come miele, melassa, agave, sciroppo d’uva o malto di cereali.

Solitamente è meglio berla calda o tiepida, ma è anche possibile conservarla in frigorifero, all'interno di una borraccia o di un contenitore di vetro, per poi gustarla fresca durante la giornata. 

 

Leggi anche Tisane per accelerare il metabolismo >>

 

Credit foto: kostrez

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio