Articolo

Miglio, come è utilizzato nella cucina macrobiotica

Il miglio è uno dei 3 cereali preferiti dalla dieta macrobiotica, ecco perché e come si può preparare secondo i dettami della cucina dell'equilibrio.

Miglio, come è utilizzato nella cucina macrobiotica

Il miglio, cereale speciale

Originario dell’India e della Cina, il miglio si diffuse molto rapidamente anche in Africa e in Europa, dove per molto tempo è stato relegato a “cereale per canarini”.

Solo di recente si sono riscoperte, anche nel vecchio continente, le virtù nutritive di questi piccoli chicchi gialli, proprio in relazione a regimi alimentari quali quello vegano, vegetariano o macrobiotico.

Si tratta infatti di uno dei cereali più ricchi di sostanze preziose, come proteine, ferro, magnesio, silicio e fosforo. Considerato un ottimo ricostituente, il miglio è ricco di vitamina A e vitamine del guppo B, ideali per la salute della pelle, dei capelli e dei denti, ma non solo.

 

Il miglio nella dieta macrobiotica

Il miglio è considerato un ingrediente speciale nella dieta macrobiotica. Tante sono le preparazioni che si possono realizzare avendo come base questo cereale: una volta lessato per circa 20 minuti in acqua con un pizzico di sale marino integrale, si può scolare e utilizzare per farne insalate, crocchette, zuppe o per ispessire creme e vellutate o per farne anche una gustosa polentina.

Spesso si consiglia di preparare anche primi piatti in cui vi sia una combinazione 50% di riso e 50% di miglio; nella dieta macrobiotica sono infatti consigliati i cereali più “yang”, come il riso, il miglio e il grano saraceno

Il miglio è considerato un cereale antistress, che dà la carica.


Leggi anche Miglio per i capelli: benefici e uso >>

 

La cucina macrobiotica a base di miglio

Per macrobiotica si intende quella filosofia di vita, formulata dal maestro giapponese George Ohsawa, basata sulla ricerca dell’equilibrio, in particolare relativamente all’uomo e all’ ambiente che lo circonda, ivi inclusi gli alimenti che consuma.

La scelta consapevole del cibo è uno dei cardini fondamentali della dieta e della cucina macrobiotica, scelta che si basa in pratica sull’uso di prodotti il più possibile locali, a km 0, coltivati secondo certi principi.

Tra gli alimenti che vengono privilegiati nella dieta macrobiotica ci sono i cereali, che, assieme ad altri come verdure, legumi, alghe, frutta ed altri in misura minore, permettono all’uomo di allungare la vita e di prevenire certe malattie. 

 

Letture a tema e libri sulla macrobiotica ve ne sono davvero molti, ecco qualche esempio: “La nuova cucina macrobiotica”, “Guida completa alla cucina macrobiotica” o “Macrobiotica. Ricette classiche”. Per approfondire la conoscenza di questa filosofia di vita e imparare nuove e interessanti ricette. 

 

Leggi anche Yin e Yang in macrobiotica >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio