Articolo

5 Ricette vegane dal Portogallo

5 ricette vegane dal Portogallo: i protagonisti sono il cavolfiore, il cavolo, il pane, i fagioli e la batata. Ricette tutte da provare per una cucina atlantica, dolce e stuzzicante.

5 Ricette vegane dal Portogallo

Cucina vegana dal mondo: ecco 5 ricette vegane che arrivano dal Portogallo. Scopriamole insieme in una carrellata di piatti gustosi tutti rigorosamente vegan!

 

Cavolfiore alla portoghese

cavolfiore-alla-portoghese

 

Ingredienti per 2/3persone

> 1 cavolfiore;
> 1 cipolla;
> 3 patate;
> 2 pomodori maturi;
> 1 peperoncino rosso dolce;
> 1 fesa d’aglio;
> 2 cucchiai di salsa di pomodoro;
> 10 olive nere;
> 1 pizzico di paprika affumicata;
> pepe;
> timo;
> sale;
> olio evo.

 

Preparazione
Pulire bene le verdure, tagliarle in pezzi simili. Tagliare l’aglio in lamine sottili, quindi metterle in una pentola con l’olio, le patate, le cipolle e tutti i condimenti.

Cucinare a fiamma media per un paio di minuti, quindi aggiungere il pomodoro fresco maturo, la salsa di pomodoro, il chili o peperoncino dolce e mezzo bicchiere di acqua.

Coprire il tutto con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti. Spegnere e servire ben caldo accompagnando con cous cous o con riso bianco. 

 

Leggi anche Il cavolfiore nelle ricette vegan >>

 

Empanadillas, panzerotti di batata e mandorle

empanadillas

 

Ingredienti per i panzerotti:
> 300 g di farina di farro;
> 100 ml di latte di mandorle;
> 100 ml di olio di cocco liquido.

Ingredienti per il ripieno 
> 250 g di puré di batata;
> 2 cucchiai di zucchero di canna integrale;
> 2 cucchiai di farina di mandorle o mandorle tritate;
> 1 cucchiaino di essenza di vaniglia.

 

Leggi anche Come cucinare tuberi e radici >>

 

Preparazione pasta
In una ciotola aggiungere alla farina l’olio di cocco e il latte vegetale, quindi mescolare prima con una spatola, quindi con le mani. Formare una palla che avvolgerete in una pellicola per circa 15 minuti, il tempo di finire di preparare il ripieno.

Preparzione ripieno
Bollire un paio di batate per circa 30 minuti, quindi sbucciarle e ridurle in purea. Aggiungere lo zucchero, la farina di mandorle o le mandorle, la vaniglia e mescolare il tutto con l’aiuto di una forchetta. Preriscaldare il forno a 160°C.

Stendere quindi l’impasto abbastanza sottile e formare dei cerchi di circa 10 centimetri di diametro. Al centro di ognuno mettere un po’ di ripieno e ripiegarli su sè stessi, formando delle mezze lune che si sigillano con l’aiuto di una forchetta. Infornare in una teglia rivestita per circa 10-12 minuti.

Prima di consumare ben caldi, cospargerli a piacere di zucchero a velo. 

 

Il pan de sale portoghese

pane-de-sale

 

Ingredienti
> 1kg di farina;
> 4 cucchiai di olio evo;
> 3 tazze di acqua;
> 50 g di lievito di birra;
> 2 cucchiai di sale.

 

Preparazione
In una bacinella mettere l’acqua intiepidita (mai sopra i 40°C), il lievito e rimuovere per scioglierlo. Quindi, in un recipiente capiente, mettere la farina, l’olio e il sale, facendo un buco nel centro, dove andrete ad aggiungere l’acqua con il lievito. Impastare bene con le mani.

Formare una palla praticando una croce con il coltello al centro e lasciare a riposo per circa un’ora, in attesa che raddoppi di volume. Una volta passato il tempo, prendere l’impasto e dividerlo in due parti, con ognuna delle quali si andrà a formare una grande pagnotta.

Metterle in una teglia da forno rivestita e spolverare in cima con il sale, facendo sopra il pane dei tagli con il coltello. Prima di accendere il forno lasciare a riposo ancora una mezz’ora. Portare a temperatura il forno (210°C), quindi infornare e lasciare cuocere per circa 1 ora. 

 

Feijoada, la fagiolata brasiliana veg

feijoada

 

Ingredienti per 4 persone

> 400 g di fagioli neri brasiliani bolliti;
> 1 grande cipolla dorata;
> peperoncino fresco sminuzzato (meglio ancora se trovate il tipo chipotle, leggermente affumicato, anche essiccato);
> 2 pomodori ben maturi o salsa di pomodoro;
> 1 fesa di aglio sminuzzata;
> 2 patate dolci lessate e fatte a pezzetti;
> 1 cucchiaino di foglie di timo fresche o essiccate;
> prezzemolo fresco;
> sale;
> olio extravergine d’oliva;
> riso bianco lessato a piacere per accompagnare.

 

Preparazione
In una padella antiaderente di grandi dimensioni mettere un paio di cucchiai di olio, aggiungere il peperoncino, i pomodori a cubetti, l’aglio e saltare per circa una decina di minuti.

Aggiungere quindi i fagioli lessati, una tazza di liquido di cottura se l’avete mantenuta o dell’acqua calda, le patate e il timo e cuocere per circa mezz’ora a fiamma media, mescolando di tanto in tanto. Terminare con il prezzemolo tritato e il sale.

Mescolare bene e spegnere, servire bollente, accompagnando con riso bianco. 

 

Caldo verde, la zuppa di cavolo

caldo-verde

 

Ingredienti per 4/5 persone
> 500 g di patate;
> 1/2 cavolo verza;
> 1 cipolla;
> olio evo;
> 1 spicchio di aglio;
> sale;
> pepe.

 

Preparazione
Sbucciare le patate e le cipolle, tagliarle in pezzi grandi che mettete a bollire in acqua salata. Trascorsa mezz’ora circa, recuperare le verdure e frullatele, tenendo da parte il brodo. Mettete la purea in una casseruola, unendovi il cavolo tagliato a strisce sottili e parte dell’acqua di cottura delle patate.

Cuocere il tutto a fuoco medio per circa mezz’ora, unirvi lo spicchio d’aglio schiacciato e altro brodo di cottura, fino a ottenere la consistenza voluta. Terminare con un filo di olio, pepe e, a piacere, crostini di pane raffermo. 

 

Leggi anche 3 ricette vegane veloci >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio