Articolo

Uva spina, proprietà e come utilizzarla

L'uva spina è una piccola bacca che spesso passa inosservata ma che ha ottime proprietà per il benessere del nostro organismo. Scopriamo i suoi benefici e come utilizzarla in cucina e come rimedio naturale.

Uva spina, proprietà e come utilizzarla

L'uva spina, da come possiamo immaginare dal nome, è simile alla normale uva ma con le spine.

Infatti questa pianta riconoscibile nel nome scientifico di Ribes grussularia è un rampicante munito di molte spine che produce bacche di colore trasparente e verde con venature più scure del tutto simili all'uva.

La famiglia botanica di appartenenza non è comunque quella della pianta dell' uva ma è appartenente appunto alla famiglia dei ribes.

Esistono diverse varietà di uva spina tra cui le più conosciute e che crescono selvatiche anche in Italia sono l'uva-crispa, la Ribes rubrum, la Ribes alpinum e la Ribes petraum Wulf.

In queste varietà abbiamo modificazioni della bacca sia nella forma che può essere tonda, ovale o allungata ma anche nel colore che può virare dal verde al giallo, dal rosso al bianco.

 

Proprietà dell'uva spina

L'uva spina è composta dalla maggior parte di acqua come l'uva e quindi avremo sino ad oltre l'87% di acqua. Inoltre l'uva spina è ricca di fibra alimentare sino al 55, di proteine al 1% e di una piccola parte di grassi vegetali buoni allo 0,6%.

La presenza di fibra aiuta notevolmente il transito intestinale e la presenza simultanea di acqua incentiva maggiormente l'evacuazione aiutando notevolmente nei problemi di stitichezza. Il mix di fibra solubile e insolubile presenti nell'uva spina aiuta così a ridurre i rischi di incorrere nel diabete e controlla i livelli di colesterolo nel sangue.

Inoltre l'uva spina è un serbatoio eccellente di minerali e vitamine che la rendono un ottimo integratore naturale.

Tra i minerali è ricca di sodio, calcio, potassio, rame, ferro, magnesio, zinco, manganese e fosforo. Invece la presenza vitamine vede al primo posto la vitamina A, quelle del gruppo B (B1, B2, B3, B5 e B6) e la vitamina C.

Il fitocomplesso dell'uva spina contiene flavonoidi, betacarotene, polifenoli, folati e antociani che sono tutti principi attivi utili al benessere del nostro organismo.

La presenza di vitamine e altri principi attivi dalle proprietà antiossidanti permettono all'uva spina di avere un azione mirata sui radicali liberi che sono la principale causa dell'invecchiamento cellulare.

In particolare la copresenza di vitamina C e antiossidanti aiuta a proteggere il DNA e le cellule stesse del nostro corpo dal danno da radicali liberi fermando il processo ossidativo.

Inoltre la vitamina C serve per mantenere la pelle il salute grazie alla produzione del collagene ed è essenziale per abbassare il rischio di ipertensione e malattie cardiocircolatorie. Infine la vitamina C come tutti sappiamo aiuta e sostiene l'attività del nostro sistema immunitario.

Un' altra principale proprietà dell'uva spina è di essere diuretica grazie alla presenza di molta acqua e di principi attivi specifici.

L'azione mirata alla facilitazione della minzione aiuta l'eliminazione delle tossine dal corpo e abbassa così l'acidosi dell'intero organismo uno dei fattori che portano più a rischio il nostro corpo di incorrere in infiammazioni e malattie.

Infine l'uva spina ha un azione astringente e antibatterica naturale che aiuta sia il sistema immunitario a fare il proprio lavoro sia ad abbassare le eventuali infezioni presenti. E' persino capace di aumentare la presenza di globuli bianchi che difendono il nostro corpo dagli attacchi di batteri e altre sostanze dannose per noi.

 

Leggi anche Vitamina C e radicali liberi >>

 

Uva spina: come utilizzarla

L'uva spina è un frutto quindi viene mangiato fresco come spuntino oppure in macedonia con altri tipi di frutta.

L'uva spina può anche essere usata per preparare marmellate e sciroppi e la sua forma piccola e il suo colore verde striato e trasparente la rende anche un ottima decorazione dei piatti o guarnizione di torte e dolci.

L'uva spina non è facilmente reperibile soprattutto fresca e solitamente sono acquistabili i suoi prodotti alimentari trasformati come le gelatine, le confetture o i gelati.

L'uva spina è utilizzata anche come integratore naturale acquistabile in erboristeria o altri negozi per il benessere della persona.

Solitamente è inserita anche per quei rimedi naturali a base di erbe che aiutano contro la stitichezza e nei problemi di minzione legati ad infiammazione dell'apparato urinario.

Infatti l'uva spina grazie al suo fitocomplesso è utilizzata sin dai tempi antichi per le sue proprietà diuretiche. In particolare del uva spina vengono utilizzati anche i suoi fiori, le sue radici e ovviamente i suoi frutti per la produzione di tisane e rimedi naturali.

Per utilizzarla come tonico del pancreas e coadiuvante della funzionalità epatica e del equilibrio del colesterolo nel sangue è possibile usare 1 cucchiaio di uva spina in polvere da bere disciolta in acqua.

Invece contro la gotta e per problemi di artrite potremo usare un decotto dei frutti di uva spina e se uniamo del miele alla tisana potremo anche utilizzarla per alleviare carenze di ferro e problemi di anemia.

 

Leggi anche Uva ursina, quando e come utilizzarla >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio