Articolo

Pasta crudista: 3 ricette

La pasta crudista non ha nulla da invidiare al più classico dei primi piatti: consiste in ortaggi e verdure tagliati in forma di pasta e conditi come con sughi rigorosamente crudi. Fresca e veloce, l'estate è la stagione giusta per provarla!

crudismo

Credit foto
©Елена Ерёменко / 123rf.com

Pasta crudista: cos'è

Il crudismo è una corrente alimentare che basa i propri pasti, tutti, senza esclusione alcuna, su alimenti totalmente crudi

 

Questo regime alimentare può essere adottato per un periodo di disintossicazione, oppure può essere adottato integralmente come alimentazione costante: è completamente vegano, non ammette alimenti cotti, nemmeno processati. 

 

È previsto essiccare alcuni alimenti a temperature inferiori ai 40 gradi, oppure scaldare con acqua tiepida alcune pietanze. Ma niente deve essere cotto, per evitare di perdere la naturale ricchezza nutritiva degli alimenti.

 

Al di là della scelta etica o salutistica che sta alla base del crudismo, l'estate è sicuramente un buon periodo per provare qualche ricetta crudista. Ad esempio con la pasta crudista.

 

Ecco 3 ricette crudiste semplici che vi stupiranno. 

 

zucchine-pasta-pesto-crudista

Credit foto
©Sergii Koval / 123rf.com

Spaghetti di zucchine al pesto

Il classicone: ormai gli spaghetti di zucchine sono ovunque. 

 

Ingredienti per 2 persone: 

 

> 4 zucchine piccole, del peso di circa 50 g ciascuna: sceglietele piccole e della varietà più chiara, perché in questo modo risultato più sode e con meno semi all'interno. 

 

Ingredienti per il pesto vegano: 

 

> 60 g di foglie di basilico fresco;

 

> 100 ml di olio evo;

 

> 25 g di pinoli;

 

> 1 spicchio di aglio;

 

> un pizzico di sale. 

 

Preparazione:

Per fare gli spaghetti di zucchine è necessario avere uno spiralatore, a mano o elettrico. In alternativa potete usare un pelapatate o una mandolina: in questo caso avrete delle tagliatelle anziché degli spaghetti.

 

Preparate quindi gli spaghetti: lavate le zucchine, asciugatele, e poi fate gli spaghetti. Lasciatele in un colapasta affinché rilascino l'acqua, e intanto preparate il pesto.

 

Lavate il basilico e asciugatelo. Mettetelo poi in un mixer con gli altri ingredienti e frullate alternando 15 secondi di azione del frullatore a circa un minuto di pausa, per evitare che si scaldi troppo e che diventi scuro e amaro.

 

Una volta pronto il pesto condite le zucchine in un piatto, aggiustate di sale: gli spaghetti di zucchine tendono a rilasciare un poco di acqua, fate attenzione quindi a consumarle in fretta e a non lasciarle a temperature elevate. 

 

sedano-rapa-crudista

Credit foto
©Victoria Shibut / 123rf.com

Ravioli di sedano rapa ripieni di pomodori secchi

Ravioli crudisti? Si, sostituendo la sfoglia della pasta con il sedano rapa e il ripieno con verdura e semi oleosi.

 

Ingredienti per 2 persone: 

 

> 300 g di sedano rapa: sceglietelo sodo e tondo, non troppo grande, così avrete meno scarti;

 

Ingredienti per il ripieno: 

 

> 80 g di pomodori secchi da far rinvenire in acqua;

 

> 20 g di anacardi non salati;

 

> 5 ml di olio evo;

 

> un pizzico di sale.

 

Preparazione:

Lavate il sedano rapa, asciugatelo, e con l'ausilio di un coltello o di una mandolina tagliatelo a sfoglie sottili. Create dei dischetti di sedano rapa grandi il doppio dei ravioli che vorrete mangiare (potete usare un bicchiere o una tazza per creare la forma), e metteteli in una ciotola stesi, coperti da una emulsione di acqua e olio evo. Lasciateli ammorbidire per 4 ore.

 

Per il ripieno mettete i pomodori secchi, già rinvenuti in acqua, in un mixer insieme agli altri ingredienti. Frullate per 15 secondi e poi fate una pausa, frullate di nuovo e poi ancora pausa, finché non otterrete un composto non troppo omogeneo e sodo.

 

Prendete i dischetti di sedano rapa, asciugateli con carta assorbente, e constatate che siano abbastanza morbidi da piegarsi senza rompersi e mantenendo la piegatura. Se si spezzano rimetteteli in acqua tiepida per un'altra ora.

 

Una volta pronti stendete i dischetti asciutti, formate delle palline di ripieno, adagiatele al centro dei dischetti e piegateli i dischetti stessi in due, in modo da formare delle mezzelune. Schiacciate con i rebbi di una forchetta i bordi, per farli rimanere chiudi.

 

Servite condendo con un filo di olio e salsa di soia, oppure di limone e pepe.

 

zucca-funghi-ricetta-crudista

Credit foto
©Liliya Sayfeeva / 123rf.com

Spaghetti di zucca al latte di cocco, funghi e curry

Anche la zucca si presta per preparare della pasta crudista. Deve essere soda, della varietà gialla (detta anche dolce). 

 

Il lavoro più faticoso è quello di pulirla, dopodiché ricetta è velocissima e gustosa.

 

Ingredienti per 2 persone: 

 

> 150 g di zucca gialla non troppo matura; 

 

> 10 ml di latte di cocco crudo;

 

> il succo di 1 limone;

 

> 50 g di funghi champignon;

 

> olio evo e pepe q.b;

 

> mezzo cucchiaino di curry;

 

> un pizzico di sale.

 

Preparazione:

Pulite la zucca dalla buccia e dai semi, e tagliatela in forma di tagliatelle con un pelapatate, una mandolina o uno spiralatore. Condite in una ciotola la zucca con olio, il succo di mezzo limone e il sale.

 

Pulite e tagliate i funghi a fettine, conditeli poi a parte con il restante succo di mezzo limone, il latte di cocco e il curry.

 

Unite poi le tagliatelle di zucca ai funghi, aggiungete olio e pepe e sale a piacere, mescolate bene e gustate. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio