Articolo

3 ricette light con i peperoni

Tutt'altro che pesanti, ecco come i peperoni possono diventare ingrediente principe per ricette vegan e veramente light.

peperoni-gialli-rossi

Credit foto
©Juan Manuel Casillas / 123rf.com

La stagione dei peperoni va da giugno fino a settembre, accompagnano quindi tutta l'estate mediterranea, e sono una riserva di benessere proprio in questo periodo dell'anno in cui la vita all'aria aperta richiede di proteggere la pelle, assumere liquidi sotto ogni forma, sia con bevande che con verdure e frutta, e reintegrare i sali persi con la sudorazione. I peperoni infatti contengono:

 

 

I peperoni, però, risultano, ad alcune persone, indigesti, ma è possibile ovviare a questo inconveniente togliendo la pelle, i filamenti interni, e i semi. Ecco quindi tre ricette light per gustare i peperoni, in tutta tranquillità “digestiva”. 

 

Pulire i peperoni

Per rendere il peperone più digeribile è necessario tagliare il peperone, togliere semi e filamenti interni, e privarlo della pelle

 

Tagliate poi il peperone in spicchi e mettetelo in una padella con un dito di acqua bollente per dieci minuti. Toglieteli dall'acqua e lasciateli raffreddare in un piatto coperto. Una volta freddi la pelle dovrebbe staccarsi facilmente.

 

peperoni-gazpacho

Credit foto
©fotek / 123rf.com

Gazpacho

Semplice e fresco, il gazpacho è una zuppa fredda a base di pomodoro e verdura di stagione. Buonissimo! 

 

Ingredienti

 

> 500 g di polpa di pomodoro fresco (se non avete tempo potete usare la polpa pronta);

 

> mezzo cetriolo piccolo;

 

> 1 peperone rosso;

 

> 1 cipolla piccola bianca;

 

> 1 limone;

 

> due cucchiai di pane grattugiato (opzionale: il pane serve per rendere il gazpacho più denso, ma potete anche evitarlo. Provatelo con il pane e senza, e scegliete poi quale versione preferite);

 

> 4 cucchiai di olio evo;

 

> 1 spicchio di aglio;   

 

> sale un pizzico;

 

> peperoncino a piacimento.

 

Preparare il gazpacho è facile: si tagliano tutti gli ingredienti e si mettono a crudo in un frullatore. Si frulla tutto fino a ottenere una zuppa omogenea e si lascia riposare in frigo per almeno un'ora prima di servirlo. 

 

peperoni-paella

Credit foto
©foodandmore / 123rf.com

Paella vegan di verdura

Pare che il peperone sia molto amato dalla cucina spagnola, perchè anche questa ricetta è dal sapore iberico.

 

Ingredienti:

 

> 400 g di riso semintegrale da agricoltura biologica;

 

>  lt di acqua;

 

> 100 g di passata di pomodoro;

 

> 1 cipolla rossa;

 

> 1 spicchio di aglio;

 

> 1 peperone rosso pulito; 1 peperone verde pulito; 1 peperone giallo pulito;

 

> 40 g di fagiolini cotti;

 

> 50 g di piselli fini cotti;

 

> ½ cucchiaino di paprika;

 

> 1 cucchiaino di curcuma;

 

> sale e pepe qb;

 

> olio evo qb.

 

Tagliare la cipolla e schiacciare lo spicchio di aglio intero facendo soffriggere in un filo di olio. Tagliare poi l'aglio e aggiungere il riso, la passata di pomodoro coprendo con l'acqua.  

 

Si fa sciogliere la curcuma, per dare un colore più intenso al riso, e la paprika, per intensificare anche il sapore, e aggiungiamo un cucchiaio di sale grosso. Versando di volta in volta un mestolo di acqua, facciamo cuocere il riso per 10 minuti.

 

Aggiungere poi le verdure cotte e tagliate, coprire con acqua e mescolare per bene e completiamo la cottura del riso per altri 10/15 minuti a fuoco scoperto senza toccarlo più.

 

A fine cottura spolveriamo con pepe macinato e buon appetito. 

 

peperoni-arrosto

Credit foto
©serezniy / 123rf.com

Peperoni ripieni di riso al forno

In questa ricetta i peperoni si usano interi, quindi con la pelle, puliti all'interno dai semi e dai filamenti. La pelle sarà comunque facilmente eliminabile dopo la cottura al forno. Questa è quindi una preparazione molto leggera e semplice.

 

Ingredienti:

 

> 3 peperoni di vari colori, tondi e grandi quanto il vostro pugno: sceglieteli in modo che sia facile pulirne l'interno, e della forma adatta a contenere il riso, una volta tagliati a metà, come se fossero delle ciotole;

 

> 200 g di riso semintegrale;

 

> 1 cipolla dorata;

 

> 2 carote;

 

> 40 g di piselli fini già cotti;

 

> sale e olio evo;

 

> qualche fogliolina di prezzemolo.

 

Cuocete il riso in abbondante acqua bollente salata.

Pulire intanto i peperoni lavandoli e tagliandoli a metà, eliminando i semi e la parte più chiara interna. Dopo un'ultima sciacquata si faranno sbollentare per 5 minuti in una padella di acqua bollente: saggiare il grado di cottura con la forchetta, devono cuocersi leggermente ma rimanere sodi, quindi i rebbi devono segnare leggermente la pelle senza però trapassarla. Scolateli delicatamente e metteteli a colare.

 

A parte preparare il soffritto in olio evo con la cipolla e le carote tagliate a dadini. Una volta cotto il riso, aggiungetelo al soffritto unendo i piselli, mescolate per bene e aggiustate di sale. Assaggiare sempre: niente più del vostro palato può farvi sapere qual è il giusto grado di sapidità e cosa state per mettere in tavola. 

 

Il cibo deve piacere prima di tutto a voi, al di là delle indicazioni delle ricette, che devono essere solo una traccia da cui partire per creare qualcosa che vi dia soddisfazione e che sia buono.

 

Riempire i peperoni con il riso e le verdure, un filo di olio, e qualche foglia di prezzemolto tritata o intera sopra ogni peperone adagiando su carta forno in teglia. Far cuocere in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti, giusto il tempo di far tostare il ripieno e la pelle del peperone. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio