Articolo

Piedi gonfi al mattino, i rimedi

Piedi gonfi al mattino: a tutti, almeno una volta, è successo di svegliarsi con i piedi gonfi. Vediamo quali rimedi naturali possono alleviare questo fastidioso sintomo.

Piedi gonfi al mattino, i rimedi

Piedi gonfi al mattino: cause

Accade: alcune mattine ci si sveglia più gonfi di altre. A risentirne spesso sono gli arti, in particolare le gambe e i piedi. Ma perchè succede?

L'anatomia dei piedi è tale da renderli particolarmente soggetti a gonfiarsi. Lontani dalla pompa circolatoria del cuore, soggetti alla forza di gravità, sostegno di tutto il peso del corpo, è facile che risentano del loro incessante e importante lavoro.

E sopratutto di notte possono subire le conseguenze di tutto lo stress e delle ore di immobilità, che non permettono alla circolazione di drenare liquidi e sangue. Le cause possono essere molte:

> insufficienza linfatica e circolatoria: quando la circolazione agli arti inferiore è difficoltosa, ecco che il sangue e i liquidi ristagnano alla periferia, gonfiando tutte le gambe e i piedi;

> alimentazione squilibrata: un eccesso di sale, zucchero, lieviti e farine raffinate, dolci e alcool, nonché fumo e mancanza di fibre, possono avere come diretta conseguenza un ristagno dei liquidi;

> mancanza di adeguata attività fisica: basta anche solo una passeggiata al giorno per permettere alla pompa di ritorno che sono i muscoli delle gambe, di far risalire i liquidi verso le stazioni linfatiche centrali e rendere più scorrevole la circolazione;

> gotta e squilibri a carico di reni e fegato: la gotta è una diretta conseguenza di uno stile di vita e una alimentazione squilibrate, a cui reni e fegato, organi deputati allo smaltimento delle tossine, non riescono a far fronte;

> oscillazioni ormonali: soprattutto nelle donne il ciclo ormonale mensile e stagionale porta ritenzione idrica con conseguenti piedi gonfi.

Al mattino tutte queste condizioni vengono enfatizzate dalla prolungata stazione immobile e orizzontale.

 

Leggi anche Il massaggio ai piedi >>

 

Piedi gonfi: i rimedi

I rimedi naturali possono fare molto per prevenire e risolvere il gonfiore ai piedi che si presenta sopratutto di mattina:

> dormire con un cuscino nella parte inferiore del materasso, in modo da lasciare i piedi leggermente più rialzati rispetto al bacino; prestate attenzione a che il supporto continui anche sotto le ginocchia, e che non lasci nel cavo popliteo un vuoto;

> tisane drenanti: la centella asiatica, i semi di finocchio e il pungitopo permettono di drenare i liquidi; attenzione però alla reazione del corpo: se bevute la sera possono portare chi è già predisposto a risvegli durante la notte per recarsi in bagno. In questo caso evitatele nelle ore immediatamente prima di dormire, riservandone il consumo a prima di cena o a metà pomeriggio;

> semicupi: sia prima di andare a letto che appena svegli i semicupi freddi ai genitali permettono di richiamare verso il bacino la circolazione sanguigna;

> fregagioni fredde sul corpo al mattino: le fregagioni su tutto il corpo, eseguite in ambiente riscaldato, permettono di rivitalizzare tutto il corpo, e tonificare anche i vasi linfatici e sanguigni;

> massaggio mattutino ai piedi con oli essenziali: una miscela di olio di cipresso e finocchio, aggiunta a olio di base, e massaggiata delicatamente sui piedi e sulle caviglie al risveglio, su fino alle cosce e all'inguine, drena dolcemente ed efficacemente gli edemi agli arti inferiori.

 

Leggi anche Cura quotidiana dei piedi >>

 

Foto: Vadim Georgiev / 123rf.com