Articolo

Tosse cronica: cause e rimedi, anche naturali

La tosse cronica una persistenza tussiva superiore alle otto settimane e può originare da diversi fattori. Deve essere indagata e curata nella sua singolarità per poter ottenere i giusti risultati.

Tosse cronica: cause e rimedi, anche naturali

Tossire è un atto di sforzo che il nostro organismo richiede per vari motivi: pulire in profondità le vie aeree da agenti disturbanti, polveri, fumo, oppure perché colpito dall’influenza, o in casi più importanti per malattie a carico dell’apparato respiratorio, polmoni e bronchi di natura ostruttiva.

Alcune persone al di là di queste caratteristiche soffrono di tosse persistente per lunghi periodi, mesi addirittura anni.

Si definisce tosse cronica se dura da più di otto settimane, e non presenta sintomi tipici di altre complicanze come emissione di sangue, sibili, affanno, perdita di peso, debolezza.

Le donne sono più soggette a manifestazioni di tosse cronica e generalmente si può manifestare dopo i 50 anni.

 

Cause della tosse cronica

A volte la tosse cronica si manifesta in concomitanza ad altri disturbi, come la rinite, l’asma e possono confondersi i sintomi con forme influenzali o allergiche. In realtà le cause della tosse cronica sono varie e di diversa natura.

Reflusso gastroesofageo: questa è una delle cause più comuni.

Gli acidi gastrici risalgono fino alla gola e provocano un’irritabilità che scatena la tosse, oltre a fastidio alle corde vocali, voce rauca.

Infiammazioni delle vie aeree: sinusite, rinosinusite cronica

Condizioni ansiose: la tosse diventa uno strumento di esternazione dell’ansia, una dimostrazione di fastidio, un’emissione d’aria per cercare un rilassamento fisico.

Fumo da nicotina: chi fuma o chi vive con un fumatore spesso è affetto da tosse cronica

Cambiamenti di temperatura: passare da ambienti chiusi e caldi a luoghi all’aperto con temperature più basse provoca un cambiamento dell’aria inalata e può causare attacchi di tosse costante.

Spesso le cause sono concomitanti e si sommano le une alle altre con il risultato che la tosse perdura per periodi molto lunghi, tanto da poter definirla cronica.

 

Leggi anche Sedare la tosse con l'ayurveda >>

 

I Rimedi per la tosse cronica

La tosse persistente è un disturbo che infastidisce molto e in certe condizioni può essere poco gestibile.

Chi ne soffre generalmente viene sottoposto a cure farmacologiche per sedarla o per controllarne le cause se di natura allergica, quindi antistaminici, broncodilatatori, o antiacidi se la tosse è provocata dal reflusso gastroesofageo.

Anche la natura ci viene in aiuto con rimedi che possono sia sedare la tosse, sia fluidificarla oppure tamponarla lavorando sullo stomaco.

 

Rimedi naturali sedativi

>Tiglio: oltre ad essere un rimedio dalle proprietà rilassanti, è ricco di mucillaggini ed agisce sulle vie aeree grazie alla sua azione mucolitica ed antinfiammatoria. Il tiglio aiuta quindi a sedare la tosse, a rilassare, coadiuva il sonno.

Edera: questa pianta possiede proprietà analgesiche, calmanti della tosse ma anche espettoranti. L'Edera è indicata anche in caso di bronchite.

Malva: una pianta ricca di mucillaggini dalle proprietà emollienti e antinfiammatorie. La Malva seda la tosse, le infiammazioni delle prime vie aeree, rilassa e aiuta anche la digestione.

 

Rimedi naturali fluidificanti

>Timo: è un rimedio dalle virtù antisettiche, balsamiche, antispasmodiche e fluidificanti. Il Timo aiuta in caso di bronchite, asma, tosse secca e nervosa.

> Piantaggine: possiede proprietà bechiche (espettoranti), antinfiammatorie, antibatteriche in particolar modo contro lo Staphilococcus Aureo, antiallergiche e decongestionanti. La Piantaggine è quindi in grado dio sciogliere il catarro e calmare la tosse. Un ottimo rimedio per qualunque tipo di tosse.

> Grindelia: un rimedio dalle proprietà spasmolitiche, mucolitiche e disinfettanti. La parte resinosa contenuta nei suoi fiori sprigiona virtù balsamiche, bechiche e antinfiammatorie. Indicata in caso di tosse secca, convulsiva e persistente.

 

Rimedi naturali antiacido

Qualora l’origine della tosse cronica fosse da attribuire a reflusso o problematiche legate all’acidità di stomaco possiamo adottare alcuni rimedi naturali che tamponano la risalita in gola.

> Lentisco: è un elemento tipico della macchia mediterranea e appartiene alla famiglia degli anacardi e dei pistacchi, si tratta di frutti oleaginosi che emettono gommo-resine, è detto anche mastice di Chios. Possiede proprietà astringenti, cicatrizzanti, grazie alla presenza di triterpeni, antinfiammatorie. E’ utile in caso di ulcera peptica, di infezione da Helicobacter Pylori.

> Emblica: il fillanto emblica viene utilizzato nella tradizione indiana per trattare problematiche infiammatorie del sistema gastrointestinale, per purificare stomaco e fegato, per sedare l’acidità. L’Emblica possiede anche proprietà antitussive.

 

Leggi anche Sciroppi naturali fai da te per la tosse >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio