Articolo

Aloe vera: i 5 benefici che non ti aspetti

Aloe Vera, c’è chi l’assume per avere una pelle idratata, pulita e depurata, chi per sedare i bruciori di stomaco e facilitare la digestione, chi per favorire il transito intestinale, chi per disintossicarsi periodicamente, chi per rimanere sempre giovane, chi per tenere a bada l’incidenza degli zuccheri….ma allora l’aloe vera a cosa serve?

Aloe vera: i 5 benefici che non ti aspetti

L’Aloe vera, il cui nome botanico è Aloe Barbadensis Miller è un vero toccasana sia per uso interno, il succo, sia per uso esterno in gel.

Dovremmo abituarci ad integrare l’aloe vera nelle nostre abitudini: alcuni cicli di assunzione sono indicati soprattutto nei cambi di stagione, quando il nostro organismo vive gli stress di mutamento e adattamento, ma anche quando ci stiamo sottoponendo a cure farmacologiche, come gli antibiotici, tanto utili, anzi a volte indispensabili, ma anche dannosi.

Quali sono i benefici che possiamo trarre dall’assunzione regolare di Aloe Vera?

Molti... e l’aspetto interessante è che “invade” il nostro organismo e ne permea benevolmente molti distretti. Vediamo i principali bernefici nel dettaglio.

 

1. Aloe Vera: un benefico antinfiammatorio

Gastrite? Colite? L’Aloe Vera rappresenta un rimedio antinfiammatorio d’eccellenza, grazie alla sua componente mucillaginosa: in particolare l’acemannano, un mucopolisaccaride forma una protezione attorno alla mucosa gastrica e intestinale, contro acidi e abbinamenti fermentativi che irritano stomaco ed intestino. E’ quindi utile in caso di ulcera gastrica, di reflusso gastroesofageo.

Regola il transito intestinale, facilita la peristalsi, idrata e disinfiamma l’intestino.


Leggi anche Aloe vera: gli usi cosmetici >>

 

2. Aloe Vera: un benefico disintossicante

L’Aloe Vera agisce sul metabolismo dei grassi, degli zuccheri, sui processi che regolano il nostro fegato, facilita la digestione, contribuisce al naturale transito intestinale.

E’ un efficace disintossicante e i suoi benefici effetti si riverberano anche sulla pelle, donandole un aspetto pulito, luminoso, compatto. Fornisce un efficace contributo per l’eliminazione dei residui da metalli pesanti nell’organismo.

Svolge azione ipoglicemizzante, è quindi indicata per pazienti affetti da diabete mellito non insulino-dipendente, ma sta dando importanti risultati anche in soggetti affetti da diabete mellito insulino-dipendente.

 

3. Aloe Vera: un benefico immunostimolante

Bere regolarmente 20ml al giorno di Aloe Vera migliora la risposta immunitaria: infatti grazie alla presenza di Acemannano, un polisaccaride contenuto nell’Aloe, viene stimolata la produzione di macrofagi nel sangue e di interferone.

L’organismo si rafforza così con uno scudo naturale contro virus e batteri ed è pronto ad affrontare le stagioni più rigide o i cambiamenti più impegnativi.

 

4. Aloe Vera: un benefico antiossidante

Elisir di lunga vita? Chissà…quello che è certo è che contrasta la formazione di radicali liberi. Combatte in altri termini l’invecchiamento cellulare, grazie alla presenza di manganese, rame, selenio, e di vitamine come la C, E, B2 e B6.

L’Aloe Vera sollecita la formazione di collagene e può essere considerata a tutti gli effetti un superalimento antiaging.

 

5. Aloe vera: un benefico cicatrizzante

Per uso topico il gel d’aloe è un potente cicatrizzante. L’Acemannano infatti stimolando la produzione di fibroblasti riattiva il collagene e ne sollecita l’incremento.

In questo modo la pelle viene riepitelizzata più velocemente. È fortemente idratante ideale anche in caso di ustioni, scottature, o eccessivi bagni di sole.

 

Leggi anche Aloe vera per i dolori alle gambe >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio