Articolo

Sciroppo d'acero: 3 ricette vegan

Ecco qualche ricetta di dolce vegan che vuole lo sciroppo d'acero tra i suoi ingredienti: uno strudel "integrale", goduriosi brownies e una torta alla banana per la prima colazione, tre idee sfiziose per stupirvi e deliziare i vostri amici in modo sano e leggero

Sciroppo d'acero: 3 ricette vegan

Lo sciroppo d'acero, ottenuto dalla linfa dell'acero da zucchero, albero originario del nord-est degli Stati Uniti, è noto per le sue proprietà depurative e remineralizzanti.

Caratterizzato da un altissimo contenuto di minerali, oltre ad essere impiegato, nei paesi freddi del nord, come fonte di zuccheri e di nutrienti essenziali, lo sciroppo d'acero è uno dei dolcificanti naturali meno calorici, avendo circa 250 calorie per cento grammi di prodotto, superato solo dal succo d'agave e dalla stevia.

Vediamo insieme 3 ricette dolci vegane a base di sciuroppo d'acero, che fanno bene alla linea e alla salute: una torta di banane e noci perfetta per la prima colazione; uno strudel "integrale" con le bucce; e per finire dei goduriosi brownies alla zucca e cioccolato.

 

Ricette vegane con lo sciroppo d'acero

1. Torta di banane e noci

Ingredienti:
> 300 grammi di farina integrale,
> 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio,
> 250ml di sciroppo d'acero,
> 150 ml di latte di riso, di soia o di mandorle,
> 175 ml di olio di semi di girasole,
> un paio di banane mature schiacciate,
> vaniglia in polvere,
> 75 grammi di noci spezzettate.

Preparazione: in un recipiente mescolare la farina integrale con il bicarbonato; quindi in un altro recipiente unire lo sciroppo d'acero, il latte, la vaniglia, l'olio e le banane schiacciate; mettere insieme i due ingredienti amalgamando per bene; aggiungere alla fine le noci.

Versare il composto in uno stampo da plum cake di circa 12x30 cm e infornare a 170°C per circa 40-45 minuti. Serive tiepida o fredda tagliata a fette.

torta sciroppo d'acero

 

2. Strudel "integrale" di mele e pere

Ingredienti per la pasta:
> 100 grammi di farina integrale,
> 100 grammi di farina di grano duro,
> 40 ml di olio di semi di girasole,
> un cucchiaino di aceto di mele,
> 1/2 cucchiaino di sale,
> 80 ml circa di acqua tiepida;

per il ripieno:
> 2 mele e due pere bio,
> mezzo limone,
> una manciata di uvetta sultanina,
> 6 gherigli di noce,
> cannella,
> un paio di cucchiai di sciroppo d'acero,
> chiodi di garofano,
> pane grattugiato.

Preparazione: amalgamare insieme tutto gli ingredienti che servono per l'impasto, impastando poi con le mani sulla spianatoia per 5 minuti, fino a rendere la pasta elastica. Formare quindi una palla che lascerete riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Nel frattempo preparare il ripieno, tagliando a fettine molto sottili le pere e le mele con la buccia, quindi mettetevi l'uvetta (scolata e previamente lasciata in ammollo in acqua tiepida per 20 minuti), mezzo cucchiaino di cannella, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di sciroppo d'acero, i gherigli di noce spettettati e un paio di chiodi di garofano che poi andrete a togliere. Mescolare bene e lasciare insaporire il tutto.

Stendere quindi la pasta in un velo molto sottile sulla carta da forno leggermente infarinata, dandole la forma di un rettangolo; mettervi il cucchiaio di sciroppo d'acero, distribuendolo per bene su tutta la superficie con l'aiuto di un pennello. Quindi mettevi uno strato leggero di pane grattugiato, poi il composto di frutta, avendo ben cura di scolarlo dai liquidi in ecccesso e togliendo i due chiodi di garofano. Iniziate ad arrotolare da sinistra verso destra, lasciando un paio di centimetri di margini in alto e in basso per poi sigillare.

Mettete quindi il vostro strudel con la parte "aperta" sotto e incidetelo con un coltello facendo linee diagonali. inumidite la superficie spennellando con poco sciroppo d'acero diluito in un cucchiaio di acqua tiepida; infornate per una mezz'ora a 170°C circa, meglio se in forno ventilato. Ottimo servito tiepido.

strudel sciroppo d'acero

 

3. Brownies alla zucca e cioccolato

Ingredienti:
> 300g di polpa di zucca cotta al vapore o al forno;
> 50g farina di mandorle;
> 60g farina integrale;
> 80g di fichi secchi,
> 20g di cacao amaro,
> 30g di sciroppo d’acero,
> un pizzico di sale,
> mezzo cucchiaino di cremor tartaro,
> latte vegetale a piacere,
> 50 grammi di cioccolato fondente.

Preparazione: mettete la polpa di zucca in un mixer, unirvi i fichi secchi, lo sciroppo e frullare il tutto. In un'altra ciotola unire la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale ed il cacao; mescolare e poi unirvi la parte umida precedentemente frullata.

Amalgamando il tutto, aggiungetevi quanto latte basta a ottenere un composto morbido ma non liquido; quindi unirvi il cioccolato fondente tagliato in piccole scaglie.

Mettete il composto in una teglia quadrata o rettangolare con della carta da forno alla base, quindi livellare e infornare a 180°C e cuocere per 40 minuti circa. Una volta freddo tagliare a cubettoni e servire. Il dolce rimane leggermente umido e, se non si finisce subito, va conservato in frigorifero.

<brownies sciroppo d'acero

 

Sciroppo d'acero: prezzo e dove si compra

 

 

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio