Articolo

L'estratto molle di propoli, usi e come farlo

L'estratto molle di propoli, ricavato dalla tintura madre, è ottimo per la cura della pelle e per il mal di denti. Vediamo in che modo produrlo in casa.

L'estratto molle di propoli, usi e come farlo

L'estratto molle di propoli è una pasta cremosa estratta a partire dalla tintura madre, mediante l'evaporazione dell'alcool presente, o dalla propoli grezza. Utile per la salute della pelle, ha notevoli proprietà cicatrizzanti e antibiotiche. Scopriamola meglio. 

 

Estratto molle di propoli, la pasta del benessere

L'estratto molle di propoli si presenta sotto forma di una pasta cremosa, utilizzabile a livello topico e dermatologico, per la cura di vari disturbi della pelle. Dotato di un'azione cicatrizzante e antibiotica, l'estratto molle di propoli puà essere usato in caso di:

  • foruncoli
  • eczemi
  • piaghe
  • arrossamenti della pelle
  • ustioni ed eritemi
  • ascessi e mal di denti
  • contusioni e ferite
  • geloni

Si applica localmente sulla zona da trattare, mettendo un po' di questa pasta, che assomiglia a un miele denso, massaggiando leggermente e lasciandolo agire il puo a lungo possibile. In caso di disturbi ai denti o alla bocca, più a lungo si tiene in bocca, migliore sarà il suo effetto.

L'estratto di propoli si compra già pronto oppure si può fare da sè, vediamo spiegato come.

 

Estratto molle di propoli da tintura madre

Procurarsi una boccetta di tintura madre di propoli. Mettere un po' del contenuto in una ciotolina e fare evaporare l'alcol dalla tintura con l'ausilio del calore del termosifone oppure a bagnomaria lontano dal fuoco, evitando assolutamente il fuoco diretto a causa dell'estrema infiammabilità dell'alcol.

Si formerà nel giro di qualche giorno una pasta densa e appiccicosa, l'estratto molle appunto.

 

È sconsigliato assumere propoli in gravidanza?

 

Estratto molle di propoli da propoli grezzo

Ingredienti:

  • propoli grezzo biologico (300 g),
  • alcol etilico a 96°ad uso alimentare.

Procedimento: mettere il propoli grezzo in freezer per un giorno, estrarlo e romperlo a pezzettoni con l'ausilio di un martello, quindi sminuzzarlo con l'aiuto di un tritatutto o macina spezie fino ad ottenere una polvere.

In un barattolo grande di vetro ricoprire con l'alcol a 96° ad uso alimentare tutto il propoli grattugiato, per almeno il doppio del contenuto, circa 800cc. Lasciare a riposo per due settimane, mescolando ogni giorno, fino a completo scioglimento. Filtrare quindi il liquido in un colino a maglie molto fitte o con l'aiuto di una garza.

Fare evaporare quindi il propoli rimasto su un termosifone, sotto il sole se c'è caldo oppure a bagnomaria, lontano dal fuoco. Dopo qualche giorno rimane una pasta molle, si è così ottenuto l'estrato molle di propoli.

Nb: il propoli grezzo lo potrete acquistare da un apicultore oppure on line.

 

Scopri le proprietà antibiotiche naturali della propoli

 

Per approfondire:
>  Usi, benefici e proprietà del miele

>  Le proprietà e i benefici del polline

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio